Lenny Kravitz
Lenny Kravitz

Lenny Kravitz, vegano, canta e incanta completamente nudo nel video del nuovo singolo TK421 

Condividi su
Tempo di lettura: 2 minuti

Come on baby, get 421: TK421 è il nuovo singolo di Lenny Kravitz

Lenny Kravitz non delude mai: passano gli anni, gli uomini si riempiono di tatuaggi, mascara e rossetto e lui si riconferma un sex symbol assoluto.

Nel video del suo ultimo singolo, TK421, il nudo integrale di questo cantautore, polistrumentista, produttore discografico e attore statunitense è assolutamente da urlo.

Sensualissimo, si alza nudo dal letto della sua casa parigina ed inizia la sua toilette quotidiana con tanto di insaponatura degli addominali.

A quasi 60 anni Lenny Kravitz conquista nuovamente il pubblico grazie ai suoi movimenti talmente sensuali che per vedere il video su YouTube bisogna confermare con l’account Google di essere maggiorenni.

Ma il bello viene soprattutto quando è lui stesso a spiegare come sia arrivato a 59 anni in una forma fisica a dir poco sublime.

Il merito va anche a Dodd Romero, il personal trainer che da 25 anni consiglia a Lenny gli allenamenti migliori.

Certo, alla base c’è una buona forma fisica, che però il cantautore aiuta quotidianamente con lunghe passeggiate e giri in bicicletta.

Lenny Kravitz è vegano: così mantiene il suo fisico assolutamente perfetto

Ma adesso arriva il piatto forte: Lenny Kravitz è vegano. Ebbene sì, altro che “ci vogliono le proteine animali per mettere su massa”.

Ebbene sì, il poliedrico artista non si nutre di carne, pesce, o di altri prodotti animali come latte, uova, formaggio.

Predilige ricette crudiste – con le verdure del suo orto – e da tempo ha eliminato anche lo zucchero dalla sua dieta, a parte ovviamente quello della frutta.

Vegano, crudista, al di là della sua arte musicale che non ha mai smesso di convincere il pubblico, Lenny Kravitz è l’esempio più lampante di come un’alimentazione corretta e priva di proteine animali contribuisca al mantenimento di un benessere psico fisico evidente.

I risultati sono infatti sotto gli occhi di tutti: pelle luminosa e soda, addominali scolpiti alla perfezione e fisico ineccepibile.

D’altronde che mangiare animali morti non sia salutare è ormai risaputo, ma l’industria della carne è potente anche se la flessione in termini di consumo di prodotti animali è in costante diminuzione.

La longevità di Lenny Kravitz è anche musicale: è infatti un artista con una carriera di successo che si consolida ormai da anni.

Il fatto che sia ancora rilevante e in grado di catturare l’attenzione dei fan dopo tanto tempo è una testimonianza della sua duratura influenza sulla musica.

Il primo singolo estratto dal nuovo album in uscita a marzo 2024 è TK421, accompagnato dallo stupefacente video diretto dall’acclamata regista Tanu Muino.

Video che dimostra  ancora una volta la sua capacità di catturare l’immaginazione dei fan e di incidere nel panorama musicale.

Il titolo del brano, TK421, ha un evidente legame con la saga di Star Wars: richiama infatti una delle scene più iconiche e divertenti del film di George Lucas.

La sigla TK421 è il numero di matricola dell’imperial stormtrooper che ispeziona il Millennium Falcon –  la leggendaria nave guidata da Han Solo che nel film è interpretato da Harrison Ford – all’interno della Morte Nera.

Lo stormtrooper era un soldato imperiale, un maschio umano, un soldato conquistatore che potrebbe essere proprio Lenny Kravitz con il suo corpo statuario.

TK421 fa parte dell’album Blue Electric Light: scritto e registrato nel suo studio alle Bahamas, Lenny Kravitz ha suonato la maggior parte degli strumenti presenti ed è accompagnato dal chitarrista Craig Ross.

Il video, ad alto tasso erotico, sta suscitando molte reazioni tra i suoi fan che apprezzano la notevole innovazione visuale che potrebbe segnare un nuovo passo nella sua continua sperimentazione artistica.

La capacità di Lenny Kravitz di evolversi artisticamente nel corso degli anni è notevole.

Questo gli consente di attirare sia fan di lunga data sia nuovi ascoltatori, poiché offre un’ampia varietà di stili musicali.

E’ davvero impossibile non restare incollati allo schermo per ammirare i movimenti di Lenny Kravitz che seduce con il corpo e con la voce.

Una sequenza continua di mosse audaci che non scadono mai nel volgare – il che non è oggi così scontato – ma che ci accompagnano in una danza con un ritmo vivace ed elettrizzante.

L’inarrestabile forza creativa di Lenny Kravitz 

Il nuovo video musicale contiene di certo un messaggio, anche se non estremamente chiaro.

L’invito dell’artista è quello di affrontare le paure e le preoccupazioni interiori per trovare un senso di liberazione.

TK421 è un invito a superare i nostri ostacoli interiori e a cercare una connessione più profonda con noi stessi.

Lenny Kravitz tocca temi ed emozioni universali e li rende accessibili a un pubblico eterogeneo.

La capacità di suscitare empatia e la connessione emotiva attraverso le sue canzoni sono tra le chiavi della sua longevità artistica.

Tutti a bordo, è ora di affrontare la tua paura

Le conversazioni nella tua mente

Puoi dirmi come ti fa davvero sentire

E ti prometto che andrà bene

Dai, tesoro, prendi il 421 (421)

Riesci a sentirlo, il mio TK421

Fai attenzione, prova il 421 (421)

È molto meglio, con il mio TK421

Tutti a bordo, ti porterò alla stratosfera

La congregazione è una bugia

Tutto ciò che ti chiedo è di rompere il sigillo

Così possiamo ballare verso il divino

Lenny Kravitz
Lenny Kravitz

Insomma, Lenny Kravitz è un artista che continua a influenzare e ad ispirare le persone attraverso la sua musica e i suoi video musicali innovativi. 

Nel video di TK421 Lenny Kravitz completa la sua arte con l’espressione corporea, va bene, ma andrebbe denunciato immediatamente per disturbo della quiete umana.

Conviene davvero prendersi cinque minuti e godersi, è il caso di dire, il video di questo artista quasi 60enne sempre in grado di stupire e di coinvolgere.

Rosella Schiesaro©

Ti può interessare anche>Vasco Rossi e Maurizio Lolli maestri di vita al Grand Hotel di Rimini: le perle filosofiche del manager di Vasco trent’anni fa

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Rosella Schiesaro

Avatar photo
Nata a Savona, di origini toscane, Rosella Schiesaro ha svolto per più di vent'anni attività di ufficio stampa e relazioni esterne per televisioni, aziende e privati. Cura per LiguriaDay la rubrica Il diario di Tourette dove affronta argomenti di attualità e realizza interviste sotto un personalissimo punto di vista e con uno stile molto diretto e libero. Da sempre appassionata studiosa di Giorgio Caproni, si è laureata con il massimo dei voti con la tesi “Giorgio Caproni: dalla percezione sensoriale del mondo all’estrema solitudine interiore”. In occasione dei centodieci anni dalla nascita del poeta, ci accompagna In viaggio con Giorgio Caproni alla scoperta delle sue poesie più significative attraverso un percorso di lettura assolutamente inedito e coinvolgente.

Articoli simili

Rapina in centro storico, arrestati i presunti colpevoli

#rapina, #centrostorico, #genova, #polizziadistato, #criminalità La Polizia di Stato ha arrestato tre giovani, di cui …

LiguriaDay