Decantando

Decantando – 15 luglio 2023 – L’arte della musica e l’arte dell’enologia si incontrano per una “prima” in città

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Nel fiorito dehors interno di La Serra Gastronomia in Corso Buenos Aires 5R a Genova, alle ore 18 di sabato 15 luglio, i genovesi (ma anche i foresti di passaggio) amanti della buona musica e del buon vino sono invitati all’evento musical-vinicolo

Decantando, dove la musica classica di Genova Sinfonietta dialogherà con i vini dell’Enoteca Andrea Bruzzone, seguendo criteri sia organolettici di sinestesia sia geografico-storici.

Genova Sinfonietta è un’associazione culturale convinta che il contatto con la natura, la musica e tutte le arti sia fondamentale per la vita e lo sviluppo di ogni individuo, forse mai come oggi immerso in una dimensione frenetica e stressante.

I suoi progetti si propongono come uno spazio di condivisione e di scoperta, attraverso attività concertistiche, didattiche, divulgative anche trasversali, progetti di volontariato all’interno di carceri, ospedali, case di riposo, valorizzazione delle bellezze tipiche del nostro territorio.

L’Enoteca Andrea Bruzzone è la principale realtà vitivinicola della D.O.C. Val Polcevera e di Genova tutta; una realtà imprenditoriale, commerciale e culturale di antica e pura tradizione familiare che nasce e si sviluppa in una zona che nei primi del ‘900 era ampiamente coltivata a vite, in cui il commercio del vino rappresentava un elemento fondamentale per l’economia locale.

Per Martina Romano, presidente di Genova Sinfonietta e Francesco Bagnasco,musicista e membro del consiglio direttivo, sono diversi gli aspetti che legano la musica e il vino e l’emotività spontaneamente generata dalla musica in chi la ascolta arricchisce il piacere fisico e mentale prodotto dalla degustazione del vino.

È il primo evento di questo tipo che Genova Sinfonietta organizza in città ed è stato naturale rivolgersi al principale viticoltore genovese.

Senza voler “spoilerare” troppo (le ragioni dell’abbinamento tra ciascun brano musicale e ciascun vino si renderanno manifeste durante l’evento) si può dire che il pubblico avrà occasione di conoscere quattro vini della DOC Val Polcevera abbinati a quattro brani originali per quartetto d’archi di Beethoven, Čajkowskij, Purcell, Paganini.

I musicisti saranno Francesco Bagnasco e Carola Romano ai violini, Filippo Laneri alla viola, Martina Romano al violoncello.

Per Andrea Bruzzone, imprenditore vitivinicolo, figlio e nipote d’arte, e la sua sommelier Livia Merlo è stato interessante scegliere i vini da proporre durante l’esecuzione dei brani musicali:

Axillo è uno spumante moderno e ancestrale al tempo stesso, fermentato in bottiglia col metodo classico ma senza togliere i depositi in fondo alla bottiglia, che rendono torbido e “più morbido” ciò che si va a bere; un vino da bevuta fresca, da allegra compagnia;

la Bianchetta Genovese è un vino monovitigno di antica genovesità, ottimo per fare la colazione al mattino con la focaccia; un vino semplice ma non banale con piacevoli sentori delle erbe naturali delle nostre valli;

il Coronata è un vino antico e complesso, nasce dall’unione di tre vitigni, Bianchetta, Vermentino e Bosco; la sottozona Coronata della DOC Val Polcevera è forse l’unica in tutte le DOC italiane a essere interamente compresa nel territorio urbano di una grande città;

il Treipaexi nasce dai tre vitigni a bacca rossa coltivati in Val Polcevera, Ciliegiolo, Barbera e Dolcetto; di buona bevibilità, è adatto ai piatti della cucina genovese, dalle torte di verdura al bagnun di acciughe;

Bagascio sarà l’ospite straordinario della serata. È un vermouth che contiene tra gli ingredienti – oltre al vino – tutte le erbe da cui prendono vita gli infusi (anzi gli in-fusi) prodotti dall’Enoteca; ottimo come aperitivo ma anche apprezzabilissimo come digestivo.

L’evento sarà ospitato da La Serra Gastronomia con cucina, una giovane realtà della ristorazione genovese con interessi – come dice il titolare, Lorenzo Guggiari – ben rivolti sia verso l’enologia sia verso la musica. Fornirà il buffet d’accompagnamento alla degustazione con prodotti tipici genovesi.

Prenotazione obbligatoria via mail info@genovasinfonietta.com o telefono 347 824 1317, costo di 30 euro.

https://www.genovasinfonietta.com/, https://andreabruzzonevini.it/

Ti può interessare leggere anche

Viaggi DiVini al Castello D’Albertis: dal 14 giugno al 26 luglio

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Gianni Dall'Aglio

Avatar photo
Genovese, per ragioni familiari divido (anzi, raddoppio) la mia vita tra Genova e Sanremo. Dopo la laurea in Geologia ho lavorato all’Università di Genova ma da più di vent'anni collaboro con case editrici locali e nazionali come autore di libri, guide, articoli su turismo, storia, arte e scienze; sono Direttore Responsabile del Gazzettino Sampierdarenese, socio del Club per l'UNESCO di Sanremo e delegato regionale del FAI, Fondo Ambiente Italiano. La mia famiglia comprende anche cinque gatti e un numero quasi incommensurabile di alberi di bosco e piante da giardino.

Articoli simili

Fiaccolata in memoria di Saida Hammouda per dire no alla violenza sulle donne

Fiaccolata in memoria di Saida Hammouda per dire no alla violenza sulle donne

Quasi un migliaio di persone hanno sfilato ieri per le strade di Riccò del Golfo …

LiguriaDay