I "sentieri a portata di mare", convenzione con il CAI e Navigazione Golfo dei Poeti

I “sentieri a portata di mare”, convenzione con il CAI e Navigazione Golfo dei Poeti

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Sottoscritta una convenzione tra la sezione spezzina del CAI e Navigazione Golfo dei Poeti che consentirà a tutti i soci del CAI – a livello nazionale – che arrivano a uno degli approdi serviti dal Consorzio, di usufruire degli sconti già previsti per i residenti alla Spezia sulle tariffe dei collegamenti via mare nel Golfo. Gli sconti variano dal 30 al 50% a seconda della tratta e dell’approdo.

Sarà possibile dunque, a partire dal 1° luglio, esplorare con costi di trasporto ridotti il Golfo della Spezia e i suoi numerosi sentieri, come il Sentiero Liguria, l’Alta Via del Golfo (AVG) e molti altri, raggiungendo gli approdi di Tellaro, Lerici, San Terenzo, La Spezia, Cadimare, Fezzano, le Grazie, Porto Venere e Palmaria.

«Regione Liguria accoglie con favore l’iniziativa», ha detto il presidente ad interim Alessandro Piana. «La possibilità di esplorare il Golfo della Spezia e le sue meraviglie naturali attraverso una rete di sentieri collegati dai servizi di navigazione è un’opportunità interessante per familiarizzare con un’area di grande interesse ambientale e naturalistico. Potrebbe essere, aggiungo, un modello esportabile in altri comprensori della nostra regione, con i dovuti adattamenti perché ogni tratto della costa ligure ha le sue peculiarità e indubbiamente il Golfo dei Poeti, per conformazione, si presta particolarmente al progetto.

Una collaborazione preziosa, continua Piana, perché «abbiamo comunque bisogno di questa creatività nell’erogazione dei servizi da parte delle associazioni in collaborazione con gli operatori, per valorizzare il nostro patrimonio paesaggistico e promuovere un turismo sostenibile e inclusivo. Ringraziamo il CAI e la Navigazione Golfo dei Poeti per il loro impegno in questo progetto, che contribuirà a far conoscere e apprezzare ancora di più la bellezza del nostro territorio». 

Golfo dei Poeti, grazie alla convenzione sarà possibile accedere ai sentieri in modo più ecosostenibile

«L’importante accordo di collaborazione tra il Club Alpino Italiano e Navigazione Golfo dei Poeti è uno grande esempio», spiega Roberto Manfredi, presidente Cai Liguria, di come le sinergie tra realtà che possono sembrare distanti diano risultati straordinari. La fruizione dei battelli del golfo da parte degli appassionati di outdoor per raggiungere i percorsi meno pressati da una galoppante antropizzazione, è una opportunità che tiene conto di molti aspetti anche di impatto ambientale».

Questo accordo apre così la strada a ulteriori possibilità di sviluppo per un approccio al territorio lento, rispettoso e consapevole. «Un approccio “ecosostenibile”, cosa di cui questi luoghi così delicati non possono più fare a meno e di cui il Club Alpino Italiano vuole farsi alfiere e cassa di risonanza. L’accordo, oltre alla tariffa agevolata a tutti i soci CAI d’Italia, prevede ulteriori possibili opportunità», conclude Manfredi.

C.S.

Ti potrebbe interessare anche:

Marketing territoriale e viticoltura: inaugurata la rassegna “Liguria da bere”

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info La Redazione

La redazione di LiguriaToday
La Redazione di LiguriaDay è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono LiguriaDay, il Vostro quotidiano online.

Articoli simili

È estate, fa caldo, niente ansia climatica. State all'ombra

È estate, fa caldo, niente eco-ansia. Basta stare all’ombra

#estate, #caldo, #ansiaclimatica, #hikikomori, #ombrello, #storiaombrello, #innovazione, #antichità, Ah, l’estate! Il periodo dell’anno in cui …

LiguriaDay