Sanità 15 luglio hello baby

Hello baby! Sanità nuove assunzioni dal 15 luglio

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

‘Hello Baby’ è la nuova iniziativa della Regione Liguria per offrire un pacco dono gratuito ai nuovi nati, fornito gratuitamente da Jesurum Leoni Comunicazione, sostenuto da Amazon. Il progetto partirà il 15 luglio 2024 in tutta la Liguria. “

“Si tratta – spiega Angelo Gratarola, assessore alla Sanità della Regione Liguria – di una iniziativa di benvenuto, con i prodotti per la prima infanzia offerti gratuitamente. Nel pacco sarà possibile anche trovare una nuova guida realizzata dalla Regione Liguria per le famiglie, con i consigli utili per affrontare i primi mesi di vita del bambino”.

Come funziona:
ai genitori dei bambini nati a partire dal 15 luglio 2024, verrà consegnata una lettera di benvenuto nei punti nascita della Liguria. La lettera conterrà informazioni utili legate all’iniziativa e un codice univoco e personale che permetterà, a chi lo desidera, di ricevere gratuitamente a casa, presso il domicilio indicato, un pacco dono, con prodotti per la prima infanzia e una Guida con consigli utili per i primi mesi di vita.

Dove verrà consegnata la lettera di benvenuto: ASL 1, ASL 2, ASL 4 e ASL 5: Reparto di ostetricia
ASL 3: Direzione medica ospedaliera, ospedale Villa Scassi
EVANGELICO e POLICLINICO SAN MARTINO: Nido
GALLIERA e GASLINI: Reparto di ostetricia. Il pacco conterrà prodotti per la prima infanzia e una Guida per i neogenitori realizzata dalla Regione Liguria.

La Guida per il neo genitore:
Nel periodo compreso tra il concepimento e i due anni di età, si pongono le basi per un adeguato sviluppo fisico e psichico del tuo bambino. Gli interventi di prevenzione, di protezione o di cura realizzati con tempestività in questa primissima fase della vita portano a risultati di salute positivi a breve, medio e lungo termine. La Guida è uno strumento che contiene tanti consigli utili per i primi mesi di vita del bambino.

INFERMIERI, PREVISTA L’ASSUNZIONE DI 294 INFERMIERI IN AREA METROPOLITANA GENOVESE
Sono 294 gli infermieri che verranno assunti con un concorso indetto dall’Ospedale Policlinico San Martino per tutta l’area metropolitana genovese. ASL e ospedali hanno indicato il fabbisogno, in base al quale i nuovi assunti saranno distribuiti sul territorio: 94 San Martino, 149 ASL 3, 22 Galliera, 28 Gaslini, 1 Evangelico. La data del concorso sarà fissata nei prossimi giorni.

“Il concorso – spiega l’assessore Gratarola – consentirà di andare a coprire le necessità della Asl3 e degli ospedali. Anche se il bando non è direttamente collegato all’inizio dell’operatività delle Centrali Operative Territoriali, sappiamo che queste assunzioni saranno funzionali anche rispetto all’attuazione di quanto previsto dal Pnrr. Continuiamo dunque a rafforzare il sistema sanitario ligure che conta oggi 10.600 infermieri, il 3% in più rispetto a quanti erano assunti nel 2019. Nonostante la nota crisi di vocazione, potremo contare anche sui giovani laureati: il corso dell’Università di Genova si appresta, nell’anno accademico in corso a laureare circa 330 nuovi infermieri, tra le sessioni di ottobre/novembre 2024 e marzo 2025, in linea con il precedente anno accademico”.

DA OGGI IN VIGORE LA NUOVA INTESA SUI TRASPORTI SANITARI
Da oggi è in vigore l’aggiornamento dell’accordo quadro regionale per la regolamentazione dei rapporti tra aziende sanitarie locali ed ospedaliere e le pubbliche assistenze ANPAS, CIPAS e CRI del 9 febbraio 2010, comprensivo della revisione del regime tariffario, con decorrenza dal primo luglio 2024 e fino al 31 dicembre 2026.

Si tratta di un aumento progressivo delle tariffe relative ai servizi di trasporto sanitario di emergenza e ordinari con gradualità nel triennio 2024/2026. L’intesa è stata siglata tra Regione Liguria, Alisa, Croce Rossa Italiana, Anpas Liguria, Misericordie Liguria, Anas Liguria. È stato anche approvato l’aggiornamento del percorso formativo rivolto ai soccorritori EMS e agli istruttori EMS. 

“Questo accordo tiene conto di molti aspetti del nostro mondo – dichiara Nerio Nucci, presidente Anpas Liguria – e deve essere considerato il primo passaggio di un percorso assieme al tema della formazione”. “Grazie al lavoro di tutti, alla disponibilità del Dipartimento Salute e Servizi Sociali – evidenzia il vicepresidente regionale di Croce Rossa Italiana Maurizio Biancaterra – siamo arrivati ad un’intesa che dà ossigeno alle associazioni consentendo di lavorare con maggiore serenità”. “Si tratta di un buon accordo per le pubbliche assistenze frutto di un lungo lavoro, ma ora si deve proseguire su questo percorso ragionando per esempio sul paziente qualificato” conclude il presidente di Anas Giuseppe Coniglio.

C.S

Ti può interessare anche:

Università di Genova capofila nel progetto Mnesys

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Francesca Galleano

Avatar photo
Francesca Galleano, 25 anni, laureata in Lettere e in Informazione ed Editoria. Appassionata di calcio, cultura, viaggi e fotografia. Caparbia, determinata e responsabile ma anche sognatrice e capace di stare contemporaneamente con i piedi per terra ma la testa tra le nuvole.

Articoli simili

Galà di Danza Rapallo: Uno Spettacolo Imperdibile a Villa Tigullio il 27 Luglio 2024

Il 27 luglio 2024, alle ore 21:00, nella splendida cornice di Villa Tigullio a Rapallo, …

LiguriaDay