Genova: Verso un’intesa Strategica per la Sicurezza Ferroviaria

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

L’affollata assemblea pubblica presso la Casa di Quartiere di Certosa è stata il palcoscenico per importanti sviluppi relativi al Terzo Valico e alle crescenti preoccupazioni dei cittadini circa il transito di merci pericolose. Il vicesindaco Pietro Piciocchi, rappresentante del Comune, ha annunciato la possibilità di un’intesa con Rete Ferroviaria Italiana (Rfi), mirata a escludere preventivamente il passaggio di merci pericolose lungo la ferrovia che attraversa le zone residenziali di Certosa e Sampierdarena.

Divieto Categorico: Un Passo Avanti verso la Sicurezza Ferroviaria

L’intesa prevede la firma di un protocollo per vietare il transito di merci pericolose sulla linea ferroviaria potenziata.
Il vicesindaco Piciocchi ha evidenziato l’importanza di questa richiesta, indicando il forte sostegno della comunità locale. Tuttavia, l’ex ministro dei Trasporti, Claudio Burlando, ha sollevato dubbi sulle capacità della linea ferroviaria a gestire il flusso delle merci pericolose provenienti dal porto di Genova.

Burlando e il Sindaco Bucci a Confronto

Momenti di tensione all’assemblea tra il sindaco e l’ex ministro, con ironie sulle preoccupazioni sollevate.
Le battute del sindaco sulla preoccupazione di Burlando hanno generato un confronto acceso, sottolineando l’importanza di affrontare seriamente le preoccupazioni della comunità.

Investimenti Record per la Rigenerazione Urbana

Il vicesindaco Piciocchi ha presentato il masterplan per la rigenerazione urbana, ottenendo un significativo finanziamento dal governo. Il sindaco Bucci ha annunciato progetti educativi, inclusa la costruzione di un liceo scientifico tecnologico a Campasso e nuove residenze universitarie.

Complessità delle Questioni: Sicurezza Ferroviaria, Coinvolgimento e Finanziamenti

Il confronto ha evidenziato la complessità delle questioni, da temi di sicurezza al coinvolgimento della comunità e alle sfide finanziarie. L’impegno finale delle autorità è stato quello di fornire risposte chiare alle preoccupazioni della popolazione, mantenendo un dialogo aperto con i cittadini coinvolti.

Leggi anche: Il Verde non tira più: presi a calci dagli automobilisti

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Pubblicato da la Redazione

Icona per Giornalisti Pubblicato da la Redazione
La Redazione di LiguriaDay è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono LiguriaDay, il Vostro quotidiano online.

Articoli simili

Entrano nel vivo i lavori per il nido a Villa Gruber legati al PNRR

Entrano nel vivo i lavori per il nido a Villa Gruber legati al PNRR

Oltre 3,8 milioni di euro per la riconversione di Villa Gruber in asilo nido: da …

LiguriaDay