morto Riccardo Laganà

Riccardo Laganà, rappresentante CDA Rai, morto all’improvviso per arresto cardiaco

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Lutto improvviso in casa Rai: è morto questa notte il consigliere di amministrazione Riccardo Laganà, di 48 anni. Causa della morte un arresto cardiaco.

Nato a Roma nel 1975, Laganà era al suo secondo mandato componente del Consiglio di amministrazione, dall’elezione nel luglio 2018. Nel 2021 la riconferma come componente espresso dall’Assemblea dei dipendenti. Era in Rai dal 1996, dov’era entrato con il ruolo di tecnico della produzione, nel Centro di produzione di Roma. Inoltre collaborava con diversi movimenti e associazioni, tra cui: Articolo 21, Move On Italia, Associazione Stampa Romana, Libertà e Giustizia, Appello Donne e Media, Assoprovider, Libera Cittadinanza, Net Left.

Da sempre attivo per la tutela dei valori fondanti del Servizio pubblico radiotelevisivo, nel 2011 lancia l’idea di istituire la piattaforma web lndigneRAI. Lo scopo è creare uno spazio aperto di ascolto e confronto sulla Rai e dibattere sulle principali questioni riguardanti il Servizio pubblico, in particolare in tema di lavoro. Con le stesse finalità di tutela del Servizio pubblico, nel 2015 aveva costituito l’associazione Rai bene Comune, di cui è stato anche presidente.

Laganà era molto sensibile anche alle tematiche ambientaliste e alla salvaguardia degli animali e dell’ambiente

Anche in questo ambito collaborava e svolgeva opere di volontariato con diverse associazioni del territorio. Il suo interesse lo aveva spinto anche a dedicarsi in questo ambito alla formazione e agli aspetti divulgativi per sviluppare una cultura rispettosa dei diritti di animali e ambiente. La sua scomparsa lascia la Rai sgomenta.

«L’improvvisa scomparsa di Riccardo Laganà è un dolore profondo per tutta la sua Rai, di cui è stato orgogliosamente parte e che ha rappresentato nel Consiglio di Amministrazione», ha dichiarato oggi la presidente Marinella Soldi, «dando voce a chi, con il proprio lavoro, fa vivere quotidianamente il Servizio Pubblico». Con lei hanno espresso il cordoglio del CdA e di tutti i lavoratori e dipendenti l’amministratore delegato Roberto Sergio e il direttore generale Giampaolo Rossi.

I colleghi e le personalità politiche ricordano Riccardo Laganà per l’impegno, la trasparenza e il coraggio, oltre che per l’amore per il servizio pubblico, nel cui valore credeva totalmente. Anche i sindacati si uniscono alle condoglianze richiamando il suo lavoro per denunciare gli sprechi e contestare ogni tentativo di ridurre i posti di lavoro, e impegnandosi a continuare la sua opera.

L’ultimo saluto si svolgerà sabato 12 agosto al Tempietto Egizio del Cimitero comunale monumentale di Campo Verano (Roma) alle ore 10:00.

Ti potrebbe interessare anche

PNRR, soddisfazione in Conferenza delle Regioni per l’incontro con il ministro Fitto

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Pubblicato da la Redazione

Icona per Giornalisti Pubblicato da la Redazione
La Redazione di LiguriaDay è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono LiguriaDay, il Vostro quotidiano online.

Articoli simili

A scuola con gli animali

“A Scuola con gli Animali”, il nuovo progetto per le scuole liguri

Regione Liguria e Alisa, in collaborazione con l’Associazione Buoncanile ODV, introducono un progetto di zooantropologia …

LiguriaDay