Pesto Masterpiece of Liguria.
Pesto Masterpiece of Liguria.

Pesto, Masterpiece of Liguria.

Condividi su
Tempo di lettura: 2 minuti

Toti: “La nostra eccellenza rappresenterà la regione nel mondo”

La Liguria sbarca a Londra per una nuova iniziativa di promozione internazionale portando nelle principali città del mondo la prima delle sue eccellenze, il #Pesto, Masterpiece of Liguria.

Sarà un gigantesco mortaio, completo degli ingredienti di base del pesto e del suo pestello, a rappresentare la nostra regione in corrispondenza delle principali fiere turistiche del mondo, diventando occasione di incontro e conoscenza con la Liguria non solo degli operatori ma anche e soprattutto degli opinion maker e dei cittadini delle grandi città nel mondo.

L’obiettivo è quello di ampliare sempre di più la diffusione di un messaggio che sta portando risultati straordinari e assolutamente concreti: la Liguria è la meta turistica perfetta per ogni tipo di turista, perché è capace di soddisfare le esigenze e le aspettative di tutti. Innanzitutto, ovviamente, con un’enogastronomia celebre in tutto il mondo, basti pensare che la parola pesto è il termine italiano più conosciuto al mondo dopo pizza, e che la Liguria ha ben 300 Prodotti Agroalimentari Tradizionali, a conferma dell’eccezionale qualità dei suoi prodotti, frutto di una terra piccola, difficile da lavorare, ma ricchissima. E oltre a questo la Liguria ha, appunto, il mare più bello d’Italia, 36 borghi certificati con la Bandiera arancione o inseriti nel circuito Borghi più belli d’Italia, ben 10 parchi che tutelano oltre un decimo della superficie regionale”, commenta il presidente Giovanni Toti.

Presidente Giovanni Toti.

Il Pesto: testimonial d’eccellenza nel mondo.

Partire da Londra un crocevia del mondo è particolarmente significativo, -una parte, per il tutto- una sineddoche, il pesto diventa testimonial d’eccezione della Liguria, il quale, durante la borsa del turismo di Londra, attraverserà la città navigando sul Tamigi, e poi: Parigi, Berlino, Milano… un simbolo importante, il #Pesto, un protagonista ligure nel mondo.

E per ‘insegnare’ agli inglesi come si fa il vero pesto genovese, lo chef Roberto Panizza il 6 novembre durante il WTM intratterrà i visitatori della fiera con una dimostrazione con basilico e mortaio. Il giorno successivo lo show cooking dedicato al pesto, sempre con Roberto Panizza, si sposterà allo storico approdo sul Tamigi Butler’s Wharf Pier, a pochi metri dal Tower Bridge, dalle 11 alle 13.

Dopo la tappa britannica, la Liguria atterrerà a febbraio nello scalo di Milano, durante la BIT, a marzo 2024 a Berlino, a giugno alla Fancy Food a New York per chiudere il suo viaggio itinerante a Parigi, alla fiera IFTM ad ottobre.

Valorizzare i nostri ambasciatori del gusto, primo tra i quali il pesto, è al centro della strategia di promozione del territorio. Un valore aggiunto che bisogna saper sviluppare ed utilizzare affinché la Liguria diventi sempre piu riconoscibile dal grande pubblico internazionale, quella ‘Italian Rivera’ così tanto apprezza e amata in tutto il mondo, andando a declinare tutte le potenzialità attrattive della regione, non solo in chiave turistica.

Liguria: una Destination, un luogo dove bisogna andare, una missione articolata quella di Londra ma che si replicherà il tutte le capitali europee sino a tornare a casa durante l’evento musicale piu atteso dell’anno: Il Festival di Sanremo.

Campagna gia messa in atto da vari volti noti dello spettacolo, e non solo che si esprimono sulla valenza che ha, ed ha avuto per loro il pesto: https://www.instagram.com/pestochampions/

Il Mortaio, un’istallazione che porta con se tutto lo spirito dell’accoglienza Ligure.

 Non è un caso poi che la prima tappa scelta per questa campagna così d’impatto sia Londra: da gennaio ad agosto i turisti britannici hanno fatto registrare ben 188 mila presenze nella nostra regione, con un incremento del 15% rispetto allo stesso periodo del 2022 e una predilezione, in particolare, per la città di Genova.

“Si tratta di un mercato di grande interesse e potenzialità per i nostri operatori turistici: lavoriamo perché porti risultati sempre più rilevanti. Da 42 anni il WTM rappresenta uno dei più rilevanti eventi internazionali legati al mondo dei viaggi e del turismo; nell’edizione 2022, ha accolto più di 35mila professionisti del settore provenienti da 184 Paesi. Regione Liguria ha quindi deciso di tornare al World Travel Market di Londra da dove siamo assenti dal 2019” afferma l’Assessore al Turismo Augusto Sartori.

Lo Chef Roberto Panizza

Lo chef Roberto Panizza, ideatore del Genova Pesto World afferma: “Per noi è stato un anno intenso di gare ed eventi che hanno fatto incontrare la tradizione del pesto con le culture di tutto il mondo. L’appuntamento londinese è accolto con grande gioia ed entusiasmo: siamo pronti a cimentarci in una dimostrazione del pesto al mortaio attraverso la nuova campagna di Regione Liguria, che si unisce al programma itinerante della Genova Pesto World Championship. Un’occasione unica per realizzare un lavoro di divulgazione il più ampio possibile, sia con una parte didattica, che con un momento pratico di condivisione. Il tutto culminerà con la semifinale, occasione per far conoscere le eccellenze della Liguria al pubblico anglosassone”.

Ti potrebbe interessare: https://liguriaday.it/2023/11/02/lanciata-la-campagna-pesto-masterpiece-of-liguria-allaeroporto-di-heathrow/

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Pasquale Napolitano

Avatar photo
Docente di ruolo in Storia dell’arte e Discipline pittoriche, grafiche e scenografiche; specializzato nella formazione dei corsi di studio con un percorso didattico qualificante nell’attività creativa in ambito artistico teatrale e storico-artistico.

Articoli simili

28enne muore annegato a Lerici

Annega 28enne, ipotesi malore

Si è appena concluso un weekend drammatico per la Liguria. Dopo la tragica morte del …

LiguriaDay