Mille Miglia 2024

Mille Miglia 2024: confermato il passaggio della gara automobilistica a Genova

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

E’ stata presentata oggi la Mille Miglia 2024, la competizione automobilistica stradale di granfondo che attraverserà l’Italia per circa mille miglia, con partenza e arrivo a Brescia.

La novità dell’edizione del 2024 è la nuova tappa decisa per la gara: Genova.

La città genovese che sarà Capitale Europea dello Sport ospiterà la seconda tappa della Mille Miglia.

Mille Miglia, ‘la corsa più bella del mondo

Così la definiva Enzo Ferrari, la più eminente figura dell’automobilismo italiano.

La Mille Miglia è stata una corsa di lunga distanza disputata dal 1927 al 1957.

A partire, poi, dal 1977 è stata rivista sotto forma di gara di regolarità per auto d’epoca in un percorso di circa mille miglia che va da Brescia a Roma, andata e ritorno.

La partecipazione alla gara è limitata alle vetture prodotte non oltre il 1957.

“E’ un museo viaggiante unico ed affascinante, allestito in una straordinaria cornice di pubblico festante”

Così la descrisse Ferrari, quando negli anni ’80 assisteva al passaggio delle auto d’epoca presso gli stabilimenti Scaglietti di Modena.

L’unicità della Mille Miglia sta quindi nella miscela di sport, cultura, turismo e spettacolo che viene condotta attraverso alcune delle città italiane più ricche di storia e arte.

Le tappe della Mille Miglia 2024

Proprio come nel 2021, le 400 auto attraverseranno 7 regioni italiane in senso antiorario dall’11 al 15 giugno 2024.

La prima tappa avrà come punto di partenza in Viale Venezia a Brescia.

Proseguirà con l’attraversamento di Bergamo, Novara, Vercelli e a Torino si concluderà la prima tappa.

Nella seconda giornata si scollineranno le Langhe, attraversando il centro di Alba e facendo poi rotta verso Genova che sarà sede del primo pranzo di gara. Dopo di che si proseguirà lungo la riviera del levante fino ad arrivare a Viareggio, punto d’arrivo della seconda tappa.

Il terzo step sarà caratterizzato dalla discesa verso Roma. Verrà fatta una deviazione a Lucca, prima di tornare sulla costa a Livorno e fare la pausa pranzo a Castiglione della Pescaia. Nel pomeriggio si passerà poi per Grosseto e infine l’ingresso nel Lazio e la discesa lungo il lago di Bolsena concluderanno la terza tappa.

Il quarto giorno ci sarà ‘il giro di boa della Capitale‘ e poi si risalirà verso Orvieto. Poi si attraverseranno Siena, Prato, Bologna, Ferrara e Mantova.

La conclusione della gara sarà sempre a Brescia, in Viale Venezia.

Ti può interessare: Il percorso completo della Mille Miglia 2024

Come iscriversi alla gara

Per partecipare alla Mille Miglia le auto devono aver richiesto o essere in possesso del certificato del Registro 1000 Miglia.

E’ possibile consultare l’elenco delle auto candidabili al seguente indirizzo: https://www.registro1000miglia.it/vetture-candidabili/.

Le iscrizioni saranno aperte dal 7 novembre 2023.

Ti può interessare leggere anche:

Presentazione Giro d’Italia 2024: due tappe attraverseranno la Liguria

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Althea Amato

Althea Amato
Althea Amato, 26 anni, studentessa universitaria con la passione per i libri e la scrittura. Laureata in Scienze della Comunicazione, attualmente iscritta alla laurea magistrale di Informazione e Editoria. Qui con l'ambizione di trasformare una passione in un futuro lavoro.

Articoli simili

A scuola con gli animali

“A Scuola con gli Animali”, il nuovo progetto per le scuole liguri

Regione Liguria e Alisa, in collaborazione con l’Associazione Buoncanile ODV, introducono un progetto di zooantropologia …

LiguriaDay