violenza di genere

Violenza sulle donne Genova: la piaga continua. Arrestato stalker a Marassi. Operata la donna aggredita ad Alassio

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Violenza sulle donne, Genova: una piaga che non si placa. Ieri i funerali della giovane Giulia Donato a Pontedecimo, a Marassi fermato uomo che aveva minacciato di uccidere la ex fidanzata, ad Alassio donna anziana aggredita in casa sua da uomo a volto coperto.

Questi primi giorni del 2023 hanno rivelato tragiche situazioni a Genova e in Liguria per quanto riguarda i casi di violenza sulle donne. Diversi sono stati infatti gli episodi che hanno visto donne vittime di aggressioni in questi pochi giorni di inizio anno: dopo l’omicidio di Pontedecimo, l’aggressione ad una giovane di 20 anni nei Giardini di Plastica in centro a Genova, le minacce di morte alla ex-fidanzata da parte di un giovane poi arrestato sotto casa della donna a Marassi e la violenta aggressione ad Alassio ai danni di una donna di 70 anni, picchiata brutalmente sulla soglia di casa e operata questa mattina all’Ospedale San Martino di Genova per gravi lesioni al volto.

L’ultimo saluto a Giulia Donato:

Ieri a Pontedecimo si sono celebrati i funerali di Giulia Donato, la 23enne uccisa nel suo appartamento dal fidanzato che subito dopo si è poi tolto la vita con la stessa arma.

A salutare la giovane nella chiesa di San Giacomo Maggiore c’erano tantissimi giovani e alla fine della funzione sono stati liberati in aria alcuni palloncini bianchi accompagnati da un lungo applauso dei presenti.

Poche ore dopo il funerale, l’associazione Wall of Dolls ha aggiunto una bambola al muro di Piazza De Ferrari per ricordare la povera Giulia.

Un momento per ricordare Giulia e per dare un messaggio di vicinanza a tutte le vittime di violenza: denunciate, non siete sole” ha detto il Presidente di Regione Liguria Giovanni Toti sui social.

“Questa iniziativa testimonia ancora una volta l’importanza del ricordo e dell’informazione. Attraverso questi due elementi fondamentali vogliamo ribadire con forza che le donne che subiscono violenza non sono sole: Regione Liguria e le associazioni sono e saranno sempre dalla loro parte.”

Così si è espressa l’assessore regionale alle Pari Opportunità Simona Ferro.

Violenza sulle donne, Genova: una piaga dilagante

Intanto però la realtà continua ad essere tetra, con tanti – troppi – episodi di minacce e violenze ai danni di donne che ancora si verificano ogni giorno.

Nella giornata di ieri, a Genova – zona Marassi – è stato sventato un possibile femminicidio: protagonista un uomo di 26 anni, Manuel Abisso, che si sarebbe recato sotto casa della ex fidanzata con l’intenzione dichiarata di ucciderla. Ad evitare la tragedia un’amica a cui l’uomo aveva rivelato le sue intenzioni nei confronti della ex.

L’uomo, che era già stato denunciato dalla donna al termine della loro relazione qualche mese fa e aveva il divieto di avvicinamento alla dimora dell’ex-fidanzata, è stato arrestato mentre era attaccato al citofono della donna con l’accusa di stalking.

Aggressione a donna anziana ad Alassio

Un altro episodio di brutale violenza arriva poi da Alassio: sabato scorso una donna di 70 anni è stata aggredita e pestata a sangue da uno sconosciuto in pieno giorno mentre si trovava nella sua abitazione.

Secondo le prime ricostruzioni degli inquirenti si sarebbe trattato di un tentativo di rapina: l’aggressore avrebbe suonato alla porta della donna e l’avrebbe picchiata violentemente non appena lei gli ha aperto. A impedire il peggio sono state le urla dell’anziana che hanno richiamato l’attenzione dei vicini spaventando l’aggressore e costringendolo alla fuga.

Le urla dell’anziana però l’avrebbero poi spaventato a tal punto da rinunciare all’idea della rapina. La signora, che ha riportato gravi traumi al volto e al costato, è stata prima portata all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure e poi trasferita al San Martino dove questa mattina è stata sottoposta ad intervento chirurgico.

La vittima, sebbene sotto shock, ha comunque saputo fornire alle forze dell’ordine una prima descrizione dell’uomo: alto, magro e il volto coperto da una sciarpa.

Francesca Galleano

Ti può interessare anche:

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Francesca Galleano

Avatar photo
Francesca Galleano, 25 anni, laureata in Lettere e in Informazione ed Editoria. Appassionata di calcio, cultura, viaggi e fotografia. Caparbia, determinata e responsabile ma anche sognatrice e capace di stare contemporaneamente con i piedi per terra ma la testa tra le nuvole.

Articoli simili

A fuoco il palazzo della Fondazione Renzo Piano

A fuoco il palazzo della Fondazione Renzo Piano

Nella notte si è sviluppato un incendio nello stabile che ospita anche la Fondazione Renzo Piano …

LiguriaDay