Processo per falso testamento, in ballo 3 milioni di euro

Falsifica testamento, di 3 milioni di euro, rischio processo

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Una 65enne genovese è sotto processo con l’accusa di aver creato un falso testamento da 3 milioni di una ricca anziana, che però non avrebbe mai conosciuto in realtà. Per questo motivo il pm Giuseppe Longo ha chiesto per lei una condanna a un anno di reclusione.

La denuncia è partita dai nipoti dell’anziana vittima del raggiro, che sono assistiti dall’avvocato Pietro Bogliolo. L’accusata si è difesa dicendo di aver conosciuto la defunta nell’estate del 2017 nel parco di Villa Scassi a Genova Sampierdarena. A suo dire, l’anziana l’avrebbe vista piangere per la separazione dal marito e si sarebbe data disponibile per aiutarla a uscire da un brutto periodo. Dopo un paio di incontri, avrebbe deciso di cambiare il testamento intestandole tutto il suo patrimonio e i titoli bancari, per un totale di circa 3 milioni di euro. 

Alla morte della signora, nel 2019, l’imputata si presentò in banca chiedendo di ritirare i soldi, facendosi forza del testamento, ma il direttore si insospettì e chiamò i nipoti. Dopo l’impugnazione del testamento, un perito ha stabilito che fosse un falso, motivo per cui il pm ha deciso di bloccare i conti e mandare a processo la presunta beneficiaria. 

Ti potrebbe interessare anche:

Abbandona la figlia di 18 mesi, chiesto l’ergastolo per Alessia Pifferi

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Laura Casale

Laureata in Comunicazione professionale e multimediale all'Università di Pavia, Laura Casale (34 anni) scrive su giornali locali genovesi dal 2018. Lettrice accanita e appassionata di sport, ama scrivere del contesto ligure e genovese tenendo d'occhio lo scenario europeo e internazionale.

Articoli simili

Interrogatorio Toti, otto ore per la sua versione dei fatti

Otto ore di interrogatorio, 167 sintetizzate in un verbale di 27 pagine: in questi numeri …

LiguriaDay