Villa Priorato dei Cavalieri di Malta
Image from Turismo Roma

Il Fascino Storico della Villa del Priorato dei Cavalieri di Malta

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Sguardi Segreti su Roma: Il Fascino del “Buco della Serratura” alla Villa del Priorato dei Cavalieri di Malta.

Nascosta tra vie tortuose dell’Aventino, si trova la maestosa Villa del Priorato dei Cavalieri di Malta, un gioiello architettonico che racchiude secoli di storia. Questa residenza, avvolta da un’atmosfera enigmatica e ricca di leggende, attira visitatori da tutto il mondo.

Il sito aveva un monastero benedettino passato ai Templari, dopo la loro caduta, ereditato dai Cavalieri Ospitalieri, predecessori dell’attuale Ordine.

Image from Visite-guidate-Roma

Modificata sotto il patrocinio dell’Ordine Sovrano Militare di Malta, è una delle istituzioni più influenti e misteriose del Medioevo.

La Villa del Priorato dei Cavalieri di Malta, si trova sull’antica Via Santa Sabina e risale al XII secolo. Inizialmente concepita come una fortezza per difendere i pellegrini e i beni ecclesiastici, la villa ha subito molte trasformazioni nel corso dei secoli. Successivamente, durante il periodo del Rinascimento, ha assunto la sua forma attuale.

L’architettura della Villa del Priorato dei Cavalieri di Malta è una chiara espressione della grandiosità e della raffinatezza dell’epoca rinascimentale. L’ingresso principale presenta un imponente portone, ornato da dettagli scolpiti che ricordano le gesta degli antichi cavalieri. Al centro del cortile interno una fontana barocca, circondata da alberi secolari e statue in marmo.

All’interno della villa, una vasta collezione di opere d’arte, tra cui dipinti, sculture e arredi antichi, testimonianza del patrimonio culturale e artistico dell’Ordine di Malta. Tra le opere un affresco di Giulio Romano, che raffigura la fondazione di Roma.

Uno degli elementi più suggestivi della Villa del Priorato è il suo giardino segreto, un’oasi di tranquillità e bellezza nascosta. Con le sue siepi tagliate con precisione, i vialetti fatti di ciottoli e le aiuole rigogliose, il giardino offre un angolo di paradiso. Il fiore all’occhiello della villa è la vista spettacolare che si gode dalle terrazze. Infatti, da questo punto privilegiato, si può ammirare un panorama mozzafiato che abbraccia l’intera città. Le cupole e i campanili emergono tra i tetti rossi, creando un’atmosfera magica e indimenticabile.

Image from Cra Acea

Tra le meraviglie nascoste della Villa del Priorato dei Cavalieri di Malta attira l’attenzione il misterioso “Buco della Serratura“. Questo punto di osservazione offre una vista unica e suggestiva sulla città eterna, creando un’esperienza indimenticabile per coloro che si affacciano attraverso di esso. Si trova nel giardino degli aranci e attraverso si vede il Cupolone di San Pietro, al centro e in linea con i viali del giardino. La vista attraverso il buco crea un effetto straordinario diffcile da dimenticare.

Image from Turismo Roma

Oltre alla sua bellezza architettonica e al suo valore artistico, la Villa del Priorato dei Cavalieri di Malta è avvolta da misteri e leggende che aumentano il fascino. Si dice che custodisca segreti antichi all’interno delle loro mura e che ci siano passaggi segreti e stanze misteriose che conducono a tesori nascosti.

La Villa del Priorato dei Cavalieri di Malta è anche un simbolo dell’impegno sociale dell’Ordine di Malta. Ancora oggi l’Ordine continua la sua missione di assistenza e di soccorso nei confronti dei più bisognosi, in linea con i suoi principi di solidarietà e carità che caratterizzano da secoli la sua attività.

La Villa del Priorato, quindi, non è solo un luogo di bellezza e cultura, ma anche un centro di attività benefiche e umanitarie che porta avanti l’eredità dei Cavalieri di Malta nel mondo contemporaneo.

La Villa del Priorato dei Cavalieri di Malta ospita una varietà di eventi culturali, tra cui mostre d’arte, concerti e conferenze, per promuovere la conoscenza della sua storia e arte, offrendo così la possibilità di scoprire l’Ordine di Malta e il suo ricco patrimonio.

La villa organizza anche programmi educativi e iniziative didattiche rivolte alle scuole e alle istituzioni culturali, con l’obiettivo di diffondere la consapevolezza della storia e della cultura dell’Ordine tra le generazioni future.

Image from Arttrip

Per i Cavalieri di Malta la tutela dell’ambiente è tra i valori più importanti, quindi organizzano progetti a suo favore a partire proprio dal loro interno. Utilizzano tecniche sostenibili nella gestione dei loro giardini, riducendo in questo modo il consumo energetico o idrico, seguendo dei programmi di riciclo in modo da ridurre così anche i rifiuti.

La Villa del Priorato dei Cavalieri di Malta è un luogo che incanta con la sua bellezza e la sua storia.

Con la sua architettura affascinante, le sue opere d’arte e il suo giardino, questa dimora secolare affascina e lascia un segno in tutti coloro che riescono a visitarla.

Image from Fai Fondo Ambientale Italiano

Ti può interessare leggere anche

Io stò cor Papa. Una bandiera bianca per salvare l’umanità

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Rita Ferranti Noviello

Avatar photo
Rita F. Noviello autrice di libri (scrittrice è troppo impegnativo) dal 2005. Cresciuta a Genova fino all’età di sedici anni da genitori pugliesi, dopo aver vissuto per un periodo a Manfredonia, attualmente vive a Roma dove collabora con un’associazione di promozione sociale come mediatrice culturale specializzata in lingua francese. Vincitrice di vari premi letterari, uno dedicato proprio alla “sua” Genova, al suo attivo ha la pubblicazione di cinque libri di narrativa e due di poesia. Collabora inoltre con una casa editrice romana per la quale pubblica racconti brevi. Altra sua grande passione, quella radiofonica che le ha permesso di presentare anche spettacoli di piazza, passione che ora sta trascurando per continuare a scrivere e pubblicare le sue opere. Appassionata di storia, tradizioni e culture di tutta Italia ama far scoprire a chi la circonda curiosità e aneddoti di vario genere.

Articoli simili

Marina Pontificia

La flotta navale del Papa: la Marina Pontificia

Non tutti sanno che un tempo il papa aveva una flotta navale, la Marina Pontificia …

LiguriaDay