Giro d’Italia tutte le modifiche alla viabilità

Condividi su
Tempo di lettura: 2 minuti

Genova si ferma per il Giro d’Italia: tutte le modifiche alla viabilità e i divieti di sosta per mercoledì 8 maggio.

Giro d’Italia a Genova, le vie interessate

Divieto di transito dalle ore 10 di mercoledì 8 maggio e comunque fino a cessate esigenze in via XX Settembre – piazza De Ferrari – via Dante – piazza Dante – galleria Colombo – via Macaggi – via Ceccardi – via Carducci – via Morcento – via Fieschi (tratto tra piazza Dante e via XX Settembre) – via del Seminario – via alla Porta degli Archi – via Castello – via Meucci – via Petrarca – via Lomellini

Divieto di transito dalle ore 10 dell’8 maggio e comunque fino a cessate esigenze (esclusi aventi diritto di accesso alle proprietà laterali in via Frugoni (corsia di levante) – via Fieschi (tratto tra piazza Dante e piazza Carignano) – via Banderali – via degli Archi – piazza del Cavalletto – via Lanfranconi – via Vernazza (tratto tra largo XII Ottobre e piazza De Ferrari) e istituzione del doppio senso di circolazione a vista per i veicoli diretti al parcheggio di largo Fucine

Divieto di sosta dalle ore 1 alle 15 dell’8 maggio e comunque fino a cessate esigenze in via Dante – piazza Dante – via Macaggi

Divieto di transito dalle ore 7 del 7 alle 18 dell’ 8 maggio e comunque fino a cessate esigenze in piazza della Vittoria

Divieto di transito dalle ore 5 dell’8 maggio e fino a cessate esigenze in via Cadorna – via Fiume (direzione mare – tratto tra via Colombo e via XX Settembre) – piazza Paolo Da Novi – viale Brigata Liguria (tratto tra via D’Aste e via Cadorna)

Divieto di transito dalle ore 10 dell’8 maggio e fino a cessate esigenze in via Diaz – viale Brigate Partigiane (carreggiata lato ponente) – via Brigata Fanteria – rotatoria 9/11/89 (esclusa svolta da corso Marconi direzione ponente) – corso Marconi (carreggiata lato mare) – corso Italia (carreggiata lato mare) – via Cavallotti – via Beretta (tra via Boccadasse e via Cavallotti) – via Caprera (tra via Cavallotti e piazza Sturla) – via De Gaspari (direzione levante tra via Bruno e via Cavallotti esclusi mezzi pubblici) – Sopraelevata (careggiata lato mare tratto tra uscita piazza Cavour e rotatoria 9/11/1989 – Sopraelevata (careggiata lato monte tra rotatoria 9/11/1989 e ingresso via delle Casaccie)

Obbligo di svolta: a destra da corso Buenos Aires a viale Duca D’Aosta – a destra da via Maddaloni a via Barabino e da via Cecchi all’intersezione con viale Brigate Partigiane – a destra da piazza Rossetti (carreggiata lato ponente) all’intersezione con corso Marconi e da via Casaregis (carreggiata lato ponente) all’intersezione con corso Marconi – a destra da via Piave – via Sauro – via Don Minzoni – via Bruno – via De Gaspari verso corso Italia – a destra da via Orsini (direzione mare) a via Caprera (direzione ponente) – a sinistra da via Caprera direzione ponente a via Orsini. Inversione senso di marcia nel voltino lato ponente di piazza della Vittoria per consentire il deflusso su viale Brigata Liguria dei veicoli in uscita dal park interrato. Sospensione divieto di transito in piazza Verdi direzione ponente

Divieto di sosta dalla mezzanotte alle ore 15 dell’8 maggio in piazza Paolo da Novi – via Brigata Liguria (da via D’Aste a via Cadorna) – via Cadorna – via Diaz (direzione lato mare tra via Brigata Liguria e corso Saffi) – viale Brigate Partigiane (direzione mare) – corso Marconi – corso Italia (direzione levante) – via Cavallotti – via Caprera (tra via Cavallotti e piazza Sturla)

Divieto di sosta dalle ore 7 del 7 alle 19 dell’8 maggio in piazza della Vittoria.

Giro d’Italia a Genova, il percorso lungo l’Aurelia

Tutto pronto dunque per la quinta tappa del Giro con lo start ufficiale degli atleti alle 13 dallo scoglio dei Mille a Quarto. Lo Starting Village invece sarà allestito a piazza della Vittoria da cui i ciclisti partiranno alle 12.40.

Sarà una giornata importante che vedrà impegnate 22 squadre, 155 veicoli (tra cui 5 ambulanze) e 176 ciclisti. Senza contare i veicoli dei rispettivi staff, fornitori e tecnici. L’intera manifestazione sarà scortata dalla polizia stradale della Lombardia.

I corridori percorreranno poi un lungo tragitto dell’Aurelia – che resterà chiusa al traffico dalle 10.30 alle 11.30 – passando da Nervi, Bogliasco, Sori, ReccoRapalloZoagliChiavariLavagnaSestri LevanteMonegliaSarzana, Carrara e Massa e arriveranno a Lucca (la destinazione finale) intorno alle 17.

L’orario in cui i corridori lasceranno il territorio di Città Metropolitana di Genova è previsto tra le 14.28 e le 14.40 quando attraverseranno il Passo del Bracco, tra i luoghi migliori per assistere al passaggio dei ciclisti insieme a Recco.

Per seguire la cronotabella ed essere informati sul passaggio del Giro d’Italia cliccare qui.

Per essere informati su ulteriori disposizioni e modifiche alla viabilità per la città di Genova cliccare invece qui.

Ti può interessare anche:

Al via il Giro d’Italia 2024 da Torino

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Francesca Galleano

Avatar photo
Francesca Galleano, 25 anni, laureata in Lettere e in Informazione ed Editoria. Appassionata di calcio, cultura, viaggi e fotografia. Caparbia, determinata e responsabile ma anche sognatrice e capace di stare contemporaneamente con i piedi per terra ma la testa tra le nuvole.

Articoli simili

Spediporto, nuova missione in Estremo Oriente

Spediporto, nuova missione in Estremo Oriente

Tappe a Hong Kong e in Cina (a Shenzen e Guangzhou) per la missione in …

LiguriaDay