Fantacalcio made in LiguriaToday: tutto pronto per un weekend di fuoco

Fantacalcio made in LiguriaToday: tutto pronto per un weekend di fuoco

Condividi su
Tempo di lettura: 2 minuti

Questa settimana, la Serie A ed il Fantacalcio non si fermano più ed una nuova giornata è pronta a tenere incollati agli schermi migliaia di tifosi ed appassionati. Due big match, in particolare, infuocheranno questo weekend: Atalanta vs Lazio e Roma vs Milan. Attenzione, però, a non sottovalutare gli impegni delle formazioni liguri, tutte ancora alla ricerca di un rilancio in campionato.

Torino vs Sampdoria

La Sampdoria, che scenderà in campo stasera alle 20:45 in trasferta contro il Torino, sarà la prima delle tre a giocare. Sfida delicatissima per la squadra di D’Aversa che, dopo il 3 – 1 incassato mercoledì contro l’Atalanta, non può concedersi un altro passo falso. I granata, però, stanno dimostrando una maturità ed una compattezza che mancavano da anni all’ombra della Mole e questo li rende un avversario insidioso per i blucerchiati.

Appena 8 giorni fa, sempre all’Olimpico di Torino, la squadra di Juric ha abbattuto 3 – 2 il Genoa e stasera proverà sicuramente a ripetersi con l’altra formazione genovese. Brekalo, Sanabria e Pobega saranno clienti scomodi per la difesa del Doria che dovrà cercare di concedere meno goal e meno opportunità rispetto alle ultime partite. D’altro canto, il ritorno al goal di Caputo potrebbe rivelarsi fondamentale al fine di conquistare una vittoria cruciale per riscattarsi dopo questo brutto avvio di campionato.

Genoa vs Venezia

Alle 15:00 di domenica 31 ottobre, il Grifone ospiterà il Venezia al Ferraris. Sulla carta, i lagunari sembrano avversari decisamente alla portata dei rossoblù, ma occhio a sottovalutare la squadra allenata da Paolo Zanetti. Giocatori come Mattia Aramu e David Okereke avranno infatti l’occasione di approfittare della fragilità difensiva del Genoa. L’ottimo rendimento di capitan Criscito e Mattia Destro, però, potrebbe essere di grande aiuto ai genoani in una partita da vincere obbligatoriamente.

La posizione in classifica, specie dopo l’ultimo pareggio per 1 – 1 con lo Spezia, è infatti ancora insoddisfacente e la squadra di Ballardini ha disperato bisogno di tornare a conquistare punti. Per questo, l’incontro di domani potrà essere decisivo, una sorta di aut aut: ripartire al meglio o continuare a cadere rovinosamente verso il fondo.

Fiorentina vs Spezia

In contemporanea con il Genoa, lo Spezia affronterà al Franchi la Fiorentina dell’ex Vincenzo Italiano. Partita potenzialmente dura per gli spezzini che dovranno cercare di arginare la voglia di rivincita viola dopo l’ultima sconfitta contro la Lazio. Nonostante ciò, il pareggio di martedì contro i rossoblù ha già mostrato segni positivi di rilancio dopo la sconfitta per 2 – 1 nel precedente derby con la Samp.

La stagione degli aquilotti, al pari delle altre due liguri, fatica ancora a decollare ed un risultato positivo alleggerirebbe sicuramente la pressione su mister Motta e su tutta la squadra. I tre punti permetterebbero infatti allo Spezia di iniziare a tirarsi fuori dalla confusione sul fondo della classifica. Lo sgarro dell’ex tecnico spezzino, però, è in agguato dietro l’angolo e solo una grande prestazione collettiva potrà scongiurarne il pericolo.

Gli altri incontri di giornata

  • Atalanta vs Lazio: sabato 30 ottobre, Gewiss Stadium, ore 15:00
  • Hellas Verona vs Juventus: sabato 30 ottobre, Stadio Bentegodi, ore 18:00
  • Inter vs Udinese: domenica 31 ottobre, Stadio San Siro, ore 12:30
  • Sassuolo vs Empoli: domenica 31 ottobre, MAPEI Stadium, ore 15:00
  • US Salernitana vs Napoli: domenica 31 ottobre, Stadio Arechi, ore 18:00
  • Roma vs Milan: domenica 31 ottobre, Stadio Olimpico di Roma, ore 20:45
  • Bologna vs Cagliari: lunedì 01 novembre, Stadio Dall’Ara, ore 20:45

 

I consigli di Fantacalcio de “Il Profeta

I turni infrasettimanali spesso regalano risultati a sorpresa. Lo avevamo detto. Ed ecco che è arrivato il Flop Juve. Per questa giornata, dico che oltre al Big Match tra Roma e Milan, mi aspetto gol e spettacolo da Atalanta e Lazio. Una delle rivalità più accese degli ultimi anni. Occhio anche ai cartellini.

TOP 11 (LE CERTEZZE)

  1. OSPINA: 3 Gol subiti in tutto il campionato rendono il Napoli la miglior difesa tra tutte. Che sia lui o Meret, il blocco partenopeo sembra essere la scelta migliore in questo momento.
  2. SKRINIAR: Fatto riposare contro l’Empoli, da schierare in questo turno. Se vi va male, avrete un ottimo voto, se vi va bene potrebbe anche arrivare un altro bonus da calcio d’angolo.
  3. CUADRADO: In questo caso giusto insistere, è andato vicino al gol più volte giocando praticamente a centrocampo. Anche se il 5,5 può sempre arrivare, il rischio è calcolato e giustificato.
  4. BREMER: Ottimi voti, potenziali bonus e costanza di rendimento. Cosa chiedergli di più?
  5. MILINKOVIC SAVIC: Unico nel suo genere, il Sergente che non ti tradisce mai. Da mettere anche a Bergamo. Altro bonus in arrivo?
  6. ARAMU: L’ultima volta non ci ha deluso, uno dei consigli più azzeccati di questa estate e dell’ultimo turno. Lo promuoviamo quindi nei TOP. E ci riproviamo, ma con copertura in panchina, in quanto il rischio turnover è sempre dietro l’angolo.
  7. ZIELINSKI: Da un paio di partite in calo, ma vale la pena insistere sul polacco. Se parte titolare contro la Salernitana potrebbe tornare al bonus. Tuttocampista.
  8. ZANIOLO: Questa giornata, la nostra formula magica fino ad oggi infallibile (3 su 3) la usiamo con lui, nonostante davanti ci sia il Milan. The Last Chance (parte 4)
  9. VLAHOVIC: La partita contro i liguri è un’ottima occasione per tornare al gol, finché sarà un giocatore della Fiorentina non preoccupatevi troppo del mercato e schieratelo. Sempre!
  10. JOAO PEDRO: Per risollevarsi il Cagliari ha bisogno di lui, giocherà contro una delle difese peggiori di questo campionato. Abbinamento da sfruttare.
  11. OSIMHEN: Contro il Bologna anche senza segnare è stato uno dei migliori in campo. In questo momento si schiera sempre senza troppi dubbi.

TOP 11 (GLI UNDERDOG)

  1. MILINKOVIC SAVIC: Dopo un paio di partite in cui lo abbiamo messo da parte, torniamo a puntare sull’estremo difensore granata. Clean sheet o al massimo un gol subito.
  2. CAMBIASO: Criscito è ovviamente da schierare sempre, ma per dare un consiglio un po’ meno banale proviamo con l’altro esterno rossoblu che in queste partite può lasciare il segno anche in termini di bonus.
  3. MILENKOVIC: Sembra essere tornato quello di qualche anno fa, ottimi voti e qualche bonus. Da schierare al posto di qualche Top non al meglio.
  4. DUMFRIES: Mossa rischiosissima se pensiamo alle ultime giornate, ma siamo negli underdog e bisogna provarci. Ha il potenziale per fare cose importanti, ma spesso commette errori banali. Da schierare se non siete alla ricerca di un voto positivo sicuro, ma se siete alla caccia di più bonus possibili. Scheggia Impazzita.
  5. PRAET: Lui e Pobega sono entrambi da mettere. I due centrocampisti crescono di partita in partita. Contro il Milan è anche arrivata una traversa. Contro la Samp arriverà il gol dell’ex?
  6. SORIANO: Un paio di espulsioni, tanta sostanza, ma pochi bonus. Adesso è il momento di svoltare e la partita contro il Cagliari è l’occasione ideale per farlo.
  7. BAJRAMI: Se gioca titolare, può sicuramente fare la differenza. Il dubbio è proprio relativo al suo impiego da parte del tecnico. Da schierare con copertura.
  8. ILIC: Davanti c’è la Juve, ma in questo periodo uno con le sue caratteristiche può mettere in difficoltà la retroguardia bianconera (vedi gol di Frattesi e Lopez un paio di giorni fa). Da schierare se non si hanno alternative migliori, il talento c’è, manca però qualche bonus. Da tenere d’occhio.
  9. DESTRO: Anche se si è fermato, penso possa riprendere da dove aveva lasciato. Il Genoa ha bisogno dei suoi gol e la difesa del Venezia non è apparsa molto solida nell’ultimo match contro la Salernitana.
  10. SCAMACCA: Il Sassuolo ha iniziato a girare e lui si è sbloccato. Davanti, stavolta, avrà l’Empoli. Da schierare e aspettare. Il Bonus dovrebbe arrivare con molta probabilità.
  11. IBRA: Queste sono le sue partite, lo mettiamo negli underdog per via della sua salute precaria, ma tra qualche giornata credo lo rivedremo presto nei Top. Ritrova il vecchio amico Mou, ma in campo difficilmente avrà pietà! Zlatan

Alessandro Gargiulo

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Alessandro Gargiulo

Avatar photo
Anacaprese trapiantato prima ad Udine e poi a Genova, coltivo la passione per la scrittura e il giornalismo fin da piccolo. Come un vero e proprio girovago, sono giunto in città per frequentare il corso di Informazione ed Editoria ed inseguire il mio sogno. Autentico malato di calcio, ho la fortuna di poter raccontare lo sport su LiguriaDay. Mix vincente tra Cannavacciuolo e Adani, spero in una carriera in cui potermi occupare soprattutto di calcio femminile.

Articoli simili

A fuoco il palazzo della Fondazione Renzo Piano

A fuoco il palazzo della Fondazione Renzo Piano

Nella notte si è sviluppato un incendio nello stabile che ospita anche la Fondazione Renzo Piano …

LiguriaDay