The Witch’s Heart su Liguria Day recensione libro

The Witch’s Heart: un libro per chi ama la mitologia norrena

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

The Witch’s Heartdi Genevieve Gornichec è un romanzo per chi ama la mitologia nordica e il personaggio di Loki l’Ingannatore. Sono usciti davvero pochi libri su Angbroda, non è mai stata un personaggio centrale e di lei si da generalmente molto poco, se non che è la moglie di Loki e madre dei suoi tre figli.

The Witch’s Heart su Liguria Day recensione libro

Tra le pagine di questo libro Angbroda si rivela una donna forte, determinata a proteggere la sua famiglia che si ritroverà in balia degli eventi, costretta a piegarsi al volere degli dei. Perseguitata da Odino, bruciata tre volte, si ritrova sola a combattere per salvare i suoi figli da quello che verrà. Ho amato la sua determinazione, la sua forza e come ha lottato per loro.

L’incontro tra Angrboda e Loki avviene per caso, quasi sia stato ordito dal destino, entrambi non rammentano nulla del proprio passato se non che la donna è stata l’oggetto di una caccia furibonda da parte del Padre di Tutto che, anche dopo averla bruciata sul rogo per tre volte, continua darle la caccia. Ed è proprio questo che li fa incontrare: Loki restituisce ad Angrboda il suo cuore e questo comincia a battere per quel dio affascinante e sfuggente. Loki è lamentoso, furbo, divertente, affascinante, combinaguai e adorabile. L’Ingannatore ama Angbroda e i suoi figli ma ha una terribile debolezza che sarà la sua rovina. Loki vuole, più di ogni altra cosa, essere accettato tra gli Aesir. Brama l’approvazione di Odino, quel fratello di sangue che non si è mai fidato del tutto di lui e, pur di sentirsi parte di quella famiglia che lo disprezza, è disposto a tutto, anche a tradire la propria.

Ho amato come viene descritta la nascita dei figli di Loki e Angrboda: Fenrir, Jormungand e Hel non sono quelli di cui abbiamo sempre letto nella mitologia, sono tre bambini adorabili che amano la loro madre e desiderano l’affetto del padre. Un padre spesso assente, diviso tra la sua nuova famiglia e quella di cui ha sempre bramato far parte. Un padre che finirà per ferire irrimediabilmente i suoi bambini dando vita a una scintilla che divamperà al momento del Ragnarok. Angbroda cresce i suoi figli isolati dal mondo, protetti, impreparati a ciò che verrà e che tenta con tutte le sue forze di impedire… ma persino la Strega di Ferro potrebbe trovare impossibile opporsi al destino tessuto dalle Norne che Odino stesso è così ansioso di scoprire.

The Witch’s Heart riscrive una storia conosciuta dal punto di vista di un personaggio che era sempre rimasto nell’ombra.  Angbroda risplende di luce propria con il suo amore profondo per i figli e il suo desiderio disperato di proteggerli. Ho sperato fino all’ultimo in un finale migliore per loro. Un romanzo meraviglioso che consiglio a tutti coloro che amano la mitologia nordica.


Strega del Crepuscolo dal blog Le Tazzine di Yoko

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Blog Le Tazzine di Yoko

Blog le Tazzine di Yoko
Siamo un blog di libri e non solo. Siamo un gruppo di ragazze che amano parlare delle loro letture e condividere con esuberanza il loro quotidiano.

Articoli simili

La vita inizia quando smetti di lavorare su LiguriaDay

La vita inizia quando smetti di lavorare: un romanzo di Raphaëlle Giordano

“La vita inizia quando smetti di lavorare” di Raphaëlle Giordano è un romanzo vibrante ed …

LiguriaDay