Aumentano le denunce di evasione fiscale in Liguria
©Ministero dell'Interno

Evasione fiscale, aumentano le denunce in Liguria

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Lo scorso 21 giugno, l’onorato corpo della Guardia di Finanza ha festeggiato il suo 250° anniversario e, nel corso delle celebrazioni che hanno interessato anche la città di Genova, è stato evidenziato l’aumento delle denunce per evasione fiscale in Liguria. Secondo i dati relativi alle attività svolte tra il primo gennaio 2023 e il 31 maggio 2024, le Fiamme Gialle hanno infatti scoperto ben 316 evasori fiscali, con 29 casi di evasione fiscale a livello internazionale, e 741 lavoratori irregolari o con contratti in nero.

La quota dei beni sequestrati ha superato inoltre i 20 milioni di euro, mentre le indagini hanno portato a 358 denunce e 9 arresti per reati tributari. Tra i reati principali scoperti dalla Guardia di Finanza anche le operazioni con organizzazioni occulte, la manipolazione dei prezzi di trasferimento, le residenze fiscali fittizie e lo spostamento di capitali all’estero.

In aumento anche i “furbetti” che percepiscono indebitamente contributi assistenziali e previdenziali, una pratica sempre più diffusa in un paese ogni giorno più povero. Particolarmente degni di nota i sequestri, con circa 11 tonnellate di sigarette di contrabbando e oltre 4,6 milioni di euro per corruzione. In particolare, sono state 60 le persone denunciate e 6 quelle arrestate per questo spregevole reato che ha scosso la Liguria negli ultimi mesi.

Oltre 92 milioni di euro di danni erariali

Restando in tema, quest’anno le Fiamme Gialle hanno indagato anche sulle spese pubbliche al fine di garantire l’uso corretto dei fondi del Pnrr, accertando più di 92 milioni di euro di danni erariali e portando alla segnalazione di 129 responsabili alla Corte dei Conti. Le fiamme gialle hanno inoltre approfondito 1516 flussi finanziari sospetti, puntando i riflettori su 14 possibili finanziamenti a organizzazioni terroristiche e sequestrando beni in situazioni fallimentari per oltre 12 milioni su un totale di 54 milioni di patrimoni distratti.

La Guardia di Finanza ha poi denunciato in Liguria circa 17 persone per usura ed estorsione, assestando un duro colpo ad un settore che rappresenta una delle numerose piaghe della nostra società. Dulcis in fundo, per quanto riguarda la situazione dei magnati russi in regione in seguito allo scoppio del conflitto in Ucraina, i militari delle Fiamme Gialle hanno congelato dal 2022 beni per circa 145 milioni di euro ad un totale di sei oligarchi, sequestrando immobili di grande bellezza come Villa Altachiara di Portofino.

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Alessandro Gargiulo

Avatar photo
Anacaprese trapiantato prima ad Udine e poi a Genova, coltivo la passione per la scrittura e il giornalismo fin da piccolo. Come un vero e proprio girovago, sono giunto in città per frequentare il corso di Informazione ed Editoria ed inseguire il mio sogno. Autentico malato di calcio, ho la fortuna di poter raccontare lo sport su LiguriaDay. Mix vincente tra Cannavacciuolo e Adani, spero in una carriera in cui potermi occupare soprattutto di calcio femminile.

Articoli simili

Un Oroscopo da stra’pazzo alle olimpiadi

L’OROSCOPO DA STRA’PAZZO del mese di LUGLIO 2024Amici lettori di Liguria day che seguite le …

LiguriaDay