Capodanno 2024

Capodanno Genova 2024, le misure di sicurezza

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Capodanno 2024, le misure di sicurezza del Comune di Genova. No a fuochi artificiali e a bevande alcoliche e analcoliche in contenitori di vetro, la proposta degli assessori al Commercio Paola Bordilli e alla Sicurezza Sergio Gambino.

Il documento è stato approvato e firmato dal sindaco di Genova Marco Bucci. Le diverse misure saranno suddivise sulla base del territorio, per garantire un Capodanno in sicurezza a tutti i genovesi.

Territorio comunale

Su tutto il territorio comunale, dalle 19:00 del 31 dicembre alle 7:00 del 1° gennaio 2024, in area pubblica e/o aperta al pubblico saranno proibite la detenzione e l’uso di ogni tipo di artificio pirotecnico, oltre a ogni genere di materiale esplodente. Sempre in tali spazi, inoltre, per qualsiasi attività commerciale sarà vietata la vendita di bevande in contenitori di vetro o metallici.

Dalle 19:30, sempre su tutto il territorio comunale, sarà inoltre proibita la somministrazione di bevande in contenitori di vetro o metallici anche nelle aree esterne dei locali. Dei suddetti contenitori sarà proibita anche la sola detenzione per il pubblico. Sarà quindi concessa la somministrazione e la detenzione di bevande di qualsiasi genere solo in contenitori di cartone o di plastica.

Area del concerto di Capodanno

L’area dedicata al grande concerto di Capodanno, comprensiva di piazza De Ferrari e delle zone limitrofe (via Vernazza, via XX Settembre, via Dante, via Petrarca, via Cardinale Pietro Boetto, Salita del Fondaco, vico San Matteo, vico Falamonica, via Cassa di Risparmio, via XXV Aprile – incrocio via Roma e piazza Giorgio Labò), vedrà vietate dalle ore 19:00 del 31 dicembre alle 7:00 del 1° gennaio 2024 tutte le misure precedenti, più una.

Sarà quindi proibita la detenzione e l’uso di ogni tipo di artificio pirotecnico o materiale esplodente in area pubblica e/o aperta al pubblico, che sarà inoltre vietata anche in area privata. Le bevande non potranno essere vendute, somministrate o detenute in contenitori di vetro, ma solo in plastica o cartone. Sarà poi vietata la detenzione di dispositivi contenenti spray urticante, con l’obbligo di consegnare i suddetti in appositi punti di raccolta allestiti in corrispondenza di tutti i varchi di accesso all’area.

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Pubblicato da la Redazione

Icona per Giornalisti Pubblicato da la Redazione
La Redazione di LiguriaDay è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono LiguriaDay, il Vostro quotidiano online.

Articoli simili

A fuoco il palazzo della Fondazione Renzo Piano

A fuoco il palazzo della Fondazione Renzo Piano

Nella notte si è sviluppato un incendio nello stabile che ospita anche la Fondazione Renzo Piano …

LiguriaDay