Claudio Pozzani - Direttore Artistico Festival Internazionale di Poesia
Claudio Pozzani - Direttore Artistico Festival Internazionale di Poesia

Festival Internazionale di Poesia: dall’8 al 18 giugno appuntamento a Genova con la 29a edizione di Parole Spalancate

Condividi su
Tempo di lettura: 2 minuti

Appuntamento con Parole Spalancate: eventi e spettacoli gratuiti

Dall’8 al 18 giugno torna a Genova il Festival Internazionale di Poesia Parole spalancate giunto quest’anno alla sua 29a edizione con oltre 100 eventi e spettacoli gratuiti.

Direttore artistico, come di consueto, Claudio Pozzani ed organizzazione generale a cura del Circolo dei Viaggiatori nel Tempo.

Palazzo Ducale ospiterà come ogni anno la poesia presentata in tutte le sue forme e in rapporto alle altre arti, in particolare musica, teatro, cinema e arti visive, attraverso letture, performance, concerti, incontri, mostre, installazioni e proiezioni.

Il Festival si apre con il concerto speciale “Opere spalancate” del coro di 70 elementi Genova Vocal Consort, che eseguirà arie di Verdi per celebrare il grande legame del compositore con Genova e con la poesia.

Parole spalancate ospita inoltre la finale del Premio Lerici Pea Edito 2023, uno dei premi di poesia più prestigiosi giunto alla sua 69a edizione.

Grazie a questa nuova cooperazione, la serata finale del Lerici Pea avrà luogo ogni anno durante il Festival. 

Premio Nobel Letteratura Wisława Szymborska: celebrazioni per il centenario della nascita

Uno dei grandi eventi di quest’anno è lo spettacolo del 17 giugno “Ascolta come mi batte forte il tuo cuore – Poesie, lettere e altre cianfrusaglie di Wisława Szymborska”, con la partecipazione di Maddalena Crippa e Andrea Nicolini, musica composta ed eseguita dal vivo da Michele Sganga e la regia di Sergio Maifredi.

Si tratta dell’evento ufficiale delle celebrazioni del centenario della nascita della poetessa polacca, Premio Nobel per la Letteratura nel 1996, a margine della mostra monografica “Wisława Szymborska. La gioia di scrivere”, in programma dal 16 giugno al 3 settembre al Museo d’Arte Contemporanea Villa Croce.

Un altro appuntamento da non perdere è lo spettacolo che l’attrice Cinzia Spanò e la pianista e compositrice Roberta di Mario hanno tratto dal best seller di Azar Nafisi “Leggere Lolita a Teheran”, tradotto in tutto il mondo.

Un libro simbolo della liberazione della donna e della lotta per i diritti e per la libertà, che il recital restituisce in tutta la sua forza espressiva e drammatica.

Tantissimi i poeti in programma, come di consueto, tra i quali le Grace Schulman e Maureen McLane (Stati Uniti), Mariam Tsklauri, Ninia Nino Sadgobelashvili (Georgia), Sonnet Mondal (India)

Martin Solotruk (Slovacchia), Soren Ulrik Thomsen (Danimarca), Francis Catalano (Canada), Beatriz Chivete (Spagna), Claude Ber (Francia), Michel Cassir (Francia/Libano), Luan Rama (Albania)

Marianne Catzaras (Grecia/Francia), Sabine Venaruzzo (Francia), Laurent Grison (Francia), Jean Portante (Francia/Lussemburgo), Mathilde Vischer (Francofonia/Svizzera), Arber Selmani (Kosovo)

Elisa Donzelli, Umberto Fiori, Carlo Zarinelli, Tomaso Pieragnolo, Beppe Mariano (Italia),  solo per citarne alcuni.

Il Salone di Resilienti: la fiera del libro dedicata alla poesia e alla disabilità

Per il sesto anno torna inoltre il Salone dei Resilienti, l’unica fiera del libro interamente dedicata alla poesia con oltre 30 espositori tra case editrici, riviste, podcast, supplementi letterari.

Per tre giornate, dal 9 all’11 giugno, le case editrici presenteranno le proprie collane e i loro autori e proporranno i loro libri nel Cortile Maggiore di palazzo Ducale.

Con la sezione “Scrittori da una realtà parallela“, curata da Marino Muratore, il Festival sviluppa e amplia la sua attenzione verso il mondo della disabilità, già esplorata negli anni scorsi.

Sono previsti laboratori e incontri per tutta la durata del Festival con autori che vivono in prima persona le problematiche legate a disabilità.

Durante il Festival sarà ribadito il gemellaggio ultra decennale con il Festival Voix Vives de la Mediterranee di Sète (Francia) che darà vita a una giornata – il 15 giugno – con oltre 10 poeti da vari Paesi mediterranei o francofoni in collaborazione con l’Alliance Française.

Seconda edizione del Premio Alberto Lupo: premiata Fabrizia Castagnoli

E’ giunto alla sua seconda edizione il Premio Alberto Lupo, nato per ricordare un grande artista genovese troppo spesso dimenticato, protagonista al cinema, in TV, in radio, in teatro e interprete della poesia in televisione.

Quest’anno il Premio Alberto Lupo, organizzato insieme a Voci dell’ombra – Festival del Doppiaggio, andrà a Fabrizia Castagnoli.

Carlo Valli riceve il Premio Alberto Lupo 2022

Per la sezione “Poevisioni”, viene dedicato un ciclo al regista e scrittore cileno Miguel Littin,  in occasione del 50° anniversario del Golpe di Santiago, al quale Littin ha dedicato molta parte della sua opera. 

Un altro evento speciale sarà Bloomsday, che per la 19a volta presenta l’Ulysses di James Joyce. 

L’evento, che coinvolge un centinaio di lettori per 23 capitoli in altrettante location del Centro Storico genovese, avrà quest’anno un’edizione veramente speciale e in linea diretta con le grandi celebrazioni a Dublino.

Omaggio del saggista Walter Gatti al cantautore Claudio Rocchi

Grazie al giornalista e saggista Walter Gatti verrà tributato un omaggio al cantautore Claudio Rocchi, uno degli autori più influenti della canzone d’autore alternativa a cui lo stesso Gatti ha recentemente dedicato una biografia.

Lo spettacolo presenterà testi, video, canzoni, ma soprattutto la vicenda umana e culturale di questo grande artista.

Parole Spalancate ha tra le sue mission la promozione e valorizzazione del territorio e delle sue ricchezze artistiche e naturali.

A questo proposito il Festival propone quest’anno sia i Percorsi Poetici, itinerari guidati lungo le tracce lasciate da poeti e scrittori che vissero e soggiornarono a Genova, sia un recital dal titolo “Storie d’amore storie di mare – Un viaggio tra i capolavori genovesi”.

Il critico e storico dell’arte Anna Orlando compie un viaggio di bellezza nei tesori dei musei, palazzi e chiese della città, che saranno messi in relazione con poesie e canzoni. 

Oltre alla già citata mostra monografica su Wislawa Szymborska, Parole spalancate ospita l’esposizione “Il Giardino dell’Eros” mostra fotografica e pittorica di Bruno Cattani, Gianluigi Colin e Silvio Monti.

Il programma completo: www.parolespalancate.it/programma2023

Ti può interessare anche>Claudio Pozzani ritorna a giugno con l’edizione numero 28 del Festival Internazionale della Poesia

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Rosella Schiesaro

Avatar photo
Nata a Savona, di origini toscane, Rosella Schiesaro ha svolto per più di vent'anni attività di ufficio stampa e relazioni esterne per televisioni, aziende e privati. Cura per LiguriaDay la rubrica Il diario di Tourette dove affronta argomenti di attualità e realizza interviste sotto un personalissimo punto di vista e con uno stile molto diretto e libero. Da sempre appassionata studiosa di Giorgio Caproni, si è laureata con il massimo dei voti con la tesi “Giorgio Caproni: dalla percezione sensoriale del mondo all’estrema solitudine interiore”. In occasione dei centodieci anni dalla nascita del poeta, ci accompagna In viaggio con Giorgio Caproni alla scoperta delle sue poesie più significative attraverso un percorso di lettura assolutamente inedito e coinvolgente.

Articoli simili

A scuola con gli animali

“A Scuola con gli Animali”, il nuovo progetto per le scuole liguri

Regione Liguria e Alisa, in collaborazione con l’Associazione Buoncanile ODV, introducono un progetto di zooantropologia …

LiguriaDay