incontro tra cani
Incontri tra cani secondo BDOG BFREE

L’incontro tra cani secondo BDOG BFREE

Condividi su
Tempo di lettura: 2 minuti

Ben ritrovati ad un nuovo appuntamento, Oggi parleremo dell’incontro tra cani secondo BDOG BFREE.

Se avete letto l’articolo precedente sulle personalità dei cani, saprete che vi sono differenti modi di approccio all’incontro tra cani, secondo BDOG BFREE. E che questi sono basati proprio sulle loro caratteristiche intrapersonali.

Ma andiamo a vedere nello specifico COME COMPORTARSI QUANDO DUE CANI SI INCONTRANO.

Prima di procedere, però, con un’analisi più approfondita sull’incontro tra cani, eccovi una spiegazione live sull’argomento nel nostro nuovo video.

Buona visione!

Cercare di non incontrare cani estranei in una città è quasi impossibile, ed incontrare nuovi individui, per il nostro cane ha un costo emotivo molto forte. Per questo dovrete fare in modo che gli incontri avvengano in sicurezza e con uno stato emotivo sereno e rilassato.

Ma, visto che comunque qualche cane inevitabilmente dovremo incontrarlo, sia per via degli spazi stretti, sia perché ce lo ritroviamo davanti all’improvviso, cerchiamo di capire come è meglio comportarsi.

Il mio consiglio, comunque, è quello di fare in modo che il vostro cane abbia un gruppo di amici, da incontrare con costanza. Questo infatti, è il modo più sano per farlo socializzare.

Ma ecco alcuni accorgimenti da mettere in atto quando vi ritrovate muso a muso con un altro cane:

  • Abbiate cura di mantenere il guinzaglio morbido ed usate se possibile una pettorina ad H ed un guinzaglio lungo, così sarà più semplice per il vostro cane comunicare e sentirsi libero di scegliere l’atteggiamento di presentazione a lui più consono.
  • Non lasciate il vostro cane “giocare” per ore all’area cani, poiché i giochi così lunghi, nella vita naturale del cane non sono normali e spesso sono solamente sinonimo di stress.
  • Limitate la frequentazione delle aree cani ma, prediligete invece, i boschi, o le aree di campagna dove gli incontri occasionali durano meno e c’è sicuramente più spazio e possibilità per prendersi i propri tempi e spazi per la conoscenza.
  • Organizzate passeggiate con suoi amici cani, meglio se liberi ed in aree naturali, parchi, zone di campagna ( ovviamente in sicurezza e nel rispetto della fauna locale )
  • Fatevi seguire da un educatore con approccio etologico relazionale se avete dubbi su come far socializzare il vostro cane. Potrà aiutarvi a creare situazioni ad hoc, per incontrare altri cani in sicurezza, scegliendo i cani che per personalità e fisionomia siano adatti a lui. Così facendo il vostro cane tornerà a casa con un bagaglio esperienziale più ricco, positivo e formativo, che lo aiuterà a sviluppare competenze sociali.

Incontri tra cani

Ricordate: Se il vostro cane tira verso un altro cane, non assecondatelo, perché vuol dire che non è nello stato mentale adatto per affrontare un incontro tra cani.

Dovrete imparare a porre dei limiti al suo comportamento, ed a non dispiacervi di doverlo trattenere. Infatti, se fatto con la modalità giusta, ossia SENZA STRATTONI, NÉ SGRIDATE, ma semplicemente trattenendolo e prendendo spazio, questo aiuterà il vostro cane a rilassarsi e a diventare più centrato e consapevole riguardo alle proprie emozioni. Questo gli permetterà di comprendere se quell’incontro è veramente ciò che vuole in quel momento.

Un segnale molto importante, ma che molte persone non conoscono, è il fiocchetto giallo messo sul guinzaglio, il quale sta ad indicare che quel cane ha bisogno di più spazio rispetto agli altri.

É importante che iniziate ad utilizzarlo se pensate che voi e il vostro cane ne abbiate bisogno. Ma soprattutto aiutate a diffondete quest’informazione.

Penso che questa abitudine renderebbe molto più semplice la vita per noi e i nostri cani nelle nostre caotiche città.

Se vedete lungo un marciapiede o un sentiero una persona che viene verso di voi con un cane, allargatevi, mettetevi da un lato, oppure spostatevi sull’altro marciapiede, ma fatelo per davvero e fatelo per bene, con disinvoltura, relax e senza traumatizzare il vostro cane con panico immotivato.

Se il vostro cane abbaia al cane che passa, o reagisce in maniera “aggressiva”, è possibile che siate voi la causa di questo suo atteggiamento, poiché potreste averlo messo in una condizione mentale-emotiva di disagio e/o paura.

Per cui non punitelo, perché lui sta affrontando quella situazione come può e come le sue emozioni gli suggeriscono. É vostra responsabilità assicurarvi che lo spazio tra i due cani sia sufficientemente ampio. Così come che siate posizionati in modo tale da essere da supporto al vostro cane, in modo da tutelarlo e essere responsabili per lui.

In poche parole: Ponetevi di fronte a lui ed assicuratevi che il guinzaglio sia morbido, cosa che avverrà se ci sarà spazio a sufficienza.

La vita per un cane che vive in città, non è facile, ed a volte è a causa di un sovraccarico di emozioni, per cui osservatelo ed ascoltatelo. E cercate di comprendere il suo stato mentale ed emotivo, così da poter comprendere quali sono le vere caratteristiche del vostro cane ed i suoi reali bisogni.

Nella speranza che questo video vi possa aiutare a riflettere sull’incontro tra cani, secondo BDOG BFREE, vi invitiamo ad vedere anche i video precedenti, augurandovi buona visione. Fateci sapere nei commenti cosa ne pensate.

Vi aspettiamo al prossimo appuntamento con BDOG BFREE!!

 

Centro Cinofilo BDOG BFREE
Via alla Chiesa di Geminiano, 16162, Genova, GE, Liguria
CANALI SOCIAL

Youtube https://www.youtube.com/channel/UCSF6ZM6I4sfnXg-OqFU42Pw.

Facebook https://it-it.facebook.com/bdogenova/

Instagram: https://www.instagram.com/bdog_bfree/

Ti può interessare anche > Sport per cani, ecco come mantenere in forma Fido

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Chiara | Nachiko & co

nachiko&avery
Mi chiamo Chiara ed i miei cani si chiamano Nachiko & Avery, fin da piccola ho sempre avuto la passione per gli animali, soprattutto per i cani. Grazie a loro ho deciso di accrescere la mia cultura cinofila, leggendo libri, partecipando a webinar e collaborando con centri cinofili ed associazioni. Spero con i miei articoli di potervi aiutare a sviluppare le vostre conoscenze sul mondo della cinofilia e degli animali.

Articoli simili

Entrano nel vivo i lavori per il nido a Villa Gruber legati al PNRR

Entrano nel vivo i lavori per il nido a Villa Gruber legati al PNRR

Oltre 3,8 milioni di euro per la riconversione di Villa Gruber in asilo nido: da …

LiguriaDay