Letizia Moratti a Genova per presentare Associazione Lombardia Migliore e Liguria Migliore
Letizia Moratti

A Genova Letizia Moratti ospite di Ubaldo Santi Presidente dell’Associazione Liguria Migliore

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

”Il nostro è un progetto politico aperto e inclusivo che punta a rafforzare il centro, sia in chiave nazionale che europea, come espressione di un elettorato moderato. Una visione d’ampio respiro per il futuro del Paese, che non miri solo a scadenze elettorali”.

Letizia Moratti, ex ministro ed ex sindaca di Milano, co-fondatrice della Fondazione San Patrignano, comunità terapeutica di recupero dalle dipendenze, e di E4Impact, scuola d’impresa per supportare l’avvio e la crescita di nuove aziende in Africa, un progetto nato nel 2010 e oggi presente in 20 paesi africani (quando oggi si dice “bisogna aiutarli a casa loro…” N.d.r.) ha affascinato il pubblico presente allo Starhotel, con le sue idee e il suo progetto finalizzato al coinvolgimento e partecipazione dei cittadini alla vita politica.

Ieri a Genova-Morego ha presenziato alla cerimonia per i 20 anni dell’IIT, Istituto Italiano di Tecnologia, universalmente conosciuto come un pilastro della ricerca in Italia che collabora attivamente con le industrie e che ha fatto e fa nascere start up tecnologiche.

IIT fu da lei fortemente voluto nel 2003, quando era Ministro dell’Istruzione, insieme all’allora Ministro dell’Economia Giulio Tremonti.

Oggi ha presentato l’Associazione Lombardia Migliore, da lei fondata, e Liguria Migliore, presieduta da Ubaldo Santi, già Consigliere al Comune di Genova, che propongono un progetto politico aperto e inclusivo che punta a rafforzare il centro anche al di là delle Elezioni Europee. A breve nascerà Piemonte Migliore (oggi in rappresentanza era presente l’Avv. Simona Calò) e via via così in tutte le regioni italiane. Associazioni regionali indipendenti ma con una “mission” in comune in grado cioè di offrirsi come luogo di coinvolgimento, di proposta, di elaborazione, di confronto democratico e di dibattito per promuovere la partecipazione dei Cittadini alla vita politica.  

“L’obiettivo è proprio questo, ha detto Letizia Moratti, ricostruire la fiducia nei cittadini che in questo momento non si ritrovano nelle attuali formazioni politiche e spesso si rifugiano nell’astensionismo. Per questo vogliamo costruire una “rete” di alleanze che sia capace di dare risposte alla società. Davanti a noi sfide epocali: una guerra alle porte d ’Europa, di cui non si intravvede la fine, che porta solo morti e distruzioni; il problema, direi la tragedia, dei migranti che, a milioni, vogliono lasciare l’Africa; le disuguaglianze che crescono e gli “ultimi” che diventano sempre più soli.”

Ubaldo Santi ha ribadito di aver aderito con grande entusiasmo al progetto di Letizia Moratti “La politica o meglio la classe politica attuale sono oramai assenti e lontani mille miglia dai cittadini. Oggi la classe politica vera è fatta di liste civiche, associazioni, movimenti. La nostra associazione Liguria Migliore è riformista, cattolica, liberale e popolare e si pone come unica alternativa ad un centro destra a deriva autoritaria e a un centro sinistra oramai svuotato e disidratato. Noi siamo il vero centro, ci rivolgiamo a chi non vota per stanchezza e disprezzo dell’attuale classe politica, noi chiediamo il voto di chi si è visto raggirato, sfruttato, preso in giro da menzogneri professionali. Non cerchiamo alleanze perché dovranno essere gli altri a chiedere di allearsi con noi: da qui alle elezioni europee lo scenario cambierà notevolmente. Noi non siamo una NUOVA AREA siamo ARIA NUOVA!!!!

Sono convinto che a breve nasceranno in tutte le regioni altre nuove Regione Migliore e tutti insieme concorreremo con Italia Migliore per entrare così nel parlamento europeo e far sentire la nostra voce libera da condizionamenti, senza padroni, per la pace e una vera unione tra i popoli e le nazioni dell’Europa.”

Letizia Moratti, ha precisato, rispondendo ad una domanda del pubblico presente, non si candiderà alle Elezioni Europee ma continuerà a lavorare per cercare di coinvolgere sempre più altri partiti, altre associazioni e movimenti in questo progetto basato sulla centralità della persona e dei suoi bisogni.   

Ti può interessare anche

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Marco Repetto

Marco Repetto classe ‘47, 75 anni portati bene ma, come diceva Govi “li porto così bene che non ne perdo neanche uno”. Inizia a scrivere di calcio dilettantesco a 18 anni sul glorioso “Lo Sprint” edito dal Centro Sportivo Italiano. Lavora per 15 anni nell’azienda A.C.C.A. grossista di carta per tipografie. Nel 1982 entra in Sagep editrice come direttore Mkt e responsabile editoria turistica per enti e aziende. Nel 1997 fonda con Rosi De Lucia M&R Comunicazione, dal 2020 anche editore di LiguriaDay. E ogni tanto torna al suo antico amore: scrivere

Articoli simili

A Trento duello a distanza tra Meloni e Schlein

A Trento duello a distanza tra Meloni e Schlein

Nemmeno il Festival dell’Economia di Trento è stato l’occasione per il faccia a faccia tra …

LiguriaDay