covid liguria

Covid: la Liguria resta in zona gialla

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Sono 1946 i nuovi positivi al coronavirus in Liguria a fronte di 5754 test molecolari e 5335 test antigenici rapidi effettuati nelle ultime 24 ore.

Di seguito il dettaglio dei nuovi positivi in base alla residenza della persona testata:

  • Imperia, Asl 1: 172
  • Savona, Asl 2: 583
  • Genova, Asl 3: 529
  • Chiavari, Asl 4: 245
  • La Spezia, Asl 5: 413
  • Non riconducibili alla residenza in Liguria: 4

Gli ospedalizzati sono 684 di cui 40 in terapia intensiva.

Dal 10 gennaio entrerà invece in vigore la nuova ordinanza firmata oggi dal Presidente della regione Liguria. Secondo la nuova ordinanza sarà possibile certificare sia la diagnosi di positività al covid-19 che la fine di quarantena e isolamento anche con il solo tampone antigenico.

Con questa ordinanza – spiega Toti – il test antigenico rapido assume la valenza di test definitivo, senza necessità di un successivo tampone molecolare. L’obiettivo è continuare a garantire il monitoraggio e il tracciamento ma evitare al contempo disagi per i cittadini e snellire le procedure fino ad oggi in carico alle Asl”.

Nell’ordinanza vengono inoltre indicati i soggetti autorizzati ad effettuare i test antigenici escludendo quelli eseguiti in autonomia dai cittadini.

E nonostante i numerosi casi di positivi la Liguria si conferma in zona gialla.

Grazie alla campagna vaccinale e agli sforzi dei sanitari, il sistema ligure regge all’urto del Covid: siamo in una situazione comunque complessa. La speranza è che con le disposizioni governative in vigore da lunedì e con l’introduzione dell’obbligo vaccinale per gli over50 la situazione possa migliorare” spiega il presidente Toti.

“Il Decreto Natale – prosegue Toti – prevede una serie di restrizioni per i non vaccinati: si tratta di misure necessarie. Per coloro che con senso di responsabilità si sono vaccinati non cambierà sostanzialmente nulla: l’obiettivo è evitare al Paese nuove chiusure che il sistema non potrebbe sopportare, oltre ovviamente a ridurre ospedalizzazioni e decessi”.

foto by regione liguria.it

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Pubblicato da la Redazione

Icona per Giornalisti Pubblicato da la Redazione
La Redazione di LiguriaDay è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono LiguriaDay, il Vostro quotidiano online.

Articoli simili

Donna investita metro Brin

Donna investita dalla metro a Brin, probabile gesto volontario

Gravissimo incidente ieri sera alle 18.30 nella stazione della metro di Genova Brin. Una donna …

LiguriaDay