Palazzo Tursi, Tavola Rotonda: Numeri e impatto sulla città.
Palazzo Tursi, Tavola Rotonda: Numeri e impatto sulla città. S.Campailla, F.Benente e N.Viziano

Rolli Days 2023: numeri e impatto sulla città.

Condividi su
Tempo di lettura: 2 minuti

La cultura: asse strategico per lo sviluppo della società

Si sta per concludere la  quindicesima edizione dei Rolli Days ed è tempo di bilanci.

Di quanto l’evento sia un forte “attrattore” turistico per la città è argomento già lungamente discusso, ma qual è l’impatto, parlando di numeri, che una manifestazione culturale cosi importante, ha sul territorio?

Il Curatore Scientifico delle iniziative di valorizzazione del sito UNESCO, il Professore Giacomo Montanari, ha moderato una tavola rotonda, presso Il salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi -Genova- che ha visto confrontarsi: Istituzioni ed esperti del settore Cultura.

Un dialogo centrato sui numeri e la relativa valutazione dell’impatto economico dell’evento come strumento di sviluppo.

Quanto si riesce a far quadrare bilanci e sostenere il territorio, sia socialmente che economicamente, puntando sulla qualità e non sulla quantità?

Quanto si può realizzare da un evento cosi di successo?

Domande che ribaltano quella visione “stanca” della Cultura.

Conti alla mano, fare cultura -di qualità- significa far crescere il tessuto economico e sociale del territorio.

È stato il Dott. Pietro Toso, Coordinatore Rolli Days, ad aver svolto uno studio molto approfondito, attraverso un’analisi sistematicamente costruita su un evento culturale periodico sull’arco di più edizioni mai realizzata in Liguria.

Dott. Pietro Toso
Dott. Pietro Toso fornisce i dati della ricerca.

I dati emersi sono interessanti, basti pensare che nell’edizione del 2022, i visitatori dai 60.112 di Maggio, sono passati a 71.000 nell’ottobre dello stesso anno, con un ritorno economico nell’indotto cittadino nettamente positivo: rapporto 1-5 fra spese ed entrate.

Dall’aggregazione dei dati presentati emerge che nel corso di un anno solare, l’impatto economico della spesa dei visitatori dei Rolli Days è stata di 1,6 milioni di euro –(Maggio, 2022: 841.860 Euro – Ottobre, 2022: 745.754 Euro).

 Considerando la natura gratuita dell’evento, i benefici economici diretti sono evidenti, comportando entrate non solo per l’amministrazione ma per tutti gli stakeholder sul territorio.

Il Sindaco Marco Bucci:

“Il successo dell’evento culturale e la sua diffusione anche fuori dal territorio nazionale porta una ricaduta sulle cose che facciamo” […]“C’è la volontà di rendere sempre più fruibili questi eventi, bisogna fare di più, soprattutto bisogna lavorare per ampliare la soddisfazione della richiesta, si sta lavorando per questo” 

Rolli Days 2023, Palazzo Tursi.

Il modello Genova si trasforma in Modello ROLLI, deus ex machina per altri, e si spera sempre più, eventi culturali.

Cultura come attrattore di sistemi.

L’assessore al Commercio, Artigiano, Pro Loco e Tradizioni cittadine Paola Bordilli, fa riferimento ad una prospettiva futura:

“I Rolli ampliano la visione, si parte dal centro storico per arrivare ad allargare la rete includendo altre zone della città, un evento che non è solo un moltiplicatore economico ma un moltiplicatore d’immagine per tutto il territorio […] un evento riconosciuto da ogni visitatore con autenticità”

A sostenere la tesi interviene Nicoletta Viziano, Presidente MuMa e membro del Comitato di Gestione Fondazione Compagnia di San Paolo.

La Fondazione nel 2022 ha investito 7 milioni di euro in progetti su Genova e in Liguria, con una stima di fatturato di 21 milioni di euro per progetti di partecipazione attiva: “Il Modello Rolli funziona perché snello e la Fondazione Compagnia di San Paolo lo sta applicando alla realtà torinese -Residenze Sabaude- è un modello che viene studiato dal di fuori, le persone attendono l’evento e quindi è un modello che funziona”[…]”Lo scopo: creare un bene comune

Dott.ssa Nicoletta Viziano

L’evento dei Rolli Days fa luce sullo sviluppo economico che parte dalla cultura e per la città di Genova è una questione di Governace.

Stiamo agendo con metodo riferisce l’Assessore all’Urbanistica, Demanio Marittimo e  Sviluppo economico Mario Mascia:

“Attraverso la digitalizzazione riusciamo ad ottenere una profilatura di chi fruisce della cultura a Genova […] il sistema – Digital Live- permette l’esportazione del pacchetto culturale questa è un opportunità da cogliere, sono molte le partite da giocare e le stiamo giocando tutte per non lasciare nulla d’intentato”

Assessore all’Urbanistica Mario Mascia.

Dai dati emerge che il pubblico ha delle aspettative e gli eventi culturali sono una realtà sempre più portante nel panorama italiano, i punti centrali da cui non si può derogare, intorno al quale far ruotare la dinamica che costruisce le proposte emergono in maniera chiara nel dibattito.

Il Professore Fabrizio Benente (Prorettore per la terza missione -Università di Genova) e Silvia Campailla (Funzionario Comune di Genova, Area Sviluppo Economico e Promozione ufficio UNESCO) pongono l’attenzione sulla cultura come  assetto fondamentale per la valorizzazione.

La missione è tenere un rapporto esterno ed interno con gli enti locali.

Raccogliere i dati migliora il servizio ed aiuta la gestione del comitato di pilotaggio nella gestione dei siti UNESCO, l’utilizzo degli indicatori è un mezzo per centrare l’obiettivo.

Tre gli aspetti su cui va fatta una valutazione dell’impatto: Culturale, sociale ed economico.

I Rolli si figurano come un evento laboratorio dove convergono i saper delle diverse componenti coinvolte, un luogo di sperimentazione che è in continuo mutamento.

Un evento “In divenire” che va condiviso in un ottica di costruzione progressiva dei cittadini, condivisione come condizione -sine qua non- affinché la cultura possa essere cosa di tutti ed appartenere a tutti.

Ti potrebbe interessare anche: https://liguriaday.it/2023/04/28/rolli-days-genova-2023/

https://liguriaday.it/2023/03/27/la-cultura-crea-economia-problema-o-soluzione/

https://www.visitgenoa.it/rollidays-online/

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Pasquale Napolitano

Avatar photo
Docente di ruolo in Storia dell’arte e Discipline pittoriche, grafiche e scenografiche; specializzato nella formazione dei corsi di studio con un percorso didattico qualificante nell’attività creativa in ambito artistico teatrale e storico-artistico.

Articoli simili

Processo per falso testamento, in ballo 3 milioni di euro

Falsifica testamento, di 3 milioni di euro, rischio processo

Una 65enne genovese è sotto processo con l’accusa di aver creato un falso testamento da …

LiguriaDay