Australian Open 2024: Bolelli e Vavassori sfiorano l’impresa
©ANSA

Australian Open 2024: Bolelli e Vavassori sfiorano l’impresa

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Si è appena conclusa l’accesa finale del doppio maschile degli Australian Open 2024, con due stili e due strategie diverse che si son date battaglia fino all’ultima battuta. Da un lato l’astuzia di una delle migliori coppie tennistiche in circolazione, dall’altro l’ardore di Bolelli e Vavassori. Il tandem Bopanna-Ebden ha portato a casa un combattutissimo primo set, battendo nettamente gli azzurri al tie-break 7-0.

Le temibili battute dell’australiano Matthew Ebdem, così come i colpi “furbeschi” di Rohan Bopanna sono state una costante del match, mettendo in seria difficoltà gli avversari a più riprese. Dall’altra metà del campo, le schiacciate dei due italiani hanno spesso fatto breccia nella difesa indo-australiana. Il secondo set ha pressoché seguito le orme del precedente, con grande equilibrio iniziale tra le due coppie.

Devastante, anche in questo caso, l’astuzia e la bravura di Bopanna ed Ebdem nell’anticipare le giocate azzurre, trovando sempre il modo di conquistare il set nel proprio turno di battuta. Non da meno i guizzi degli azzurri, tra cui un grandissimo colpo di Simone Bolelli sul 3-3. In alcuni casi, la coppia italiana ha però pagato l’eccessiva foga nelle risposte, con Ebdem bravo nell’approfittarne in diverse occasioni con grande scaltrezza. Nonostante ciò, le grandissimi battute di Andrea Vavassori hanno a più riprese lasciato a bocca aperta gli avversari, conquistando punti importantissimi.

Una battaglia decisa nel finale

Senza ombra di dubbio, i colpi dell’australiano sono stati l’ago della bilancia del match, decidendo, nel bene e nel male, ogni game, alternando battute imprendibili a errori dovuti alla stanchezza. Ad ogni modo, la battaglia di Melbourne ha tenuto con il fiato sospeso tutto lo stadio e l’intero paese, unendo nel tifo non solo il mondo del tennis e degli appassionati, ma anche chi si sta pian piano avvicinando a questo sport grazie alle ultime imprese del tennis azzurro.

Il 6-5 del padrone di casa Ebdem e di Bopanna è infine stato il vero spartiacque della finale di doppio maschile degli Australian Open 2024, con i due capaci di conquistare un game sul turno di battuta degli azzurri, concludendo poi il match 7-6 e 7-5 e vincendo meritatamente il titolo. La palla passa adesso a Sinner che, alle 9.30 italiane di domani, domenica 28 gennaio, proverà a fare la storia contro il temibile russo Daniil Sergeevič Medvedev.

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Alessandro Gargiulo

Avatar photo
Anacaprese trapiantato prima ad Udine e poi a Genova, coltivo la passione per la scrittura e il giornalismo fin da piccolo. Come un vero e proprio girovago, sono giunto in città per frequentare il corso di Informazione ed Editoria ed inseguire il mio sogno. Autentico malato di calcio, ho la fortuna di poter raccontare lo sport su LiguriaDay. Mix vincente tra Cannavacciuolo e Adani, spero in una carriera in cui potermi occupare soprattutto di calcio femminile.

Articoli simili

A fuoco il palazzo della Fondazione Renzo Piano

A fuoco il palazzo della Fondazione Renzo Piano

Nella notte si è sviluppato un incendio nello stabile che ospita anche la Fondazione Renzo Piano …

LiguriaDay