Porto di Genova bloccato

Sciopero portuali, secondo giorno di blocco

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Porto di Genova bloccato per 48 ore: una mobilitazione a livello nazionale che ha visto un’adesione praticamente totale della categoria. La motivazione è legata al mancato rinnovo del contratto nazionale di lavoro scaduto lo scorso 31 dicembre. Oggi è il secondo giorno di blocco con presidi ai varchi di accesso da parte di 4 mila lavoratori.

Questa mattina alle 11 l’assemblea dei lavoratori ai varchi Etiopia. Intanto restano chiusi i varchi Psa G.P e Ponente ed Etiopia mentre rimane aperto il varco Albertazzi per gli imbarchi ai traghetti in partenza.

Una tensione scaturita già a marzo e che ha innescato una serie di negoziati di cui però i sindacati al momento non sono soddisfatti.

Porto di Genova bloccato, le ragioni dei sindacati

“Ci è stato proposto un aumento di 25 euro di welfare. Noi abbiamo chiesto un aumento irremovibile del 18% – ha detto il segretasrio regionale Fit Cisl Bottiglieri – Se non si arriva ad una soluzione le proteste andranno avanti anche nei prossimi mesi”.

Si tratta di “uno sciopero importante, reso necessario perché le controparti non sono ancora riuscite a soddisfare le attese dei lavoratori – ha spiegato Fabio Ferretti di Fit Cgil GenovaManca una reale proposta economica che riprenda il potere d’acquisto che i lavoratori hanno perso a causa dell’inflazione, ma il contratto è importante anche per la sicurezza e la dignità nei posti di lavoro. Vogliamo dare un segnale alla città – ha proseguito – non vogliamo creare disagi per questo abbiamo garantito l’accesso all’imbarco traghetti “.

Proposte che però non hanno ancora soddisfatto i lavoratori. E’ stata “un’offerta non apprezzabile, soprattutto pensando a quello che è stato il lavoro dei portuali sia durante la pandemia che per i record che i lavoratori hanno fatto alle aziende del porto” ha spiegato Stefano Degli Innocenti di Uiltrasporti.

Ti può interessare anche:

Da Genova alla Guinea, i mobili “volano” in Africa grazie a GOAS

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Francesca Galleano

Avatar photo
Francesca Galleano, 25 anni, laureata in Lettere e in Informazione ed Editoria. Appassionata di calcio, cultura, viaggi e fotografia. Caparbia, determinata e responsabile ma anche sognatrice e capace di stare contemporaneamente con i piedi per terra ma la testa tra le nuvole.

Articoli simili

Bimbo di tre mesi ferito in una lite domestica e portato al Gaslini

Nella serata di ieri a Borzonasca, uno dei comuni della Valle Stura – nell’entroterra di …

LiguriaDay