EcoPoetica e Bottega Solidale: arriva nuova sinergia a Genova

Moda sostenibile a Genova, grande novità: sinergia tra EcoPoEtica e La Bottega Solidale

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

A Genova arriva una nuova collaborazione di moda sostenibile. Le protagoniste di questa novità sono EcoPoetica e La Bottega Solidale.

Novità all’insegna della moda sostenibile a Genova.  Come nel resto del mondo anche la Superba si fa portavoce del cambiamento nel comparto tessile. Infatti il settore dell’abbigliamento è la seconda industria più inquinante a livello globale. Pertanto per mettere un freno all’insostenibilità della moda sono sorti numerosi progetti. Brand creati per realizzare abiti in armonia con le persone e l’ambiente.

A Genova sono molte le realtà che si dedicano a questa missione. Proprio per portare avanti questo cambiamento è nata una nuova sinergia in città. Si tratta di un’inedita collaborazione i cui protagonisti sono la sartoria sociale EcoPoEtica e La Bottega Solidale.

È proprio presso il punto vendita della Bottega del Porto Antico che l’altro ieri è stata presentata l’iniziativa. Nella suggestiva location vista molo è ospitata la nuova collezione di abiti realizzati da EcoPoEtica, progetto creato dall’Associazione Il limone lunare di Genova.

Questa sinergia è nata per raccontare storie di sostenibilità e solidarietà, per narrare la relazione tra un capo e chi lo indossa, tra un tessuto e chi lo realizza, tra lo stilista e il distributore.

TI PROTREBBE INTERESSARE ANCHE >  Genova veste sostenibile: i luoghi dello shopping consapevole

 

Moda sostenibile: nuova collezione firmata da EcoPoEtica

TI PROTREBBE INTERESSARE ANCHE >  Da Napoli a Genova, l’arte sartoriale di Ciro Marigliano “psicologo di stile”

La nuova collezione di EcoPoEtica è articolata in due linee. Una denominata “L’abito necessario” composta da capi che si adattano a ogni forma del corpo per valorizzare la bellezza di ogni individuo. L’altra, chiamata “L’abito grembiule/grembiuli”, è ideata partendo dallo studio dei modelli sviluppati nel corso della storia e in diverse culture. L’obiettivo della nuova collezione è quello di manifestare la bellezza in quanto considerata valore intrinseco della biodiversità. Inoltre tutti i capi sono realizzati in lino e cotone provenienti da distributori etici.

La Sartoria Sociale EcoPoEtica, uno spazio ispirato alle antiche botteghe dei mestieri del territorio, è situata nel cuore del centro storico genovese.

A curare l’iniziativa è stata Francesca Traverso. Quest’ultima è la Presidente dell’Associazione Il limone lunare. Un’equipe di artisti progettisti e grafici dell’associazione ha preso parte al progetto,  Khadija El Hattab e Francesca Gazzo hanno realizzato gli abiti.

“Il progetto nasce dalla necessità di dare vita ad una piccola filiera sentimentale. Un progetto pilota che possa dimostrare un nuovo paradigma basato su un approccio Ecologico, Poetico ed Etico, attraverso relazioni di fiducia e rispetto”, il commento di Francesca Traverso.

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Virginia Grozio

Avatar photo
Classe 1990, giornalista pubblicista. Dopo il mio percorso di studi ho intrapreso la strada del giornalismo, collaborando con testate cartacee e online. Appassionata di moda e tematiche sociali, eclettica e piena di idee, da sempre credo nell'importanza di inseguire i propri sogni.

Articoli simili

Moda e colori estate

I colori moda dell’estate 2024: come abbinare le tonalità di tendenza

L’estate 2024 si preannuncia vibrante e ricca di colori affascinanti, promettendo di dare un tocco …

LiguriaDay