La sede di Autostrade durante il consiglio di amministrazione di Atlantia, Roma, 22 agosto 2018. ANSA/ANGELO CARCONI

Accordo Autostrade: Cdp entra al 51%. I Benetton scendono al 10%

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il Premier Conte trova la soluzione allo spinoso dossier Autostrade: nessuna revoca ma la progressiva trasformazione di Aspi in una public company, con Cassa Depositi e Prestiti come socio di maggioranza.

La famiglia Benetton si impegna a scendere sotto il 10% e a non essere nel consiglio di amministrazione.

“Siamo abbastanza soddisfatti”, ha dichiarato il Presidente del Consiglio. Subito dopo l’annuncio dell’accordo il web è stato invaso da messaggi del Movimento 5stelle che sottolineano come un’ulteriore promessa sia stata mantenuta.

Per Matteo Salvini non è chiaro l’accordo e il suo costo per i cittadini. Molti esponenti dell’opposizione sospettano che in realtà si sia trovato un modo per non scontentare né gli elettori 5stelle né la famiglia Benetton e non mancano le allusioni sul forte rimbalzo in borsa del titolo di Atlantia (+26,65%).

 

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Pubblicato da la Redazione

Icona per Giornalisti Pubblicato da la Redazione
La Redazione di LiguriaDay è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono LiguriaDay, il Vostro quotidiano online.

Articoli simili

Tensione in consiglio comunale, Bucci “chi abbandona ha sempre torto”

Una politica che fa a botte. Sale del consiglio che diventano arene con platee di …

LiguriaDay