Massimo Ferrero arrestato a Milano: nessun coinvolgimento della Samp

Massimo Ferrero arrestato a Milano: nessun coinvolgimento della Samp

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il numero uno del club blucerchiato, Massimo Ferrero, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza di Milano questa mattina per reati societari e bancarotta. Secondo quanto appreso dall’ANSA, il presidente della Sampdoria è stato trasferito nel carcere di San Vittore mentre per altre 5 persone coinvolte sono stati disposti gli arresti domiciliari. Tra questi spiccano i nomi di suo nipote, Giorgio, e della figlia Vanessa.

L’inchiesta che ha portato alla cattura è stata condotta dalla procura di Paola, in provincia di Cosenza, ed ha indagato sui fallimenti delle società cinematografiche calabresi di Ferrero. Le aziende incriminate sono tre: Blu Cinematografica GF (già indagata in passato per presunta evasione fiscale), Ellemme Group (fallita dopo un solo film prodotto risalente al 2010) e Maestrale, fallite tutte tra il 2017 (le prime due) ed il 2021 (l’ultima).

Il club blucerchiato non sarebbe però coinvolto nell’inchiesta e questo lascia tirare un sospiro di sollievo a staff, società e tifosi. Per uno strano scherzo del destino, nei giorni scorsi il presidentissimo aveva espresso la sua volontà di lasciare il timone del Doria. “Se qualcuno è in grado di dare più luce di me alla Sampdoria si faccia avanti, sono pronto ad ascoltarlo. E, nel caso, a passare la mano. Naturalmente a condizioni eque, dando il giusto valore alla società!“, erano state infatti le parole di Ferrero.

Adesso bisognerà capire come si evolverà la situazione e soprattutto chi gli succederà in un momento non semplice neanche per la squadra.

Alessandro Gargiulo

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Alessandro Gargiulo

Avatar photo
Anacaprese trapiantato prima ad Udine e poi a Genova, coltivo la passione per la scrittura e il giornalismo fin da piccolo. Come un vero e proprio girovago, sono giunto in città per frequentare il corso di Informazione ed Editoria ed inseguire il mio sogno. Autentico malato di calcio, ho la fortuna di poter raccontare lo sport su LiguriaDay. Mix vincente tra Cannavacciuolo e Adani, spero in una carriera in cui potermi occupare soprattutto di calcio femminile.

Articoli simili

E’ il fine settimana dello Slalom “Favale – Castello”

Dopo il forzato annullamento dello scorso anno, dovuto a motivi di viabilità stradale, torna lo …

LiguriaDay