Artigianato Liguria in vetrina

Artigianato, “Liguria in vetrina”, incontro tra imprese a Marsiglia

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Le imprese liguri di eccellenza incontrano la Francia. Si è svolta oggi a Palazzo Imperiale “Liguria in Vetrina”, la manifestazione che ha portato a Genova dieci buyer francesi interessati ad acquistare prodotti dei settori del food, dell’arredo e dell’arte della tavola. L’evento, sostenuto da Regione Liguria attraverso Liguria International e organizzato da Confartigianato Liguria e dalla Camera di Commercio Italiana di Marsiglia, ha già visto la firma dei primi accordi tra acquirenti francesi e imprese artigiane liguri.

“L’iniziativa mira a favorire l’internazionalizzazione delle imprese liguri per promuovere il “Made in Liguria” nel mondo – spiega l’assessore allo Sviluppo economico Alessio Piana – Le realtà coinvolte nell’iniziativa sono piccole e medie imprese, aderenti al marchio Artigiani in Liguria e spesso a conduzione familiare, che offrono prodotti di nicchia e di altissima qualità. Imprese che oggi sono chiamate ad affrontare i mercati globali e per farlo hanno bisogno di tutto il supporto possibile da parte di istituzioni e associazioni. Come Regione abbiamo messo in campo bandi specifici per sostenerle nella crescita, rafforzarle e dar loro supporto per affrontare i nuovi mercati digitali ed esteri. In particolare l’iniziativa di oggi è stata inserita all’interno del Piano Attuativo 2024 di Liguria International per strutturare, insieme alle associazioni di categoria e alle imprese, un percorso di promozione di prodotti tipici e peculiarità del territorio capace di dare forza all’intero “sistema Liguria” e creare nuove opportunità di sviluppo sui mercati internazionali”.


I dieci buyer presenti a Genova rappresentano tutte le aree geografiche francesi. Nel corso della mattinata di lavoro hanno già siglato nuove partnership e avviato collaborazioni con le imprese artigiane presenti a Palazzo Imperiale.

“Per la Liguria la Francia rappresenta il primo mercato di esportazione in Europa (9,07%) e i buyer presenti in questa due giorni stanno toccando con mano il “saper fare ligure” – afferma Luca Costi, segretario regionale di Confartigianato Liguria. – Siamo orgogliosi di far conoscere le nostre eccellenze, valorizzando in particolar modo le imprese con il marchio “Artigiani In Liguria” e di aiutare anche le realtà più piccole ad approcciare la sfida dell’internazionalizzazione. L’interesse dei buyer francesi e gli accordi che si stanno già concretizzando ci confermano di essere sulla strada giusta”.

La due giorni prosegue oggi con la visita alle aziende del territorio per scoprire i velluti di Zoagli e la sedia chiavarina e due aziende del food nel genovesato appartenenti ai settori dell’arte cioccolatiera e della panificazione.

C.S

Ti può interessare anche:

“Museum of sound” da mercoledì al Ducale

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info La Redazione

La redazione di LiguriaToday
La Redazione di LiguriaDay è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono LiguriaDay, il Vostro quotidiano online.

Articoli simili

Operazione antidroga Savona

Spacciatore in scooter senza casco: il crimine non paga

GENOVA – Un giovane di 25 anni, pensando forse di dare meno nell’occhio, ha scelto …

LiguriaDay