titolo v della costituzione

Toti: sul Titolo V della Costituzione, andare verso federalismo

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Ieri, durante un vertice di maggioranza a Palazzo Chigi, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha proposto una riforma costituzionale per mettere ordine nei rapporti tra Stato e Regioni.

Presenti al vertice Nicola Zingaretti (PD), Vito Crimi (M5S), Matteo Renzi (Italia Viva) e Roberto Speranza per LeU.

Il premier ha quindi proposto di mettere ordine nei rapporti tra Stato e Regioni con una revisione del Titolo V della Costituzione che andrebbe a modificare la riforma del 2001 nella quale si dividevano le materie di competenza tra Stato e Regioni.

L’obiettivo è quello di riportare a livello centrale molte delle competenze ora in mano alle Regioni, a cominciare dalla sanità.

La posizione della Liguria

E il presidente della Liguria Giovanni Toti afferma: “Conoscere il territorio, applicare le norme alla realtà specifica di ogni singola città credo che sia il compito del livello di governo territoriale e penso che questo governo territoriale vada valorizzato”.

Questo vorrebbe dire andare verso una maggiore autonomia o, come afferma il governatore ligure: “In una direzione per quanto mi riguarda quasi federalista. Siamo tra le regioni che hanno chiesto una maggiore autonomia diversificata, all’interno del Titolo V  la strada è molto stretta”.

Ha aggiunto Toti: “Io credo che questo Paese anche alla luce di quello che sta affrontando adesso abbia bisogno di una importante riforma condivisa delle istituzioni. Le regole valgono per tutti. Credo che le Regioni, al di là delle polemiche che sovente ritornano, abbiano dimostrato non solo grande senso di responsabilità ma grande senso di governo del territorio e volontà di assumersi responsabilità anche al di là del dettato costituzionale. Rilevo che se questo Paese è aperto e se molte categorie stanno lavorando lo fanno sulle linee guida elaborate dalle Regioni, cosa che non era loro compito fare. Così come rilevo che molte Regioni e governatori si sono presi la responsabilità di misure aggiuntive, ampliative o restrittive rispetto a quelle del Governo”.

foto by Ivg.it

 

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Pubblicato da la Redazione

Icona per Giornalisti Pubblicato da la Redazione
La Redazione di LiguriaDay è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono LiguriaDay, il Vostro quotidiano online.

Articoli simili

Eccidio della Benedicta, tra memoria e dimenticanze

L’80° anniversario dell’eccidio della Benedicta, con il suo tributo di 154 vite dal 6 all’11 …

LiguriaDay