Livorno Librexpo 2024
Foto di Ahmad Ardity da Pixabay

La terza edizione di Livorno Librexpo 2024

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

L’idea di Livorno Librexpo, la fiera dell’editoria, nasce nel 2022 con quello spirito di sfida determinato dall’esigenza di portare a Livorno un evento culturale che durasse nel tempo e che non fosse mai stato realizzato in questa città negli anni precedenti.

Locandina di Livorno Librexpo 2024

La manifestazione nasce in particolare da Sergio Consani, musicista e scrittore, che ne è stato l’ideatore, con l’appoggio dell’Associazione Etruria Eventi. Un’impresa che si è rivelata difficoltosa sin dalla prima edizione, sebbene la sua caparbietà e la voglia di portare la cultura nella sua città lo abbiano spinto ad andare avanti cercando di organizzare qualcosa che non si rivelasse solo una vetrina ma anche un laboratorio di idee.

Sergio Consani è uno scrittore e sceneggiatore con alle spalle ben otto romanzi, alcune fiction televisive, lungometraggi e pièce teatrali; nonché una carriera importante come musicista. In particolare come batterista ha suonato con Ennio Morricone, Nicola Piovani, Luis Bacalov, Pino Donaggio, Riz Ortolani e molti altri.

Logo di Livorno Librexpo

Livorno Librexpo 2024, dal 3 al 5 maggio scorso, ha coinvolto ben 34 editori a livello nazionale e relativi stand che hanno avuto interesse a esporre le loro opere nei tre giorni della manifestazione presentando alcuni titoli all’interno delle Officine Storiche di Porta a Mare e negli spazi esterni alla Terrazza dell’Orologio con un ampio ventaglio, da esordienti a scrittori con un curriculum consolidato.

L’area di Porta a Mare di Livorno ha ospitato per la terza volta l’evento, forte di una presenza di pubblico costante, grazie anche alle tante attività commerciali situate sia all’esterno sia all’interno, dove gli appuntamenti culturali si univano a quelli enogastronomici e a momenti legati al benessere e all’attività fisica.

La prima edizione invece si svolse in Fortezza Vecchia, nelle caratteristiche “cannoniere” e, nonostante non fosse che l’inizio di questa avventura culturale – ormai consolidatasi nel tempo – il pubblico rispose in maniera determinante. Gli editori vennero da ogni parte della penisola e, in previsione, c’era l’idea di ospitare case editrici straniere per le edizioni successive.

Grazie a Librexpo Livorno torna ad essere una città aperta, crocevia da sempre di popoli, merci e culture. UJn melting point ante litteram.

Nella locandina qui sotto tutte le Case editrici presenti.

Tra le tante case editrici presenti abbiamo seguito, in particolare, gli eventi della Casa editrice di Pontedera in provincia di Pisa “Segui le tue parole” di Francesca Arcelloni allo stand 31.

Da menzionare anche la CTL casa editrice di Livorno e la presentazione del libro di Sergio Consani ed Elisa SironiIl rumore della luna di Giove“.

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Daniela Campoli

Avatar photo
Insegnante, giornalista pubblicista dal 2013, blogger, addetto stampa, scrittrice emergente.

Articoli simili

Inaugurazione del Museo della Certosa

Inaugurazione del Museo della Certosa

Inaugurato oggi il Museo alla Certosa di San Bartolomeo proprio nel quartiere che da essa prende …

LiguriaDay