igiene sul cane
Come prendersi cura del nostro cane

L’igiene preventiva sul cane: tre piccole accortezze per prendersi cura di Fido

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

L’igiene preventiva sul cane è un lavoro di grande importanza per la salute dell’animale. Se trascurato, può creare nel cane, anche gravi problemi di salute.

Ma andiamo più nel dettaglio a vedere quali problemi possono insorgere e come prevenirli.

I problemi ai denti

Pulizia dei denti

Pulire i denti del tuo cane potrebbe non essere un compito facile, ma dovresti comunque farlo per prevenire problemi dentali anche seri.

Ecco perché dovresti controllare e pulire regolarmente la bocca del tuo cane per scoprire eventuali segni di problemi dentali.

I depositi di tartaro, ad esempio, sono un problema abbastanza comune nei cani. Se trascurati, il tuo cane correrà il rischio di gengiviti, ascessi e perdita dei denti.

Come lavare i denti del tuo cane

I dentifrici per animali, non hanno un sapore di menta ghiacciata come quelli per umani, ovviamente. Ma ma hanno un sapore adatto ai gusti del tuo amico a 4 zampe.

Al tuo cane, di base, non piacerà avere le nostre mani nella sua bocca, per questo bisognerà abituarli fin da cuccioli.

Un ottimo metodo per abituarli, è quello di spalmarsi sulle dita un delizioso dentifricio e delicatamente massaggiargli le gengive, in questo modo, assocerà più facilmente, questa manovra a qualcosa per cui leccarsi i baffi.

Gradualmente poi, sarai in grado di passare allo spazzolino vero e proprio.

Se il tuo cane, invece, presenta già evidenti segni di tartaro, dovrai recarti dal veterinario il quale farà i dovuti esami e se necessario, potrà sottoporlo ad un intervento di “ablazione del tartaro o detartrasi”.

Problemi alle orecchie 

Controllo delle orecchie

Per via della capacità di percepire le frequenze sonore in una gamma molto ampia, rispetto a quella umana e su distanze molto più elevate, l’orecchio del cane è uno strumento essenziale ma anche molto delicato per gli animali.

L’otite o le infezioni parassitarie, sono problemi molto comuni nei cani. Se il nostro cane ha uno di queste infezioni inizierà a scuotere la testa e lamentarsi dal dolore. Questo sarà per noi un campanello d’allarme per identificare l’esistenza di un problema.

Queste patologie possono presentarsi a causa di un’infezione all’orecchio da parassiti, residui di  polvere, presenza di corpi estranei (es. forasacchi), oppure per la presenza residua di acqua nel condotto uditivo.

Quest’ultima potremo prevenirla asciugando accuratamente le orecchie del nostro cane dopo il bagno.

Per i parassiti od i corpi estranei basterà controllargli regolarmente le orecchie, soprattutto dopo le passeggiate in campi o prati.

La pulizia delle orecchie di Fido

Scegli un momento in cui il tuo cane risulta rilassato, inizia con qualche grattino in prossimità delle sue orecchie, quindi gira delicatamente l’orecchio per rivelarne l’interno.

La pulizia del condotto uditivo viene effettuata con detergenti specifici “sciogli cerume” prescritti dal veterinario, il quale li consiglierà in caso di presenza di cerume in eccesso.

Inoltre, la rimozione del cerume eseguita in questo modo, consentirà al veterinario di poter vedere meglio all’interno del padiglione auricolare, assicurandosi così che non vi sia la presenza di parassiti.

Per pulire SOLO esternamente e superficialmente, le orecchie del tuo cane, potrai utilizzare degli appositi Cotton-Fioc, facendo molta attenzione a non entrare all’interno dell’orecchio, poiché potresti creare dei danni all’udito del tuo animale.

Altro punto delicato: gli occhi nel cane

Pulizia degli occhi

La vista dei cani non è come quella umana, o meglio non ha una funzionalità visiva sviluppata come la nostra. Tuttavia, gli occhi del cane sono strumenti molto importanti per essi, ed hanno comunque un loro scopo.

Uno dei disturbi più comuni negli occhi dei cani è la congiuntivite, questa potrà essere curata dal veterinario solo dopo un’attenta diagnosi.

Probabilmente, per una totale guarigione, gli verranno prescritti antibiotici ed una pulizia accurata.

Pulire gli occhi del tuo cane

Come sempre, anche quando si tratta di pulire gli occhi del tuo cane, dovresti avere inizialmente un atteggiamento amichevole.

Questo significa avvicinarsi lentamente al suo viso, e allo stesso tempo coccolarla e lodarla con parole rassicuranti.

In realtà l’igiene preventiva degli occhi nel cane, è una pratica molto semplice e dovrebbe essere eseguita ogni giorno.

Infatti, sostanzialmente si tratta solo di rimuovere l’eventuale muco accumulatosi all’esterno dell’occhio, causato dalla coagulazione del liquido lacrimale, utilizzando garze sterili e lozioni speciali.

RICORDATE!

L’igiene preventiva sul cane è davvero molto utile, se vogliamo evitare al nostro animale sofferenze inutili. Quindi prendetevi un po’ di tempo ogni giorno per curare ed aiutare il vostro cane a rimanere in perfetta salute.

Spero che questo articolo vi sia stato utile nell’aiutarvi a conoscere le tecniche ideali di igiene preventiva sul cane. E  se vorrete raccontarci la vostra esperienza personale sull’argomento, i commenti sono sempre ben accetti.

Vi aspettiamo al prossimo Articolo !!

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Chiara | Nachiko & co

nachiko&avery
Mi chiamo Chiara ed i miei cani si chiamano Nachiko & Avery, fin da piccola ho sempre avuto la passione per gli animali, soprattutto per i cani. Grazie a loro ho deciso di accrescere la mia cultura cinofila, leggendo libri, partecipando a webinar e collaborando con centri cinofili ed associazioni. Spero con i miei articoli di potervi aiutare a sviluppare le vostre conoscenze sul mondo della cinofilia e degli animali.

Articoli simili

#StopYulin2024

Stop Yulin 2024: il 21 giugno a Roma per dire NO alla strage di cani, l’attivista Davide Acito parte per la Cina

Il presidio martedì 21 giugno davanti all’Ambasciata Cinese a Roma Stop Yulin 2024: l’Associazione Animalisti …

LiguriaDay