Serie A 2021: disastro Spezia, rammarico Genoa ed un punto per la Samp

Serie A 2021: disastro Spezia, rammarico Genoa ed un punto per la Samp

Condividi su
Tempo di lettura: 2 minuti

La seconda giornata della Serie A 2021 si è appena conclusa non senza notevoli difficoltà per le squadre liguri. Brutta sconfitta per lo Spezia, superato per 6 – 1 dalla Lazio nel pomeriggio di sabato 28 agosto all’Olimpico di Roma. La macchina da goal di Maurizio Sarri, trainata da uno scatenato Ciro Immobile, non ha infatti lasciato scampo agli spezzini. Eppure c’è da dire che la squadra di Thiago Motta era passata addirittura avanti nel punteggio dopo soli 4 minuti di gioco grazie al tap-in vincente di Daniele Verde.

Dopo appena un minuto, però, Immobile pareggia i conti con un pallonetto delizioso che manda al bar Zoet. Il bomber della nazionale si ripete poi al 14′ con un gran destro dalla distanza che capitalizza magistralmente l’assist al bacio di Luis Alberto. La tripletta dell’attaccante di Torre Annunziata arriva al minuto 46 di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il morale degli spezzini è bassissimo quando l’arbitro fischia la fine del primo tempo.

Lo Spezia non riesce ad evitare la prima sconfitta in Serie A 2021

Al rientro dopo l’intervallo, la musica non cambia. Ad appena due giri d’orologio dall’inizio della ripresa, infatti, Felipe Anderson fulmina l’estremo difensore avversario con una diagonale micidiale. E’ 4 – 1 e i padroni di casa sembrano non volersi fermare. Al 54′, l’espulsione di Kelvin Amian pregiudica definitivamente la partita dei liguri che, al 70′, subiscono la rete del 5 – 1 su grande inserimento di Hysaj.

Il colpo di grazia arriva infine all’85esimo con Luis Alberto, autore di una prestazione semplicemente impeccabile. Il suo tiro dalla distanza affonda gli aquilotti mandando in visibilio il pubblico dell’Olimpico. Giornata nera per la formazione di Thiago Motta che dovrà approfittare della pausa Nazionali per ritrovare concentrazione ed energie necessarie per ripartire nel migliore dei modi in questa Serie A 2021. Gli arrivi di Mehdi Bourabia dal Sassuolo e di Arkadiusz Reca dall’Atalanta potrebbero rivelarsi decisivi per questo urgente cambio di rotta.

Un Genoa sfortunato si arrende al Napoli

Nel pomeriggio di domenica 29 agosto, il Grifone allenato da Davide Ballardini prova a dimenticare il 4 – 0 subito alla prima giornata contro l’Inter. Nella suggestiva cornice del Ferraris, i rossoblu attendono il Napoli di Spalletti pronti per una partita che ha sempre il profumo di un derby. Partenopei subito pericolosi allo scadere del 12′ con il palo colpito dal capitano Lorenzo Insigne. Il 24 azzurro ci riprova al 29esimo trovando l’attenta risposta di Salvatore Sirigu.

Al 38′, però, il Napoli trova il vantaggio con il gran tiro dalla distanza di Fabián Ruiz che si insacca nell’angolino basso alla destra del portiere sardo. Il primo tempo termina 1 – 0 per la formazione ospite, ma la ripresa vede il Genoa molto più proposito e determinato a ribaltare il risultato. La prima occasione è di Ghiglione che, al 49′ costringe Meret ad un vero e proprio miracolo. Pochi secondi dopo, sugli sviluppi dell’azione, Rovella da fuori area sfiora il palo esterno con un gran tiro al volo.

Tanta sfortuna nella notte al Ferraris

Il Genoa c’è e, al 53′ trova il pareggio con l’immancabile ex di turno, Goran Pandev. La rete, però, viene annullata in seguito al controllo del VAR che segnala un fallo estremamente dubbio commesso da Buksa su Meret in uscita alta. La risposta rabbiosa dei partenopei non tarda ad arrivare e al 66′ Sirigu salva i suoi con un intervento pazzesco sul destro ravvicinato di Lozano. I rossoblu però non hanno intenzione di mollare e trovano il pareggio con il gran goal di Cambiaso dopo appena circa due minuti.

La partita sembra finalmente incanalata sui binari giusti ma all’83’ la spizzata di testa di Petagna sugli sviluppi di un calcio piazzato regala una vittoria sudatissima e duramente contestata al Napoli. Per uno strano scherzo del destino, l’attaccante azzurro è stato uno dei nomi più caldi degli ultimi giorni per il reparto offensivo dei rivali cittadini della Sampdoria ed il goal di ieri sera potrebbe aver invece bloccato la trattativa.

Nonostante la seconda sconfitta consecutiva, il Genoa esce dal campo a testa altissima dopo aver mostrato un netto miglioramento rispetto alla prima partita contro i nerazzurri. Come per lo Spezia, la pausa delle qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022 servirà a Ballardini per riorganizzare le idee dei propri giocatori e prepararsi al meglio alla prossima sfida del 12 settembre in trasferta contro il Cagliari.

Una buona Samp guadagna il primo punto in questa Serie A 2021

I blucerchiati guidati da Roberto D’Aversa rialzano la testa dopo la sconfitta della settimana scorsa contro il Milan al Ferraris. Il primo punto in questa Serie A 2021 arriva infatti al termine di una partita combattuta contro il Sassuolo al Mapei Stadium. Gara dai ritmi elevati sin dalle prime battute, con Filip Đuričić che attraversa mezzo campo palla al piede e scaraventa in porta un destro micidiale da fuori area. Attento l’intervento di Audero che vuole farsi perdonare l’errore della prima giornata su Brahim Diaz.

Emiliani nuovamente pericolosi al 10′ con il giovanissimo talento Raspadori che non riesce ad angolare sufficientemente il pallone per impensierire il portiere avversario. Tre minuti più tardi, l’estremo difensore blucerchiato compie un miracolo sensazionale intervenendo puntualmente sul break micidiale di Caputo nell’area della Samp. Immediato il capovolgimento di fronte con Candreva che con un tiro cross impensierisce Consigli e guadagna un corner.

Tanta sofferenza e bisogno di nuove idee in attacco

Al 19′ è di nuovo Đuričić a rendersi pericoloso con un gran destro a giro dalla distanza che manca di poco lo specchio della porta. Al 25esimo, Candreva raccoglie lo spunto intelligente di Bereszyński ed arma un destro rasoterra che taglia tutta l’area di rigore spegnendosi sul fondo a fin di palo. Nella ripresa, Caputo si divora una clamorosa occasione calciando alto dopo aver approfittato dell’erroraccio di Colley per trovarsi a tu per tu con Audero.

Circa 9 minuti dopo, al 58′, Jeremie Boga costringe il portiere della Samp ad un pazzesco colpo di reni con un violentissimo tiro da fuori area indirizzato sotto il sette. Sassuolo in continua spinta che, all’80’, sfiora il vantaggio con un la sassata dalla distanza di Rogerio che termina di poco sopra la traversa. L’ultima azione della partita è sempre dei neroverdi che arrivano alla conclusione dal limite di Maxime Lopez che si spegne sul fondo insieme alle speranze dei padroni di casa di conquistare 3 punti.

Partita sofferta quella dei blucerchiati che, però, riescono a portare a casa un prezioso pareggio su un campo difficile come quello del Sassuolo. Il possibile arrivo di un nuovo attaccante in queste fasi conclusive del calciomercato potrebbe rivelarsi decisivo per dare nuova spinta ad un reparto offensivo a secco dopo le prime due giornate della Serie A 2021.

Alessandro Gargiulo

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Alessandro Gargiulo

Avatar photo
Anacaprese trapiantato prima ad Udine e poi a Genova, coltivo la passione per la scrittura e il giornalismo fin da piccolo. Come un vero e proprio girovago, sono giunto in città per frequentare il corso di Informazione ed Editoria ed inseguire il mio sogno. Autentico malato di calcio, ho la fortuna di poter raccontare lo sport su LiguriaDay. Mix vincente tra Cannavacciuolo e Adani, spero in una carriera in cui potermi occupare soprattutto di calcio femminile.

Articoli simili

A scuola con gli animali

“A Scuola con gli Animali”, il nuovo progetto per le scuole liguri

Regione Liguria e Alisa, in collaborazione con l’Associazione Buoncanile ODV, introducono un progetto di zooantropologia …

LiguriaDay