Gatto Panceri
Gatto Panceri

Gatto Panceri e Alberto Bertoli all’Artisi Summer Festival

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Due serate musicali davvero imperdibili con due ospiti d’eccezione!

Un’estate a pieno ritmo: l’Artisi Summer Festival ha in serbo altre due serate di musica imperdibile.

Dopo l’esordio di venerdì 28 giugno con Emanuele Dabbono, Chiara Ragnini, Edoardo Chiesa, Geddo ed Antonio Clemente, venerdì 5 luglio tocca a Gatto Panceri.

Venerdì 5 luglio Gatto Panceri e Le Note di Genova


Cantautore e virtuoso chitarrista Gatto Panceri – nome d’arte di Luigi Giovanni Maria  Panceri – è in attività dal 1983.

Autore di testi e musica, è anche arrangiatore e produttore dei suoi brani.

Si e’ diplomato da ragazzo  al conservatorio di Milano  in chitarra,  armonia e composizione.

La serata di venerdì presso il Circolo Artisi sarà l’occasione per ascoltare tutti i più grandi successi di Gatto Panceri e un emozionante tributo alla Grande Scuola Genovese.

Da Fabrizio De Andrè a Gino Paoli, New Trolls, Matia Bazar, Ricchi e Poveri e tanti altri insieme a Le Note di Genova.

Gatto Panceri

La carriera artistica di Gatto Panceri

Gatto Panceri, noto cantautore e autore, debutta al Festival di Sanremo nel 1986 nella sezione Nuove Proposte.

Nel 1989 il demo della sua canzone “Canterò per te” viene notato da Mina che decide di inciderla nel suo album “Uiallalla”.

Nel 1992 torna a Sanremo con “L’amore va oltre”, brano che fa parte del suo album omonimo “Gatto Panceri” e che venderà 50.000 copie.

Autore di celebri canzoni come “Vivo per lei”, interpretata da Andrea Bocelli e Giorgia, Panceri ha scritto anche per artisti del calibro di Gianni Morandi e Mietta.

Tra i suoi successi, “Mia” del 1997, contenuto nell’album “Stellina”, che ha venduto 90.000 copie e gli è valso il Disco d’Oro.

Vincitore di numerosi premi della critica, tra cui il premio Lumezia e il prestigioso premio Massimo Troisi nel 2014, Gatto Panceri continua a distinguersi per il contenuto poetico dei suoi testi.

Condivideranno il palco con lui Le Note di Genova, guidate da Vladi dei Trilli e supportate da sei musicisti: Alberto Marafioti, Marco Pendola, Gianpaolo Casu, Angela Zapolla, Valentina Rose e la cantante Stephanie Niceforo in arte NICE.

Il loro tributo alla “Grande Scuola Genovese” ripercorrerà i grandi successi dei cantanti, cantautori e gruppi liguri che hanno fatto la storia della musica italiana e internazionale.

Mercoledì 10 luglio torna Alberto Bertoli


Dopo il grande successo ottenuto al Circolo Artisi due anni fa, mercoledì 10 luglio torna nell’ambito dell’ Artisi Summer Festival https://www.facebook.com/artisisummerfestival/Alberto Bertoli, figlio dell’indimenticabile Pierangelo Bertoli, torna a trovarci con un nuovo spettacolo, accompagnato dai musicisti de I Trilli. Le sorprese non mancheranno!

Dalle ore 20 sarà possibile cenare con tavola calda o pizzeria, oppure accedere con ingresso e consumazione.

Alberto Bertoli

INFO

Per ulteriori informazioni e prenotazioni, telefonare al 366 4975115

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Rosella Schiesaro

Avatar photo
Nata a Savona, di origini toscane, Rosella Schiesaro ha svolto per più di vent'anni attività di ufficio stampa e relazioni esterne per televisioni, aziende e privati. Cura per LiguriaDay la rubrica Il diario di Tourette dove affronta argomenti di attualità e realizza interviste sotto un personalissimo punto di vista e con uno stile molto diretto e libero. Da sempre appassionata studiosa di Giorgio Caproni, si è laureata con il massimo dei voti con la tesi “Giorgio Caproni: dalla percezione sensoriale del mondo all’estrema solitudine interiore”. In occasione dei centodieci anni dalla nascita del poeta, ci accompagna In viaggio con Giorgio Caproni alla scoperta delle sue poesie più significative attraverso un percorso di lettura assolutamente inedito e coinvolgente.

Articoli simili

Taylor Swift incanta San Siro

Taylor Swift incanta San Siro

Immaginate di organizzare una vacanza intercontinentale incentrata sul concerto della beniamina delle vostre figlie: sembra …

LiguriaDay