Ritorna anche quest’anno con rinnovato successo e interesse “Casa Sanremo writers” 2023 con le sue due sezioni, “opere edite” e “serie tv”. Negli anni la kermesse culturale “Casa Sanremo” si è conquistata uno spazio sempre più ampio nel panorama culturale italiano, colmando un vuoto nell’ambito della cultura e della ricerca di talenti italiani e attraendo i media per l’ampio risalto a tutto ciò che fa cultura e comunicazione. “Casa Sanremo writers” è infatti la casa di tutte le culture,una manifestazione che ha subito avuto grande successo e che premia il talento e la creatività di writers bravi sparsi in tutta Italia, un concorso fortemente voluto dal patron Vincenzo Russolillo e che ha coinvolto grandi firme del giornalismo e rappresentati importanti della cultura italiana, nonché, per la sezione “serie tv” il noto scrittore Maurizio De Giovanni, re dell’editoria, dai cui libri sono tratte le maggiori fiction italiane della Rai. Questa del 2023 è un’edizione record, con centinaia e centinaia di elaborati delle due sezioni, giunti alla giuria di qualità della manifestazione. “Sanremo writers” 2023 ha scoperto “grandi penne”. Dal 2022 è stata ideata, con il Presidente di giuria Maurizio De Giovanni, la sezione “serie tv”, si può dire a furor di popolo. Dopo un enorme lavoro di selezione, la giuria di qualità di “Sanremo writers” ha scelto i dieci finalisti delle due sezioni, cinque per ognuna. Per la sezione “serie tv” i cinque finalisti, in ordine alfabetico, sono: Alessandra Bassolino, Luigia Bencivenga, Silvana Meloni, Daniela Merola, Silvana Roselli. Piccola citazione per la napoletana Daniela Merola scrittrice e giornalista che da anni, dalla sua città, promuove cultura e idee nuove. Questo è il concorso più ambito dell’anno ed è bene ricordarlo,perché è un concorso che punta alla qualità. Durante la 73 a edizione del festival della canzone, nel giorno 11 febbraio 2023 ci sarà la premiazione dei vincitori delle due sezioni, con gli attestati e le menzioni speciali ai finalisti scelti.
Sanremo Writers 2023
Casa Sanremo Writers

I 10 finalisti di Casa Sanremo Writers 2023 per le due sezioni: opere edite e serie tv

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

E’ ritornato anche quest’anno “Casa Sanremo Writers” 2023 con le sue due sezioni, “opere edite” e “serie tv”.

Negli anni la kermesse culturale “Casa Sanremo” si è conquistata uno spazio sempre più ampio nel panorama culturale italiano, colmando un vuoto nell’ambito della cultura e della ricerca di talenti italiani e attraendo i media per l’ampio risalto a tutto ciò che fa cultura e comunicazione.

“Casa Sanremo Writers” è una manifestazione che ha subito avuto grande successo e che premia il talento e la creatività di scrittori bravi sparsi in tutta Italia, un concorso fortemente voluto dal patron Vincenzo Russolillo e che ha coinvolto grandi firme del giornalismo e rappresentati importanti della cultura italiana, nonché, per la sezione “serie tv” il noto scrittore Maurizio De Giovanni, re dell’editoria, dai cui libri sono tratte le maggiori fiction italiane della Rai.

Questa del 2023 è stata un’edizione record, con centinaia e centinaia di manoscritti pervenuti delle due sezioni, giunti alla giuria di qualità della manifestazione.

“Sanremo writers” 2023 ha scoperto “grandi talenti”. Dal 2022 è stata ideata, con il Presidente di giuria Maurizio De Giovanni, la sezione “serie tv”.

Come presidente di giuria della sezione opere edite abbiamo avuto Laura Delli Colli.

Dopo un enorme lavoro di selezione, la giuria di qualità di “Sanremo Writers” ha scelto i dieci finalisti delle due sezioni, cinque per ognuna.

Tra i 5 finalisti per la sezione opere edite :Luca Albanese, Chiara Albertini, Giuseppe Ciulla, Cristina Giordana,Tiziana Paciola.

Per la sezione “serie tv” i cinque finalisti, in ordine alfabetico, sono: Alessandra Bassolino, Luigia Bencivenga, Silvana Meloni, Daniela Merola, Silvana Roselli.

Degna di essere menzionata la napoletana Daniela Merola scrittrice e giornalista che da anni, dalla sua città, promuove cultura e idee nuove.

Questo è il concorso più ambito dell’anno ed è bene ricordarlo, perché è un concorso che mira alla qualità.

Durante la 73esima edizione del festival della canzone, nel giorno 11 febbraio 2023 c’è stata la premiazione dei vincitori delle due sezioni, con gli attestati e le menzioni speciali ai finalisti scelti.

Michele Cioffi originario di Nettuno in provincia di Roma dopo la finale e il premio straordinario della critica dell’edizione 2022 per il suo “Non avrai bisogno di chiedere” è tornato al Palafiori dove gli è stato dedicato uno speciale televisivo per parlare del fantastico anno appena trascorso e dei nuovi progetti.

Ricordiamo che in dodici mesi oltre ai riconoscimenti del libro ,sono arrivati uno spettacolo teatrale dal titolo “Se ascoltato, il Cuore Cura sempre” con ben sei rappresentazioni in giro per l’Italia e un cortometraggio dal titolo “Il Privilegio dell’ultima onda“, capace di aggiudicarsi 28 premi nei Festival di tutto il mondo.

Come Ambasciatore della Media Vox Magazine, ha contribuito a selezionare 9 writers che sono stati presenti e accompagnati dallo stesso Cioffi a “CasaSanremo”.

Foto di copertina: Casa Sanremo Writers

Ti può interessare leggere anche

Forme e teorie dello stupore nel convento di Trinità dei Monti

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Daniela Campoli

Avatar photo
Insegnante, giornalista pubblicista dal 2013, blogger, addetto stampa, scrittrice emergente.

Articoli simili

Appassionati di true crime segnate : Canti di guerra, di Stefano Nazzi

Delle loro storie racconta il giornalista del Post, come solo lui sa fare. Ci riporta …

LiguriaDay