Galata Incontri in Blu
Galata Museo del Mare

Il RINA festeggia 160 anni e dona i suoi Libri Registro al Museo Galata

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

E’ stato un compleanno davvero importante quello del RINA. Ieri, infatti, il Registro Italiano Navale ha festeggiato i 160 anni di storia.

In questa occasione, il RINA ha donato al Museo del Mare Galata di Genova i suoi Libri Registro in formato digitale, seguendo un’idea dell’Associazione Promotori Musei del Mare.

I Libri Registro sono elenchi ufficiali che attestano la classe e riportano le principali caratteristiche di classificazione delle navi.

Il Registro Italiano Navale ha scansionato le proprie pubblicazioni a partire dal 1863, più di 140 mila pagine, che da oggi sono consultabili su una piattaforma digitale offerta al Galata di Genova su un’idea promossa dall’Associazione Promotori Musei del Mare.

I visitatori possono consultare i Libri Registro tramite una postazione multimediale con schermo touchscreen installata nella Sala degli Armatori del MUMA.

160 anni di RINA

Il Registro Italiano Navale nasce a Genova nel 1861 come terza società di classificazione fondata nel mondo per volere degli assicuratori e degli armatori dell’epoca, ai fini di svolgere attività legate alla classificazione delle navi e alla sicurezza della navigazione.

Il Registro è stato il promotore della prima conferenza delle società internazionali di classificazione nel 1939 a Roma e uno dei membri fondatori della International Association of Classification Societies (IACS) nel 1968 a Londra.

Il Registro ha svolto direttamente le attività di classificazione navale, di ispezione e di certificazione per poi, nel 1999, trasferirle a RINA, di cui oggi è azionista di riferimento.

Paolo d’Amico, Presidente del Registro Italiano Navale, ha così commentato: «Oggi abbiamo celebrato un momento molto importante: compiere 160 anni significa infatti raccontare la storia dello sviluppo e del progresso della marina mercantile sin dall’Unità d’Italia nel 1861. Sono orgoglioso di essere alla guida del Registro e di poter contribuire a questo lungo percorso che è sempre stato caratterizzato dal rispetto di valori che rimangono di grande attualità: l’integrità, la competenza, l’impegno per la salvaguardia della vita umana e dell’ambiente».

Ugo Salerno, Presidente e Amministratore Delegato di RINA, ha dichiarato: «Sono profondamente grato a Paolo D’amico per l’attenzione e il sostegno che dimostra nel supportare la crescita del RINA che, oggi, rappresenta un gruppo globale, attivo in numerosi ambiti strategici: dalla sostenibilità all’innovazione tecnologica, sino ad arrivare alla formazione dei giovani».

Foto di Copertina: Museo del Mare Galata

Ti può interessa anche > Al via i lavori per migliorare la viabilità di accesso al porto di Prà

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info La Redazione

La redazione di LiguriaToday
La Redazione di LiguriaDay è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono LiguriaDay, il Vostro quotidiano online.

Articoli simili

A scuola con gli animali

“A Scuola con gli Animali”, il nuovo progetto per le scuole liguri

Regione Liguria e Alisa, in collaborazione con l’Associazione Buoncanile ODV, introducono un progetto di zooantropologia …

LiguriaDay