Fantacalcio made in LiguriaToday: riusciranno le liguri a tornare a vincere?

Fantacalcio made in LiguriaToday: riusciranno le liguri a tornare a vincere?

Condividi su
Tempo di lettura: 2 minuti

Torna la Serie A e, come di consueto, non mancheranno i consigli di Fantacalcio de “Il Profeta”. Questo weekend prevederà una serie di partite cruciali specialmente per il destino di Genoa, Sampdoria e Spezia. I risultati ottenuti dalle tre liguri al termine dell’ultima giornata di campionato, infatti, sono stati tutt’altro che positivi (ad esclusione, seppur parziale, del Grifone, reduce da uno 0 – 0 casalingo contro il Venezia).

Empoli vs Genoa

Ritornare a vincere dunque è, ora più che mai, tanto urgente quanto difficile. La prima squadra ligure a provarci sarà il Genoa che stasera, alle 20:45, affronterà al Castellani l’Empoli di Andreazzoli. I toscani, reduci da una grandissima vittoria in rimonta contro il Sassuolo, hanno tutte le caratteristiche per mettere in seria difficoltà i rossoblù. Occhio anche all’ex, Andrea Pinamonti, autore di tre goal nelle ultime tre giornate.

Avere appena 2 punti in più del Cagliari fanalino di coda non è accettabile per la società genoana che, in un modo o nell’altro, dovrà ripartire prima che sia troppo tardi. Certo è che l’infortunio di Destro, costretto ad uno stop di 3 settimane, non aiuterà la squadra in una partita che si preannuncia particolarmente combattuta e difficile. Nonostante ciò, mister Ballardini sembra fiducioso di riuscire a trovare un’alternativa altrettanto valida per provare a vincere questa sfida.

Cercheremo con i giocatori a disposizione di mettere in difficoltà gli avversari“, sono state infatti le parole del tecnico durante la conferenza di ieri, “sappiamo bene di non avere un altro giocatore con le caratteristiche di Destro, bensì giocatori diversi che possono certamente fare bene!

Spezia vs Torino

Partita estremamente complicata anche per gli spezzini contro un Torino in splendida forma. I granata di Juric, infatti, reduci da un 3 – 0 rifilato alla Samp la scorsa settimana e da un 3 – 2 contro il Genoa il 22 ottobre, proveranno a ripetersi anche contro lo Spezia. Squadra difensivamente solida, il Toro ha inoltre ritrovato il proprio bomber, Andrea Belotti, tornato al goal proprio contro i blucerchiati.

All’altro angolo del ring, la formazione di mister Motta sembra nuovamente sprofondata in una spirale di sconfitte e brutte prestazioni, specialmente dopo l’ultimo 3 – 0 subito dalla Fiorentina. La classifica parla chiaro: otto punti dopo 11 giornate di campionato sono pochi, soprattutto in considerazione delle altre concorrenti per la salvezza.

Nonostante la fiducia costantemente riconfermata dalla società spezzina, il tecnico italo-brasiliano ha a disposizione poche giornate per evitare l’esonero. Tornare alla vittoria contro un avversario come il Torino sarebbe, senza ombra di dubbio, un risultato eccezionale ma per farlo servirà la miglior prestazione stagionale di una squadra ancora in cerca di una propria identità. Nell’attesa di scoprire cosa ci riserverà il match del Picco, non resta che rinnovare l’appuntamento di sabato 06 novembre alle ore 15:00.

Sampdoria vs Bologna

Ultima ligure a scendere in campo sarà la Samp di Roberto D’Aversa. Sul palcoscenico mozzafiato del Ferraris di Genova, i blucerchiati affronteranno il Bologna di Siniša Mihajlović alle 15:00 di domenica 07 novembre. Il tecnico nativo di Stoccarda, proprio come l’allenatore dello Spezia, avrà poche ultime opportunità per salvare la propria panchina e ribaltare l’andamento deludente della stagione.

La sconfitta per 3 – 0 contro il Torino la scorsa settimana, però, non ha di certo contribuito positivamente al morale della squadra e questo rende ancor più complicata la sfida di domenica. Nonostante ciò, il ritiro settimanale Coccaglio, in provincia di Brescia, potrebbe dare i suoi frutti, permettendo ai blucerchiati di scendere in campo con maggiore concentrazione e fame di vittoria.

Come per le altre formazioni liguri, la classifica parla chiaro e appena 9 punti in 11 partite sono decisamente troppo pochi per un club tanto ambizioso come quello di Massimo Ferrero. Il tempo per ripartire prima della sosta natalizia c’è, ma, come dice un vecchio detto, chi ha tempo non aspetti tempo. Sarà infatti fondamentale per la Samp recuperare punti prima delle concorrenti ed allontanarsi il più velocemente possibile dalla zona retrocessione.

Gli altri incontri di giornata

  • Juventus vs Fiorentina: sabato 06 novembre, Allianz Stadium, ore 18:00
  • Cagliari vs Atalanta: sabato 06 novembre, Unipol Domus, ore 20:45
  • Venezia vs Roma: domenica 07 novembre, Stadio Penzo, ore 12:30
  • Udinese vs Sassuolo: domenica 07 novembre, Dacia Arena, ore 15:00
  • Napoli vs Hellas Verona: domenica 07 novembre, Stadio Diego Armando Maradona, ore 18:00
  • Lazio vs Salernitana: domenica 07 novembre, Stadio Olimpico di Roma, ore 18:00
  • Milan vs Inter: domenica 07 novembre, Stadio San Siro, ore 20:45

I consigli di Fantacalcio de “Il Profeta

Sperando che le partite di Europa League e di Conference non rendano indisponibili alcuni dei nomi consigliati, andiamo a vedere le due Top 11 per questa 12esima giornata.

TOP 11 (LE CERTEZZE)

  1. RUI PATRICIO: Vado ad esclusione. La Juve in questo momento non dà garanzie difensive, il derby di Milano è imprevedibile e al Napoli mancherà Koulibaly; ergo puntiamo sulla difesa giallorossa e sul fatto che il Venezia davanti non abbia dei campioni.
  2. ZAPPACOSTA: Davanti c’è un Cagliari in netta difficoltà, troveremo diversi nomi dell’Atalanta oggi e lui è uno di questi perché può portare bonus, ma allo stesso tempo garantisce sempre una buona media voto.
  3. CUADRADO: Questa settimana la formula magica la proviamo ad usare su di lui. Juve-Fiorentina è una partita molto aperta e potenzialmente da diversi gol, azzardo da provare. The Last Chance (parte 5)
  4. BREMER: Su di lui mi andrò a ripetere, ottimi voti, potenziali bonus e costanza di rendimento. Inamovibile!
  5. FELIPE ANDERSON: Centrocampista che gioca attaccante, qualche piccola pausa , ma tanti bonus quest’anno. Lo andiamo a schierare convinti che possa portarne altri contro la Salerrnitana.
  6. CHIESA: In Champions ha dimostrato di essere in ottima forma. Giocherà contro la Viola. Bonus dell’ex in arrivo? Secondo me si. Da mettere!
  7. LORENZO PELLEGRINI: Lui e Zaniolo sono entrambi da mettere. La Roma deve vincere a tutti i costi e il gioco passa al 90% dai piedi di loro due. Se ci saranno Bonus, molto probabile che arrivino da questi nomi.
  8. CANDREVA: In queste partite si è meritato la promozione nei Top. La partita contro il Bologna è l’ultima spiaggia per D’Aversa che dovrà aggrapparsi al suo numero 87 per tornare a galla.
  9. ZAPATA: In questo momento devastante. Incontenibile. Da sfruttare al 100% finché il fisico regge, TOP.
  10. IMMOBILE: Il suo impiego è ancora incerto, ma se giocherà…il bonus arriverà. La difesa della Salernitana è avvisata. BOMBER!
  11. IBRA: In questo slot avrei potuto mettere altri nomi come Berardi, Dybala e Abraham (che comunque vi consiglio), ma voglio dare fiducia al nostro Underdog illustre che nella scorsa giornata non ci ha tradito e, anzi, è stato assolutamente determinante e decisivo a 40 anni compiuti. Sta per uscire il film sulla sua vita… Serata da Oscar in arrivo? ZLATAN

TOP 11 (GLI UNDERDOG)

  1. SILVESTRI: Ripetere Milinkovic Savic sarebbe troppo facile, che sia una certezza ormai si è capito. Puntiamo allora sull’estremo difensore dell’Udinese, sia per la solidità difensiva della squadra, sia perché il Sassuolo davanti sembra ancora avere le idee un po’ confuse.
  2. MAEHLE: Partita da dentro o fuori. Contro il Cagliari cerca riscatto dopo diverse partite non perfette, il bonus potrebbe arrivare. Da rischiare.
  3. THEATE: Andiamo sul difficile, non ripetiamo nomi come Criscito e Faraoni (ovviamente da mettere sempre) e proviamo un azzardo in casa Bologna. Dietro è tutt’altro che convincente e affidabile, è vero, ma la Samp soffre molto i calci da fermo. Oltre a De Silvestri, è lui l’uomo da tenere sott’occhio sui calci piazzati. Scommessa ad alto rischio solo senza Mod.
  4. SINGO: Lui e Aina si possono schierare senza pensarci troppo. Juric esalta gli esterni e gli esterni portano voti positivi e bonus. Puntiamoci sia con Mod che senza. PENDOLINO.
  5. PEREYRA: Partita sulla carta che potrebbe essere molto bloccata, ma lui ha i colpi per risolverla. Inoltre, batte anche i rigori. Da mettere!
  6. HENDERSON/BAJRAMI: Non sappiamo ancora chi giocherà dei due, ma una cosa è certa. Il trequartista è un ruolo che può mettere in seria difficoltà la compagine rossoblù. Il primo sembra favorito, il secondo può fare la differenza a gara in corso. Occhio!
  7. PERISIC: Dalla sua parte dovrebbe giocare Kalulu e gli spazi potrebbero favorire le sue incursioni. Nome scommessa, ma che vale la pena fare!
  8. CATALDI: Non voglio ripetervi i nomi di Aramu e Barak (ormai avete capito che in quanto rigoristi sono punti fermi del vostro centrocampo). Scommessa della giornata allora il centrocampista laziale che fin qui ha fatto bene e qualche bonus sporadico lo può sempre portare. Da tenere d’occhio!
  9. PINAMONTI: Una delle sorprese di questo inizio di campionato. Rigorista, titolare, in forma. Servono altri motivi per schierarlo?
  10. CAPUTO: Il bonus deve arrivare contro il Bologna. E dovrà essere un bonus pesante. Se come sembra, Quagliarella non sarà della partita, potrebbe anche giocarsi i rigori con Candreva. Da schierare!
  11. BELOTTI: Il Gallo è tornato. Di solito quando inizia a cantare, non si ferma più. Alzate la cresta e schieratelo!

Alessandro Gargiulo

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Alessandro Gargiulo

Avatar photo
Anacaprese trapiantato prima ad Udine e poi a Genova, coltivo la passione per la scrittura e il giornalismo fin da piccolo. Come un vero e proprio girovago, sono giunto in città per frequentare il corso di Informazione ed Editoria ed inseguire il mio sogno. Autentico malato di calcio, ho la fortuna di poter raccontare lo sport su LiguriaDay. Mix vincente tra Cannavacciuolo e Adani, spero in una carriera in cui potermi occupare soprattutto di calcio femminile.

Articoli simili

A fuoco il palazzo della Fondazione Renzo Piano

A fuoco il palazzo della Fondazione Renzo Piano

Nella notte si è sviluppato un incendio nello stabile che ospita anche la Fondazione Renzo Piano …

LiguriaDay