"Ventimiglia porta d'Italia": presentato il nuovo marchio turistico della città

“Ventimiglia porta d’Italia”: presentato il nuovo marchio turistico della città

Condividi su
Tempo di lettura: 2 minuti

Nella Giornata Mondiale del Turismo, che ricorre oggi 27 settembre, Ventimiglia anticipa le prime linee guida del Piano Strategico per lo sviluppo turistico della città e presenta il suo nuovo marchio “Ventimiglia porta d’Italia” dedicato al turismo. Questo è il primo passo di un sistema integrato di azioni di marketing e comunicazione che promuoveranno la destinazione, l’immagine e i valori della città.

Il Piano Strategico del Turismo punta a trasformare Ventimiglia e il suo comprensorio in una destinazione nuova, originale e innovativa

Considerata spesso esclusivamente “terra di passaggio”, sia dagli italiani che dai turisti stranieri provenienti dalla Francia e dalla penisola iberica, anche per i fatti di cronaca di questi giorni, Ventimiglia prova a reinventarsi quale meta e non solo crocevia di frontiera.

Lo scopo è valorizzare tutto il territorio comunale, dal mare all’entroterra, passando per la valorizzazione integrata del patrimonio culturale e naturalistico e la rigenerazione del borgo di Ventimiglia Alta.

La città, come molte locali della Liguria, può infatti vantare diverse perle, a partire dalle sue spiagge suggestive come i Balzi Rossi, le Calandre o Baia Bejaimin. A queste mete già affermate, che saranno rese ancora più accessibili, si affiancano i tesori nascosti dell’entroterra. Ventimiglia si pone diversi obiettivi ambiziosi:

  • puntare sullo sviluppo dell’outdoor e sulla sistemazione e promozione dei sentieri escursionistici e del patrimonio naturalistico del territorio;
  • mettere in rete e a sistema il ricco patrimonio culturale, storico e museale, dal Museo Archeologico al Teatro Romano e al ricco patrimonio bibliografico, collegandolo anche a quello diffuso nei dintorni;
  • interpretare l’enogastronomia come patrimonio in grado di supportare una nuova vocazione turistica sempre più diversificata;
  • usare come volano le progettualità in atto, dal Porto di Cala del Forte al piano di rigenerazione urbana di Ventimiglia Alta,  passando per il Campus Borgo del Forte, fino al “Surf Reef” e al Treno delle Meraviglie.

Questi sono gli elementi su cui si concentra il piano strategico di Ventimiglia porta d’Italia

Secondo questa idea di sviluppo, Ventimiglia si propone come meta per diverse forme di turistico, capace di attrarre vari segmenti di viaggiatori e fruibile tutto l’anno grazie alle particolari condizioni climatiche e a un’offerta diversificata che spazia dal balneare d’estate a well-being e workation in tutte le stagioni.

«Quella dello sviluppo turistico per la nostra Città è una sfida ambiziosa e coraggiosa, che richiede impegno, tempi lunghi e un approccio graduale, ma che dobbiamo cogliere adesso, cercando il necessario equilibrio con i bisogni e le attuali emergenze sociali e, anzi, sfruttando il turismo come leva per ripensare e ridisegnare le traiettorie di sviluppo della nostra città. Il nostro indirizzo strategico avrà un tratto comune: la sinergia. Sinergia all’interno della destinazione, facendo sistema tra pubblico e privato, coinvolgendo operatori economici e terzo settore, attori turistici e comunità locale, ma anche all’esterno, con i territori limitrofi, cominciando a ragionare in ottica di comprensorio, per diventare, insieme, più attrattivi e competitivi».

Serena Calcopietro, Assessore al Turismo del Comune di Ventimiglia

Dal Piano Strategico per il Turismo discenderà un piano di azioni di marketing e comunicazione per posizionare e promuovere Ventimiglia sul mercato turistico, a partire da un’identità di marca forte.

Il segno grafico del logo, che si inscrive nella forma della V iniziale del nome del Comune, è composto da elementi modulari che richiamano la conformazione del paesaggio e del territorio, la sinuosità della costa, ma anche delle valli e dei rilievi, il ritmo delle onde. L’incontro tra il mare, il cielo e i monti si ritrova inoltre nella scelta dei colori, nella sfumatura verde-azzurra che rimanda alla natura e al benessere. Ad accompagnare il segno grafico, c’è infine il pay off “Ventimiglia Porta d’Italia | Porte d’Italie”, che richiama il libro “Alla porta occidentale d’Italia”, guida storica e artistica della Riviera di Ponente dedicata da Edward e Margaret Berry allo zio Clarence Bicknell, matematico ed esperto botanico, che, incantato da questi luoghi, vi si stabilì per studiarne la flora locale.

Il city brand di Ventimiglia restituisce così l’immagine di una città di confine, ma in continuità “fisica” con la vicina Costa Azzurra e con l’immediato entroterra

A partire dalle linee di indirizzo del piano strategico e dalla nuova immagine coordinata, nei prossimi mesi sarà sviluppato ex novo un portale turistico, dinamico e innovativo, strumento fondamentale per fornire informazioni complete sulla destinazione, posizionandola sul mercato turistico, e piattaforma di atterraggio per tutte le future azioni di comunicazione e promozione. Brand e portale di destinazione saranno poi sostenuti da una strategia di social media e comunicazione digital, affiancata da strumenti più tradizionali, quali brochure e mappa di destinazione, attività di ufficio stampa e media relation, eventi.

Parte integrante della strategia di sviluppo turistico di Ventimiglia è infine la gestione dell’ufficio IAT di Informazione e Accoglienza Turistica, oggi situato nella sede centrale di via Roma 3 bis, a cui nel prossimo futuro si prevede di affiancare ulteriori punti dislocati in luoghi strategici, con l’obiettivo di rendere il territorio sempre più accogliente.

Il Piano Strategico e il relativo Piano di Marketing e Comunicazione per lo sviluppo turistico di Ventimiglia fanno parte del “Servizio di progettazione di piano strategico integrato per lo sviluppo turistico della destinazione Ventimiglia e relativa realizzazione dei servizi di marketing, promozione, comunicazione, digitalizzazione, accoglienza ed informazione turistica” assegnato attraverso apposito bando di gara dal Comune di Ventimiglia a DEDE Destination Design, rete di imprese composta da Itur, Ideazione e Studiowiki (agenzia di comunicazione iscritta a UNA – Aziende della Comunicazione Unite), tre società con competenze differenti per rafforzare e far crescere le destinazioni turistiche.

Ti potrebbe interessare anche:

Le tendenze del turismo 2023 premiano i piccoli borghi

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Laura Casale

Laureata in Comunicazione professionale e multimediale all'Università di Pavia, Laura Casale (34 anni) scrive su giornali locali genovesi dal 2018. Lettrice accanita e appassionata di sport, ama scrivere del contesto ligure e genovese tenendo d'occhio lo scenario europeo e internazionale.

Articoli simili

Attentato Trump: la direttrice dei servizi segreti sulla graticola (video)

#DonaldTrump, #attentatoButler, #sicurezza, #SecretService, #FBI, Chi era Thomas Crooks «Il mio nome è Thomas Matthew …

LiguriaDay