Piccola e Media Editoria
Locandina della 22esima edizione della Fiera della Piccola e Media Editoria a Roma

Conclusa a Roma la fiera della Piccola e Media Editoria

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto


E’ appena terminata la fiera nazionale interamente dedicata alla Piccola e Media Editoria.Il manifesto di questa edizione è stato firmato da Francesco Bongiorni, illustratore italiano che divide il suo tempo tra Milano Madrid e Londra e i cui lavori sono stati pubblicati su magazine di tutto il mondo come The New York Times, The Guardian, ecc.

La campagna promozionale rappresenta una funambola che rimane in equilibrio su una fune di libri: un’immagine di impatto che interpreta e sintetizza idee complesse in modo originale. A fare da cornice alla funambola un’ambientazione surreale fatta di oggetti, lettere ed animali che sono un riferimento esplicito al tema di quest’anno “Nomi Cose Città Animali Fiori e Piante”, che è un gioco che si faceva da bambini, ma anche un elenco, qualcosa da sfogliare, come si sfogliano i libri.

La manifestazione è stata promossa e organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE) e come ogni anno si è svolta nello scenografico edificio de La Nuvola dell’Eur. 

Quest’anno 594 espositori, provenienti da tutto il Paese, hanno presentato al pubblico tante belle novità e il proprio catalogo. Cinque giorni e più di 600 appuntamenti in cui ascoltare autori, assistere a letture, confronti, dibattiti e incontrare gli operatori professionali.

Anche quest’anno nell’Auditorium della Nuvola e nelle sale della fiera ci sono stati eventi con i più importanti protagonisti del mondo della cultura, dello spettacolo e dell’informazione italiani. Sono stati presenti : Zerocalcare, Carl Safina, Patrick Zaki, Luciano Canfora, Corrado Augias, Paolo Giordano, Francesca Mannocchi,Cecilia Sala, Alessandro Barbero, Carlotta Vagnoli, Daniela Collu, Riccardo Falcinelli, Erri De Luca, Nicola Lagioia, Fumettibrutti.

Tra gli autori internazionali ci sono stati ospiti Eliane Brum, Margo Jefferson, il nipote di Oscar Wilde Merlin Holland, Christopher Paolini e molti altri. In chiusura c’è stato un incontro dedicato a Michela Murgia con la lettura di un inedito. Hanno partecipato anche giornalisti come Enrico Mentana, Dario Fabbri, Marco Travaglio, Annalisa Cuzzocrea, Sabina Minardi, Marino Sinibaldi, Stefano Nazzi.

“Scrittori che parlano di altri scrittori” è una nuova formula proposta da “Più libri più liberi”, nata per conoscere meglio gli scrittori più amati dal pubblico attraverso la lente di altri scrittori. Mario Desiati ha parlato di Fleur Jaeggy, la scrittrice italo-ghanese Djarah Kan di Franzt Fanon e Joseph Conrad. Nadia Terranova ha parlato di Jane Austen e Gaja Cenciarelli di Margaret Atwood. Marina Pierri ha raccontato di Elena Ferrante, mentre Carola Susani di Alberto Moravia. Viola Ardone su Julio Cortázar e Teresa Ciabatti su Joan Didion, e poi ancora Vanni Santoni su Roberto Bolaño, Donatella Di Pietrantonio su Emmanuel Carrère. Infine, Serena Dandini ha parlato di Eve Babitz ed Elena Stancanelli di Jean Rhys.

Imperdibili sono stati anche gli incontri come #leparolevalgono dell’Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani con Antonio Manzini, Piotta, Ilaria Gaspari, Marco Bellocchio, e la striscia su Italo Calvino, in occasione del centenario della sua nascita, con la linguista e saggista Vera Gheno su La lingua di Calvino e lo scrittore e commediografo Marcello Fois su Calvino e l’avventura.

Per quanto riguarda gli eventi da citare in sala Aldus domenica 10 dicembre alle ore 13.00 Un anno di noi: gli autori si raccontano attraverso i loro manoscritti a cura della Casa editrice “Segui le tue parole”. Sono intervenuti insieme a Marcella Nigro e Francesca Arcelloni i seguenti autori : Massimiliano Barioglio, Antonio Dottori, Maria Chiara Ferri, Daniela Campoli, Giusy Tascone e Lucia Fiorillo.

Nel pomeriggio di domenica scorsa per citare solo alcuni dei tanti appuntamenti, in sala Sirio alle 16.30 c’è stata la presentazione del libro “Spettacolare. Finchè c’è vita c’è satira” dell’attrice Francesca Reggiani scritto insieme alla figlia Francesca Accascina con intervento di Alessandro Orlandi a cura di La Lepre Edizioni. A seguire alle 17.30 sempre nella stessa sala c’è stata la presentazione del libro di Mario Sesti “Le 250 serie tv da non perdere”, sono intervenuti insieme all’autore Giulio Scarpati, Beatrice Dondi e Boris Sollazzo a cura di Fazi Editore.

Un frammento della presentazione del libro “Scampoli di vita di una giornalista a scuola”.

Ti può interessare leggere anche

Una Nuvola di libri: benvenuti alla 22^ Fiera della Piccola e Media Editoria

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Daniela Campoli

Avatar photo
Insegnante, giornalista pubblicista dal 2013, blogger, addetto stampa, scrittrice emergente.

Articoli simili

Torna il Festival di Economia in Anteprima, una rassegna di Librerie Feltrinelli 

Ad introdurre gli ospiti: Alberto Becchi, Marco Vigo e Giacomo Vigo Seconda edizione del Festival …

LiguriaDay