Genova e la Calabria, dopo la Staffetta tra Capitali Italiane del Libro, si consolida l’asse tra “Saperi e Sapori” con l’evento voluto dall’Associazione Tiberio Evoli e dal Consigliere Comunale e Metropolitano a Reggio Calabria, Nino Minicuci.

Genova e la Calabria, dopo la Staffetta tra Capitali Italiane del Libro, si consolida l’asse tra “Saperi e Sapori” con l’evento voluto dall’Associazione Tiberio Evoli e dal Consigliere Comunale e Metropolitano a Reggio Calabria, Nino Minicuci.

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il Porto Antico di Genova ha accolto lo scorso 11 e 12 maggio, la Prima Edizione dell’ evento “ Saperi e Sapori” fortemente voluta dall’Associazione Tiberio Evoli, e dal suo fondatore il Consigliere Comunale e Metropolitano, che da sempre si è generosamente speso per creare “ ponti” tra culture ed opportunità di giustizia sociale e libertà da pregiuzi, nell’ottica del multiculturalismo,  Nino Minicuci.

L’evento ha trasformato il Porto Antico, colorandolo di stand e spettacoli danzanti e canori, in un grande ed unico tavolo di lavoro, inclusivo e propulsivo di nuove iniziative e prospettive nuove, attraverso presentazioni di libri e discussioni sull’integrazione. Le iniziative sono state patrocinate dalla Regione Liguria con il sostegno di numerose istituzioni locali che ha visto il coinvolgimento di numerosi Chef, tra i quali l’eccezionale Enzo Barbieri, ed esperti del settore gastronomico, sia liguri che calabresi di grande esperienza e talento.

I visitatori del “ Villaggio” creato appositamente per l’evento “Saperi e Sapori”, allestito in Piazza delle feste, ha messo a disposizione tutto il meglio che la cucina ligure e calabrese hanno da offrire. Il cibo come collante, come momento di condivisione e di contaminazione tra culture e che unisce creando connessioni emotive e culturali di alto profilo. Il valore dell’ iniziativa voluta da Nino Minicuci ci appare così in tutta la sua cifra umana elevata, fare territorio e popolo a prescindere dalle provenienze culturali, territoriali, etniche e sociali.

Tra Genova e la Calabria esiste un legame profondo data la presenza in città di genovesi figli di Calabria, addirittura si stima siano uno su dieci i cittadini di provenienza calabrese a Genova, è quindi di forte impatto simbolico celebrare questo evento che sugella un legame storico e affettivo fatto di lavoro, sacrificio e grande amore per il comune futuro sviluppo. Ianua, la Genova che include ed accoglie parla da sempre molte lingue, si popola di molti volti e a tutti concede una opportunità, grazie alla magnifica opera della Amministrazione Bucci, illuminata, onesta e lungimirante, riesce a splendere ancora di più attraverso l’espressione più alta della nostra umanità, la cultura che appartiene a tutti, la musica, la letteratura e il buon cibo che crea ricordi e ne risveglia attraverso sapori antichi e genuini.

Grazie all’impegno di Nino Minicuci, del Sindaco Marco Bucci e di tutti quegli uomini che si mettono “al servizio del prossimo e della comunità”, la Città saprà affrontare le sfide moderne che trovano nella comunione e non nella separazione delle culture l’unica soluzione possibile.

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Angela Giordano

Angela-Giordano
Editorial Partnership Executive for Business Development. SCRITTRICE

Articoli simili

Taylor Swift incanta San Siro

Taylor Swift incanta San Siro

Immaginate di organizzare una vacanza intercontinentale incentrata sul concerto della beniamina delle vostre figlie: sembra …

LiguriaDay