Jazzin 2021
Alessia Aldé

Alessia Aldè al Jazzin’ 2021. Concerto al Floriseum di Sanremo

Condividi su
Tempo di lettura: 2 minuti

Jazzin’ 2021 di tutto di più. Dal Jazz al Blues, dal Soul al Funky. Un appuntamento prestigioso quello del 25 agosto a Sanremo al Floriseum di Villa Ormond, il Museo del Fiore sorto nel parco di Villa Ormond per celebrare il legame stretto e duraturo tra Sanremo e la floricoltura.

Villa Ormond, acquistata dal Comune di Sanremo nel 1930, ospita in una sua ala l’Istituto Internazionale di Diritto Umanitario. Il parco della villa è un trionfo di giardini a tema, tra cui il Giardino Giapponese ispirato alla filosofia Zen e testimone del gemellaggio della città dei fiori con Atami, città del Giappone.

Il gemellaggio risale al 1976 e lo si deve alle caratteristiche comuni dei due luoghi. Sanremo e Atami sorgono, infatti, entrambe sul mare, sono la sede del festival della canzone del proprio Paese ed hanno nei fiori un’importante risorsa economica. 

Fiori e Jazz. Cinque importanti artisti per una serata con consumazione e concerto dalle ore 19.

Una cornice di pregio per l’esibizione dell’artista franco-italiana Alessia Aldé con i quattro musicisti che accompagnano la sua voce potente e senza tempo. Aldè interpreta una selezione di standard statunitensi, italiani e francesi.

La sua voce profonda e il suo dinamismo sul palco donano a questi classici una nuova energia, tra i suoni tradizionali e la potenza incisiva della sua generazione. Ballerina, cantante, musicista, Alessia Aldè ci regala una performance composta da cover rivisitate.

 

Jazzin 2021
Alessia Aldé

 

Al Floriseum sarà accompagnata da un’orchestra esclusivamente italiana per uno spettacolo acustico live che vedrà Andrea “Dema” De Martini al sax, Giovanni Di Martino al pianoforte, Dino Cerruti al contrabbasso ed Enzo Cioffi alla batteria. Musicisti noti ed apprezzati dagli estimatori della musica Jazz e non solo. 

Andrea De Martini ha studiato sax con i Maestri Livio Zanellato, Cesare Marchini, Claudio Capurro e improvvisazione e armonia jazz con Giampaolo Casati.

Nel suo percorso di musicista è stato membro stabile della Jazz Ambassadors Big Band, Sanremo Jazz Big Band, Red Cat Jazz Band. Dopo aver collaborato con formazioni di vario genere nel 2012 ha avviato il progetto discografico Ottimo Massimo con il CD “Tella Tingia Te”  con la partecipazione di Antonio Faraò, Giampaolo Casati e Luigi Di Nunzio.

A febbraio di quest’anno è uscito “Ottimo Massimo Grand Band” con ospite Pietro Toniolo e gli arrangiamenti di Giampaolo Casati.

De Martini, musicista e compositore, è anche un noto organizzatore di eventi musicali di rilievo. 

Attualmente sta portando avanti il progetto Ottimo Massimo e la collaborazione con la cantante Alessia Aldè, ma sta anche perfezionando lo studio del sax presso il Conservatorio di Vicenza sotto la guida del Maestro Pietro Tonolo.

Andrea De Martini

Al pianoforte Giovanni Di Martino di Salerno, da dieci anni docente presso il Liceo Amoretti di Sanremo.

Dopo una borsa di studio alle clinics di Umbria Jazz, fonda in collaborazione con l’Università di Salerno la prima Big Band universitaria con la quale partecipa ad Umbria Jazz, al Festival dei Due Mondi di Spoleto e ad ad altre importanti rassegne jazzistiche.

 

Giovanni Di Martino

 

Dino Cerruti, tra i più apprezzati bassisti e contrabbassisti jazz italiani, vanta prestigiose partecipazioni a Festival, club, teatri e trasmissioni televisive nazionali ed internazionali.

Cerruti è anche uno stimato docente presso il Lousiana Jazz Club di Genova, l’Accademia Musicale di Finale, Il Manipolo della Musica di Savona e la Scuola Giuseppe Conte di Genova Pegli. Nel corso della sua lunga carriera – nel 1999 vince il concorso Jazz Emergente in Liguria – ha suonato con importanti musicisti del panorama jazz italiano ed internazionale: Enrico Rava, Carl Anderson, Dado Moroni, Franco Cerri, Giampaolo Casati, Paul Jeffrey, Fabrizio Bosso, Riccardo Zegna e altri. 

 

Jazzin 2021
Dino Cerruti

 

Enzo Cioffi inizia a suonare prestissimo. A sei anni accompagna il padre fisarmonicista  suonando percussioni varie.

Di lì in poi non si è più fermato: a tredici anni a Sanremo studia percussioni con il maestro Alberto Sinelli e a 18 la decisione di puntare sulla batteria sotto la guida di Walter Calloni fino al diploma nel corso avanzato con lo storico batterista di Elio e le Storie Tese, il Maestro Christian Meyer.

Musicista attivissimo ed eclettico Cioffi nel corso degli anni suona in prestigiosi festival, teatri e locali in Italia e in Francia. Collabora con De Martini e partecipa alla realizzazione di due CD. Ad oggi, insieme con De Martini, è direttore artistico del Bravo Jazz Festival di Sanremo e componente stabile della Piccola Orchestra da Camera di Seborga. 

Ezio Cioffi

La serata di mercoledì 25 si preannuncia davvero molto interessante.

Il gruppo eseguirà brani  americani anni 40 e 50 come Dreams are Little Dreams, Body and Soul, Caravan, All of me oltre ad evergreen quali Estate e Girl From Ipanema, con puntate su brani di artisti più vicini a noi come One World (Not Three) dell’inossidabile Sting.

Aspettiamo di ascoltarli Mercoledì 25 agosto al Floriseum dalle ore 19. Consumazione e concerto euro 10.

E’ gradita la prenotazione ai numeri 3404002419 – 0184503188

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Rosella Schiesaro

Avatar photo
Nata a Savona, di origini toscane, Rosella Schiesaro ha svolto per più di vent'anni attività di ufficio stampa e relazioni esterne per televisioni, aziende e privati. Cura per LiguriaDay la rubrica Il diario di Tourette dove affronta argomenti di attualità e realizza interviste sotto un personalissimo punto di vista e con uno stile molto diretto e libero. Da sempre appassionata studiosa di Giorgio Caproni, si è laureata con il massimo dei voti con la tesi “Giorgio Caproni: dalla percezione sensoriale del mondo all’estrema solitudine interiore”. In occasione dei centodieci anni dalla nascita del poeta, ci accompagna In viaggio con Giorgio Caproni alla scoperta delle sue poesie più significative attraverso un percorso di lettura assolutamente inedito e coinvolgente.

Articoli simili

A scuola con gli animali

“A Scuola con gli Animali”, il nuovo progetto per le scuole liguri

Regione Liguria e Alisa, in collaborazione con l’Associazione Buoncanile ODV, introducono un progetto di zooantropologia …

LiguriaDay