Borsa di studio-Voucher Studenti superiori
Fonte: iStock

Borse di studio-Voucher 2021/2022: erogati 912 mila euro

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

In Liguria sono 3.705 gli studenti delle superiori a beneficiare della borsa di studio

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha completato la procedura di erogazione delle Borse di studio-Voucher riferite all’anno scolastico 2021/2022 e destinate agli studenti iscritti alle scuole secondarie di secondo grado (superiori) residenti in Liguria in quell’anno.

A beneficiare sono 3.705 studenti, su un totale di 3.854.

Con un valore di 246,25 euro per borsa di studio, i fondi ministeriali ammontano a un totale di 912.384,50 euro.

L’obiettivo della borsa di studio è quello di contrastare la dispersione scolastica in quelle famiglie con un livello Isee non superiore a 15.748,78 euro. In questo modo si vuole garantire l’effettivo diritto allo studio per ogni studente.

Così afferma Simona Ferro, assessore alla Scuola di Regione Liguria:

“La Regione ha definito i criteri per l’erogazione del beneficio, stabilendo che, qualora gli studenti inseriti nella graduatoria fossero tutti beneficiari dell’importo minimo della borsa di studio, fissato dal Ministero in 200 euro, il valore di ogni borsa venisse riproporzionato, in uguale misura, sino ad utilizzare completamente le risorse ministeriali disponibili.

Grazie a questa operazione di ridistribuzione delle risorse disponibili, che ha impedito che ci fossero risorse non spese, per l’anno scolastico 2021/2022 il valore unitario della borsa è arrivato a 246,25, cioè oltre i 200 euro minimi”

Come usufruire della borsa di studio

L’importo della borsa sarà derogato ai vincitori dagli uffici postali. Qui lo studente o, qualora fosse minorenne, il genitore deve comunicare all’operatore di sportello di voler incassare la borsa di studio erogata dal Ministero dell’Istruzione e del Merito.

L’incasso della borsa è così effettuabile attraverso il ritiro della Carta Postepay ‘Borse di Studio’, dopo aver esibito codice fiscale e documento di identità in corso di validità.

La Carta Postepay “Borsa di studio” si potrà utilizzare per l’acquisto (online o in negozio) di libri di testo, per la mobilità e il trasporto e per l’accesso a beni e servizi di natura culturale.

La carta sarà utilizzabile fino al 31 dicembre 2024.

Per il ricevimento e la gestione delle istanze e per la formulazione della relativa graduatoria, la Regione si è avvalsa di Aliseo, l’Agenzia ligure per gli studenti e l’orientamento.

La graduatoria dei vincitori e tutte le informazioni dettagliate per il ritiro del Voucher sono disponibili sul sito di Aliseo www.aliseo.liguria.it.

C.S.

Ti può interessare: Libri scolastici scuole superiori, Adoc-Eures: le famiglie spenderanno 1,45 miliardi di euro

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Althea Amato

Althea Amato
Althea Amato, 26 anni, studentessa universitaria con la passione per i libri e la scrittura. Laureata in Scienze della Comunicazione, attualmente iscritta alla laurea magistrale di Informazione e Editoria. Qui con l'ambizione di trasformare una passione in un futuro lavoro.

Articoli simili

Turismo balneare a rischio: l’allarme arriva alla Meloni

Dopo la sentenza della Corte di Giustizia UE che ha legittimato gli espropri al termine …

LiguriaDay