Peste suina in Liguria

Campo Federghini: animalisti contro l’abbattimento, ma i cinghiali non ci sono già più

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Cinghiali al riparo dal nubifragio: mamma e cuccioli al campo

Ci risiamo. I cinghiali di notte girano per la città e vanno nei luoghi che trovano più confortevoli. Come già successo lo scorso anno al Parco della Maggiolina sempre a La Spezia oggi si sono rifugiati alcuni cinghiali nel campo Federghini.

Pare si tratti di una madre e dei suoi cuccioli che hanno trovato riparo diopo il nubifragio della scorsa notte. 

Unoi dei piccoli è riuscito a scappare, mentre gli altri dono intrappolati all’internomdel campo.

Sono starti scoperti questa mattina dal personale che si occuoa della manutenzione del parco.

Presente il personale della Vigilanza Regionale, in attesa della ASL procederà con la sedazione prima di portare gli esemplari al macello.

Va ricordato che vige l’ordinanza del sindaco Pierluigi Peracchini che dall’anno scorso aveva vietato l’abbattimento in area urbana, ma pare che questa zona non rientri nell’ordinanza.

E proprio al Sindaco Peracchini si rivolgono gli animalisti per salvare mamma e cuccioli.

“E’ una situazione a dir poco allucinante – dice Barbara di Alma Libre – i cuccioli fanno avanti e indietro, spaventatissimi. Sono sotto il sole, imprigionati.

Vogliono sedarli e poi ucciderli. I veterinari sono già dentro”.

Certo non li abbatteranno qui, presso il Campo Federghini. Intanto sono numerosi gli animalisti già arrivati per scongiurare l’abbattimento degli ungulati.

“Ci siamo sdraiati davanti al pick up per non far farlo passare, ci hanno detto che avrebbero liberato i cinghiali nel bosco – racconta Barbara – e noi abbiamo chiesto di poterli seguire per filmare la liberazione.

La Polizia ci ha chiesto i documenti, noi abbiamo seguito il pick up e la macchina della Forestale”.

Il racconto di Barbara continua, ma l’epilogo non è affatto quello sperato.

“Alla fine ci hanno fatto un’imboscata, siamo finiti in una stradina e il pick up è sparito. Dei cinghiali nessuna traccia da nessuna parte. Non sappiamo che fine abbiano fatto”.

Ti può interessare anche:>I cinghiali sono salvi: “Individuata una soluzione straordinaria e condivisa”: le parole del Presidente Toti

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Rosella Schiesaro

Avatar photo
Nata a Savona, di origini toscane, Rosella Schiesaro ha svolto per più di vent'anni attività di ufficio stampa e relazioni esterne per televisioni, aziende e privati. Cura per LiguriaDay la rubrica Il diario di Tourette dove affronta argomenti di attualità e realizza interviste sotto un personalissimo punto di vista e con uno stile molto diretto e libero. Da sempre appassionata studiosa di Giorgio Caproni, si è laureata con il massimo dei voti con la tesi “Giorgio Caproni: dalla percezione sensoriale del mondo all’estrema solitudine interiore”. In occasione dei centodieci anni dalla nascita del poeta, ci accompagna In viaggio con Giorgio Caproni alla scoperta delle sue poesie più significative attraverso un percorso di lettura assolutamente inedito e coinvolgente.

Articoli simili

A fuoco il palazzo della Fondazione Renzo Piano

A fuoco il palazzo della Fondazione Renzo Piano

Nella notte si è sviluppato un incendio nello stabile che ospita anche la Fondazione Renzo Piano …

LiguriaDay