All’8° Rally Val D’Aveto la pioggia non ferma Claudio Arza’ e Massimo Moriconi
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

All’8° Rally Val D’Aveto la pioggia non ferma Claudio Arza’ e Massimo Moriconi

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Sul podio sono saliti anche Federici e Gangi
 Claudio Arzà e Massimo Moriconi hanno conquistato l’ottava edizione del Rally Val d’Aveto.

La coppia portacolori della Scuderia BB Competition formata dal pilota spezzino e dal navigatore toscano ha dominato la gara già dalle prime battute a bordo della Skoda Fabia RS Rally2, andando a bissare il successo ottenuto nel 2023.

Netta la superiorità di Arzà che ha fermato i cronometri prima di tutti gli avversari su ben sei delle prove.

Seconda posizione del podio per il parmense Fabio Federici in coppia con la co-pilota locale Erika Badinelli, che con una Volkswagen Polo R5 sono saliti nuovamente sul podio dopo il terzo posto dell’edizione dello scorso anno.

La terza piazza è andata a Federico Gangi e Luca Pierani, su Skoda Fabia con i colori della Scuderia Racing For Genova.

Quarta posizione per i parmensi Luca Bertani e Stefano Oppimitti (Alma Racing) su Skoda Fabia, seguiti dall’altra vettura céca dei genovesi Igor Raffo e Paolo Rocca (Lanterna Corse Rally Team).

La vittoria tra le vetture a due ruote motrici è andata alla Renault Clio Rally4 del piacentino della Nico Racing, Alessandro Balletti in coppia con la co-pilota locale Laura Bottini; per loro un’ottima prestazione culminata con il nono posto nella classifica assoluta.

Giornata difficile per tutti gli equipaggi e gli addetti ai lavori, caratterizzata dalle incerte condizioni atmosferiche, piogge a intermittenza e in certi casi di forte intensità, che hanno reso per gli equipaggi particolarmente complicata la scelta dei pneumatici.

Il Rally Val d’Aveto si è confermato una manifestazione di successo per il territorio, che crede fortemente nell’evento e che da sempre lo sostiene con l’impegno di numerose realtà locali e con il prezioso supporto delle amministrazioni.

Tra le curiosità, i Commissari hanno segnalato ben cinque vetture in gara con l’impianto di estinzione non attivato, per quest’ultimi, il collegio dei Commissari Sportivi, ha stabilito un’ammenda di 260 Euro a ognuno.

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Gino Bruni

Articoli simili

A scuola con gli animali

“A Scuola con gli Animali”, il nuovo progetto per le scuole liguri

Regione Liguria e Alisa, in collaborazione con l’Associazione Buoncanile ODV, introducono un progetto di zooantropologia …

LiguriaDay