Stress
Stress

Un Cynar contro il logorio della vita moderna? L’arte di staccare la mente

Condividi su
Tempo di lettura: 2 minuti

Strategie per una vita più felice e più sana

Ci vorrebbe lui contro “il logorio della vita moderna”: il mitico Cynar, l’amaro al gusto di carciofo.

Ve lo ricordate Ernesto Calindri nella pubblicità surreale dove si siede in mezzo al traffico ed incurante di tutto si mette a sorseggiare tranquillo il suo amaro Cynar?

Certo che se già quarant’anni fa ci si lamentava dei ritmi stressanti ed insopportabili era perché mai più potevamo immaginarci la realtà odierna.

La verità è che ormai non riusciamo più a staccare la spina: sempre con il cellulare in mano ed il computer acceso.

Tra messaggi, notifiche, tag, menzioni e chi più ne ha più ne metta, sembra praticamente impossibile liberare la testa.

Ci ritroviamo di fatto immersi in una frenesia incessante, tra lavoro, responsabilità familiari e impegni quotidiani.

I ritmi sono incalzanti e vediamo che anche i piccoli ed i giovanissimi sono costretti a sottostare a pressanti maratone quotidiane.

Tra scuola, compiti, impegni sportivi e quant’altro, apprendono fin da subito che oggi il mondo va di corsa, sempre. E, forse, troppo.

Il fine settimana ci salverà

In questo scenario il fine settimana diventa un’ancora di salvezza, un momento in cui possiamo finalmente pensare a noi stessi per ricaricare le nostre energie.

Tuttavia, molti di noi finiscono per trascorrere il sabato e la domenica nello stesso modo in cui hanno vissuto la settimana lavorativa, senza concedersi alcuna pausa mentale significativa.

Ecco perché è fondamentale riscoprire l’importanza di staccare la mente durante il fine settimana, organizzando attività diverse dal solito, come gite, passeggiate o semplicemente un pranzo fuori.

Spot Cynar Anni ’70

Effetti della routine sulla nostra mente

La mente umana è straordinariamente adattabile, ma può anche cadere vittima della monotonia e della routine.

Se trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in un ambiente simile, eseguendo le stesse azioni ripetutamente, il nostro cervello tende ad entrare in uno stato di sonnolenza mentale.

Questa routine e monotonia possono avere effetti negativi sulla nostra salute generale e contribuire all’insorgenza di stress, ansia e persino depressione.

Di fatto vivere scenari differenti e con stimoli sempre diversi ci permette di mantenere giovane il nostro cervello. 

Quando ci immergiamo in attività diverse durante il fine settimana, diamo al nostro cervello l’opportunità di cambiare scenario e prospettiva.

Questo cambiamento di ambiente stimola nuove regioni cerebrali, favorisce la creatività e accresce la nostra capacità di problem solving.

Attraverso esperienze insolite e stimolanti, ci apriamo a nuove idee e prospettive, potenziando così la nostra creatività e flessibilità mentale.

E’ davvero importante sottolineare le straordinarie potenzialità preventive che corretti stili di vita ci permettono di attuare.

Sappiamo ormai da anni che stimoli ed attività differenti giocano un ruolo cruciale nel contrastare l’insorgenza di demenza precoce e malattie neurodegenerative.

Questi disturbi, tra cui il morbo di Alzheimer e il morbo di Parkinson, possono avere un impatto devastante sulla vita di chi ne è colpito, oltre a creare un carico significativo per i caregiver e il sistema sanitario.

Ecco perché è essenziale comprendere come l’esposizione a una varietà di stimoli e attività può aiutare a proteggere la salute del cervello e ridurre il rischio di sviluppare queste condizioni debilitanti.

Aiutiamo il nostro cervello a rimanere sano

Il cervello umano è un organo straordinariamente adattabile, caratterizzato da una capacità nota come plasticità neurale.

Questa capacità permette al cervello di modificare la sua struttura e la sua funzione in risposta all’esperienza e all’ambiente circostante.

Stimoli diversificati e attività varie favoriscono la plasticità neurale, contribuendo a mantenere il cervello flessibile e resiliente.

Uno stile di vita ricco di stimoli e attività diverse è associato a un ritmo cognitivo più elevato.

Mantenere il cervello impegnato in diverse attività, che spaziano dalla lettura alla risoluzione di puzzle, dall’apprendimento di nuove abilità alla socializzazione, aiuta a stimolare e mantenere attive diverse regioni cerebrali.

Questo mantenimento dell’attività cerebrale può ritardare il declino cognitivo associato all’invecchiamento e ridurre il rischio di demenza precoce.

Arte, musica ed esercizio fisico per ridurre lo stress

Attività diverse e stimoli vari non solo influenzano la salute cognitiva, ma anche il benessere emotivo.

Ridurre lo stress attraverso attività rilassanti come la meditazione, l’arte o la musica, e stimolare la mente con attività creative e sociali, può contribuire a un equilibrio emotivo che, a sua volta, può proteggere il cervello da danni causati dallo stress cronico.

Altro aspetto assolutamente fondamentale per la salute del nostro cervello è l’esercizio fisico regolare.

Vale la pena ritagliarsi ogni giorno il tempo necessario per un buon allenamento.

L’attività fisica non solo migliora la circolazione sanguigna e l’ossigenazione del cervello, ma stimola anche la produzione di neurotrasmettitori e fattori di crescita cerebrale che favoriscono la plasticità neurale e la formazione di nuove sinapsi.

Attività fisiche come yoga, nuoto, danza o escursioni, offrono benefici cognitivi ed emotivi unici e contribuiscono così alla protezione del cervello contro le malattie neurodegenerative.

Ti senti stressato?
Ti senti stressato?

No alla routine e alla pigrizia

Una delle migliori forme di stacco mentale durante il fine settimana è rappresentata dalle gite e dalle passeggiate. Esplorare nuovi luoghi, entrare in contatto con la natura o scoprire angoli nascosti della propria città possono avere effetti terapeutici sulla mente.

La bellezza del paesaggio, il contatto con la natura e l’esercizio fisico contribuiscono a ridurre lo stress, migliorare l’umore e favorire una prospettiva più positiva.

Andare a mangiare fuori durante il fine settimana non è solo un’esperienza gastronomica, ma anche un’opportunità di socializzare e sperimentare nuovi sapori e culture.

Condividere un pasto con amici o familiari ci permette di rafforzare i legami sociali, ridurre la solitudine e godere di momenti di piacere e relax. Inoltre, provare cucine diverse e gustare piatti insoliti stimola i nostri sensi e ci apre a nuove esperienze sensoriali.

Di certo quello che davvero conta è staccare la mente: è essenziale per mantenere un equilibrio mentale e promuovere il benessere psicologico.

Organizzare attività diverse dal solito ci consente di rompere la monotonia, stimolare la creatività e ridurre lo stress.

Staccare la mente oggi per stare bene anche domani

Spetta a noi scegliere, in base ai nostri gusti, l’attività preferita.

Che si tratti di una gita in montagna, di una passeggiata nel parco o di una cena in un ristorante esotico, ciò che conta è concedersi il tempo e lo spazio per esplorare nuove esperienze e ricaricare le energie.

Alla fine, investire nel nostro benessere mentale durante il fine settimana non è solo un lusso, ma una necessità per affrontare la vita quotidiana con maggiore resilienza e gioia.

E’ un progetto che ci darà risultati anche sul medio e lungo periodo.

Investire in uno stile di vita attivo e stimolante non solo migliora la qualità della nostra vita, ma può anche offrire una difesa preziosa contro le condizioni neurodegenerative che ad oggi minacciano la nostra salute.

Rosella Schiesaro©

Ti può interessare anche>”E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha fatto la tua rosa così importante”: fiori e piante sono una cura per l’anima”

Photo Credit: NeuroPsi, Officina del Benessere

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Rosella Schiesaro

Avatar photo
Nata a Savona, di origini toscane, Rosella Schiesaro ha svolto per più di vent'anni attività di ufficio stampa e relazioni esterne per televisioni, aziende e privati. Cura per LiguriaDay la rubrica Il diario di Tourette dove affronta argomenti di attualità e realizza interviste sotto un personalissimo punto di vista e con uno stile molto diretto e libero. Da sempre appassionata studiosa di Giorgio Caproni, si è laureata con il massimo dei voti con la tesi “Giorgio Caproni: dalla percezione sensoriale del mondo all’estrema solitudine interiore”. In occasione dei centodieci anni dalla nascita del poeta, ci accompagna In viaggio con Giorgio Caproni alla scoperta delle sue poesie più significative attraverso un percorso di lettura assolutamente inedito e coinvolgente.

Articoli simili

Taylor Swift incanta San Siro

Taylor Swift incanta San Siro

Immaginate di organizzare una vacanza intercontinentale incentrata sul concerto della beniamina delle vostre figlie: sembra …

LiguriaDay