Genoa Shipping Week - Una Zona Logistica Semplificata per il futuro del paese

Convegno Green Logistic Valley: una Svolta Ecologica nel Cuore di Genova

Condividi su
Tempo di lettura: 2 minuti

Una Zona Logistica Semplificata per il futuro del paese

Durante la 6ª Genoa Shipping Week, dal 9 al 14 ottobre 2023, è stato discusso oggi a Palazzo San Giorgio, in un Convegno organizzato da Spediporto un argomento cruciale per il futuro della logistica italiana. Andrea Giachero, Presidente di Spediporto, ha delineato i dettagli di un progetto ambizioso: la Green Logistic Valley. Questo Convegno esplora l’impatto potenziale di questa iniziativa sulla logistica, sull’economia e sull’ambiente di Genova e della regione Liguria.

Un’Iniziativa Green

Il progetto prevede la trasformazione della Val Polcevera in una valle focalizzata sulla logistica ecologica. Questo non è un mero esercizio accademico, è una risposta pragmatica ai problemi infrastrutturali che affliggono la Liguria, tra cui nodi stradali e ferroviari congestionati.

Misura a Costo Zero

Una delle caratteristiche più interessanti del progetto è la sua fattibilità economica. Come sottolineato dal Presidente Giachero, l’obiettivo è realizzare questa trasformazione a “costo zero”. L’idea è semplificare la normativa e fornire incentivi fiscali per attrarre operatori nel campo della logistica.

Convegno Green Logistic Valley. INTERVISTA ad Andrea Giachero Presidente Spediporto

Sfide e Opportunità

Il progetto si presenta in un contesto di difficoltà. Con la chiusura imminente di importanti tunnel come quello di Monte Bianco, è inevitabile un aumento del traffico su strade già congestionate. Tuttavia, Giachero insiste sul vedere il “bicchiere mezzo pieno”, evidenziando come le sfide possano spesso diventare opportunità.

Impatto Occupazionale e Sociale

Un altro vantaggio del progetto è il potenziale impatto occupazionale. In una città con meno di 600.000 abitanti e una fascia di età avanzata, la Green Logistic Valley può incentivare i giovani a rimanere in città o a tornare dopo aver acquisito esperienze all’estero.

Non Solo per Genova

È evidente che il progetto ha una risonanza che va oltre i confini cittadini. Genova potrebbe diventare un modello per altre città italiane e europee che cercano di conciliare lo sviluppo industriale con la sostenibilità.

Convegno Green Logistic Valley LiguriaDay INTERVISTA Giampaolo Botta Direttore Generale Spediporto

La Sfida Burocratica di Spediporto: dalla Green Logistic Valley alla Zona Logistica Semplificata

Nell’ambito della 6ª Genoa Shipping Week il Convegno organizzato da Spediporto sulle enormi potenzialità della Green Logistic Valley, una ZSL, zona logistica semplificata a due passi dal Porto di Genova. Giampaolo Botta, Direttore Generale di Spediporto, approfondisce la visione di Spediporto riguardo la realizzazione della Green Logistic Valley e affronta il nodo critico della burocrazia, soprattutto per quanto riguarda la semplificazione amministrativa.

Un Passo Avanti verso la Semplificazione

Secondo Botta, la Green Logistic Valley è più che un’idea fortemente voluta da Spediporto: è un progetto in fase avanzata che deve vedere la partecipazione sia del settore privato che della pubblica amministrazione. La Zona Logistica Semplificata (ZLS) è un elemento chiave in questo contesto, in quanto rappresenta un veicolo giuridico dedicato alla semplificazione dei processi amministrativi.

Investimenti e Autorizzazioni

L’accento è posto sulla semplificazione delle autorizzazioni legate alla costruzione di nuovi impianti e alla ristrutturazione di quelli esistenti. In un mercato globalizzato, rendere più snelli questi processi è fondamentale per attrarre investimenti nazionali e internazionali. Botta insiste sul fatto che le “imprese virtuose e i bravi cittadini” trarranno vantaggio da questa semplificazione.

Il Nodo del Commissario Straordinario

Una figura chiave ancora assente è quella del Commissario Straordinario, atteso da tre anni. La nomina di tale figura è vista come cruciale per l’avanzamento del progetto, specialmente alla luce dell’istituzione di una Grande Zona Economica Speciale nel Sud Italia, dimostrando la consapevolezza dell’importanza di strumenti giuridici semplificati.

Una Finestra di Opportunità per Genova

Mentre nel Sud d’Italia sembrano esserci sviluppi positivi, Botta chiede che anche per Genova venga aperta una “finestra” di semplificazioni amministrative. Questa sarebbe una mossa strategica per “dare le ali” ai grandi investimenti previsti per la regione.

Mentre la visione di una Green Logistic Valley sembra sempre più vicina alla realizzazione, la burocrazia rimane una barriera significativa. Tuttavia, l’impegno per la semplificazione amministrativa da parte di persone come Andrea Giachero, Giampaolo Botta e l’intera organizzazione di Spediporto segnala un cambiamento positivo nella giusta direzione.

GreenLogisticValley, #GenoaShippingWeek, #Spediporto, #GiampaoloBotta, #ZonaLogisticaSemplificata, #Burocrazia, #Investimenti, #SemplificazioneAmministrativa, #CommissarioStraordinario, #SviluppoSostenibile,

Il progetto della Green Logistic Valley è una dimostrazione di come le idee innovative possano contribuire a risolvere problemi concreti, creando al contempo nuove opportunità. È un’iniziativa che potrebbe benissimo segnare una svolta ecologica nel panorama logistico italiano, rendendo Genova un punto di riferimento per la logistica sostenibile a livello globale.

IL PROGETTO DELLA GREEN LOGISTIC VALLEY APPRODA ALLA GENOA SHIPPING WEEK 2023

Si è tenuto oggi, martedì 10 ottobre, alle ore 16.00, il convegno organizzato da Spediporto

presso la Sala del Capitano di Palazzo San Giorgio, Genova

Sostenibilità, non solo ambientale e inclusione sociale

Sono questi i perni del progetto Green Logistic Valley approfondito nel corso del convegno organizzato da Spediporto, nell’ambito della Genoa Shipping Week. La Valpolcevera è al centro di questa iniziativa che ha già riscosso grande interesse presso lo stand Spediporto al 63° Salone Nautico di Genova, dove è stata presentata l’esperienza di agricoltura aeroponica della Fattoria di Pol. 

L’appuntamento all’interno della Genoa Shipping Week assume particolare importanza proprio per il contesto nel quale si svolge e che consentirà ulteriori riflessioni e approfondimenti sul tema.

Hanno partecipato all’incontro, seguito da un folto pubblico di operatori della logistica e dello shipping oltre ai vertici di Spediporto:

Mario Mascia Assessore allo Sviluppo Economico e al Lavoro del Comune di Genova ha sottolineato l’importanza della Valpocevera quale futuro dello sviluppo della città e del porto.

Jacopo Riccardi, Dirigente del settore sviluppo del sistema logistico e portuale di Regione Liguria ha ribadito l’impegno e il pressing della Regione Liguria per la finalizzazione della tanto attesa Zona Logistica Semplificata.

Paolo Gazzotti, ideatore della Fattoria di Pol, “L’aeroponia – spiega Gazzotti – è una tecnica innovativa, alternativa a quella tradizionale che va, comunque, assolutamente mantenuta e che permette alle piante di svilupparsi senza terreno e in cui le radici che vengono nebulizzate con acqua e sostanze nutritive”.

Cristina Biasizzo, Innovation manager e Ambassador di Accelerate Italy Boston New York ha dichiarato che l’agricoltura aeroponica rientra perfettamente nei canoni di sostenibilità richiesti a livello europeo.

GreenLogisticValley, #GenoaShippingWeek, #Spediporto, #AndreaGiachero, #LogisticaSostenibile, #Genova, #EconomiaVerde, #Infrastrutture, #Innovazione, #SviluppoSostenibile, #Spediporto, 6º Genoa Shipping Week 9 – 14 ottobre 2023 LiguriaDay Intervista: Andrea Giachero e Giampaolo Botta, Spediporto (VIDEO)

Continua

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info D. Barabino

Avatar photo
Giornalista e consulente marketing per M&R Comunicazione.

Articoli simili

Turismo balneare a rischio: l’allarme arriva alla Meloni

Dopo la sentenza della Corte di Giustizia UE che ha legittimato gli espropri al termine …

LiguriaDay