Ocean Live Park nastro
The Ocean Race

Sabato 24 il taglio del nastro per l’Ocean Live Park. Grande festa al Waterfront di Levante

Condividi su
Tempo di lettura: 3 minuti

Genova è pronta a festeggiare l’arrivo di The Ocean Race, lo spettacolare giro del mondo a vela che per la prima volta nella storia approda in Italia. Sabato (ore 10) si aprirà ufficialmente l’Ocean Live Park, allestito sulle aree del nuovo Waterfront di Levante. Là dove il mare ha riconquistato spazi grazie alla visione dell’architetto Renzo Piano, sorgerà un villaggio ricco di attività ed esperienze tra vela, sport, arte, innovazione, sostenibilità, spettacoli e intrattenimento. L’ingresso sarà gratuito, da sabato 24 giugno a domenica 2 luglio, dalle ore 10 alle 22.

Ospitare la tappa finale di The Ocean Race a Genova è un’incredibile opportunità di promozione, occasione per portare nel mondo il nome della nostra città”, sottolinea Marco Bucci, Sindaco di Genova. “Saranno centinaia di migliaia gli appassionati, ma non solo, che in tutto il mondo seguiranno il Grand Finale di una competizione che mette al centro il mare e la sostenibilità. È il primo grande evento in un’area della nostra città in via di rinnovo grazie a uno straordinario progetto di rigenerazione urbana: un evento di calibro internazionale che avrà un grande ritorno sia diretto che indiretto sulla città. Sarà un grande successo”.

Apertura ufficiale sabato prossimo alle ore 10 con il taglio del nastro, accompagnati dalle note della Marching Band.

Il pubblico potrà subito provare le numerose attività. Da laboratori ed esperienze immersive nel Padigione della Sostenibilità (dove sarà disponibile anche l’annullo del francobollo dedicato al Grand Finale) alle prove sportive nell’area Genova 2024 in varie discipline: tennis, padel, calcio, scherma, hockey, golf, bocce, biliardo e subbuteo. Spazio anche agli “e-sports” nel Padiglione Jean Nouvel con quattro postazioni e-sailing, tre dedicate a Play Station FIFA 2023, Nintendo (Mario Kart e altro) e un simulatore per provare l’ebrezza della guida sportiva. Nella giornata di apertura sarà varato anche Northern Light, primo monotipo a vela interamente riciclabile, e inaugurato l’Innovation Village con nove soluzioni tecnologiche che puntano alla sostenibilità e all’inclusione tutte da provare.

Da sabato – spiega il presidente della Regione Liguria Giovanni TotiGenova, con l’Ocean Live Park, diventerà non soltanto la capitale mondiale della vela ma ospiterà un calendario ricco di eventi e attività per venire incontro agli appassionati del settore e a chi vorrà provare tutti gli altri sport, divertirsi con i concerti e gli spettacoli oltreché dilettarsi con esperienze legate all’innovazione e alla sostenibilità. Genova sarà il cuore pulsante di tutta la Liguria, accogliendo anche i turisti che arriveranno in migliaia per assistere al Gran Finale, un vero e proprio happening che ancora una volta dimostra come la nostra regione abbia costruito un turismo non legato unicamente all’estate e al mare, ma anche ai grandi eventi che dopo la pandemia stanno portando moltissime persone a conoscere la nostra bellissima Liguria. All’interno del Village, Regione sarà presente con un padiglione legato alle sue eccellenze, capaci in questi anni di allargare non solo l’offerta turistica ma anche promuovere il territorio insieme alla nostra industria, ricerca e innovazione”.

In attesa dell’arrivo delle barche, impegnate nella settima e ultima tappa del giro del mondo, a catturare l’attenzione sarà la nave scuola Palinuro della Marina Militare che accoglierà il pubblico a bordo con visite quotidiane.

Gli appassionati di vela troveranno presso il Padiglione Jean Nouvel il Fiv Experience Village che per la prima volta in Italia proporrà la Next Generation Foil Academy powered by Luna Rossa, eccellenza nella vela volante che sarà una presenza importante alle prossime Olimpiadi di Parigi 2024. Tutto da scoprire lo spazio dedicato alla Para Sailing Academy, un modello di inclusività che permette a tutti di avvicinarsi al mondo della vela. Ci sarà anche l‘Academy Mini 6.50 per chi vorrà provare l’ebrezza di navigare su un Mini 6.50, considerato il primo passo verso la vela oceanica. I visitatori avranno l’opportunità di provare la vela grazie all’aiuto prezioso degli istruttori FIV, sia sui simulatori che in mare. A inaugurare lo spazio Fiv (ore 15) sarà Silvia Salis, vicepresidente vicario del Coni, al fianco del presidente della Fiv Francesco Ettorre e della Primazona Maurizio Buscemi.

Genova ha potuto contare su un importante sostegno istituzionale: sono scesi in campo Ministero per lo Sport e i Giovani, Enit, Ministero del Turismo e ICE, l’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane grazie alla quale arriveranno a Genova giornalisti, operatori di settore e opinion leader da tutto il mondo. Porto Antico di Genova Spa ha assunto il ruolo di co-organizzatore dell’Ocean Live Park.

È il riconoscimento per il know how della società, forte di un’esperienza organizzativa maturata in oltre mezzo secolo di Saloni e nel campo dei grandi eventi”, sottolinea il presidente Mauro Ferrando che ha partecipato al sopralluogo al fianco del Sindaco Bucci e delle assessore Simona Ferro (Regione Liguria) e Alessandra Bianchi (Comune di Genova). “Sarà un’anticipazione straordinaria delle potenzialità che le Marine dell’ex quartiere fieristico potranno esprimere una volta conclusi i lavori del Waterfront di Levante. Una conferma anche della nostra attenzione all’ambiente e alla sostenibilità, una scelta consapevole da tempo assunta dalla società”. 


L’Ocean Live Park potrà contare anche sugli spazi del Waterfront Marina gestito da Amico & Co. sui cui moli saranno attraccate anche alcune delle Legends, ovvero le barche che hanno segnato pagine storiche nei 50 anni del giro del mondo a vela tra cui spiccano da New Zealand Endeavour, Rolly Go ed Ericson. Si affronteranno nella “Legends Regatta” il 27 giugno e nella “Legends Coastal Race Genova-Portofino-Santa Margherita Ligure” il 30 giugno con festeggiamenti a Villa Durazzo di Santa Margherita Ligure. Tra gli ospiti d’onore 

Divertimento, musica, DJ set, spettacoli teatrali, show cooking ogni giorno coinvolgeranno il pubblico nel villaggio. Presso lo stand Liguria WOW troveranno spazio tutte le eccellenze della nostra regione. 
Industria, ricerca, innovazione, ma anche enogastronomia, produzioni del territorio, artigiani, botteghe storiche e consorzi si presenteranno al pubblico in una innovativa esposizione che soddisfa occhi, cuore, olfatto e vista. Dal mattino alla sera, allo stand, sarà anche possibile conoscere i protagonisti dei diversi settori con incontri, laboratori e speech. Lo spazio è stato creato da Regione Liguria, con il supporto delle Camere di Commercio della Liguria e Università di Genova.

Sarà possibile immergersi nelle emozioni che le barche hanno vissuto nel giro del mondo grazie alla Camera Immersiva sviluppata da ETT. Tante le curiosità da scoprire nelle basi dei team Malizia, Guyot, Holcim, 11th Hour Racing e Biotherm. Come dormono i velisti durante una traversata Oceanica? Quali sono gli spazi all’interno della barca? All’Ocean Live Park sarà possibile visitare una barca oceanica a dimensioni reali.

Tante le attività dedicate ai bambini e alle famiglie, dalla prova del simulatore di guida presso lo stand dell’Automobile Club Genova, ai laboratori sul mare e la sostenibilità. Ci sarà anche un percorso artistico con alcune installazioni tra cui spicca “Ocean light”, la vela realizzata dal maestro Marco Nereo Rotelli. Da New York arriva invece “Sailing Together”, il trofeo che l’artista americano Charlie Kapland esporrà al villaggio e poi donerà al vincitore della Regata delle Legends. Sul van “Hetty le vele dipinte”, i bambini potranno dipingere le vele che poi saranno trasformate in borse.  

Sul palco ruoteranno numerosi eventi: la BeatBox Battle European Contest, il concerto dei Buio Pesto, Dj set, lo spettacolo Talenti al quadrato, la premiazione della Regata dei Municipi, lo spettacolo Polene “Gli Occhi del Mare”, lo Street Workout e lo spettacolo teatrale “Un mare senza plastica – L’eco musical” organizzati da Iren. E ancora la gara di pittura rivolta a tutti gli Istituti artistici e la finale del Campionato Mondiale del Pesto con i vincitori delle tappe di Alicante, Cape Town, Itajaì, Newport, Aahrus e L’Aja. Il programma completo è online su https://theoceanracegenova.com/programma-1 
 
Nel padiglione della sostenibilità di Genova saranno in mostra i lavori prodotti da alcune scuole grazie al “Learning Program”, ma anche i lavori dei Centri Servizi Famiglie e le “produzioni” dei Centri Educazione al Lavoro del Comune di Genova. Elaborati all’insegna della sostenibilità sociale, ambientale e dell’economia circolare. Due le mascotte che accoglieranno i più piccoli: Wisdom, il gabbiano di The Ocean Race, e Lupo di Mare, simbolo di Genova The Grand Finale. La One Blue Voice Immersive Experience porterà i visitatori in un viaggio sotto le onde alla scoperta della corsa che protegge l’oceano e sarà possibile firmare anche la petizione a favore degli Oceani.

Nel segno della sostenibilità è stato varato un sistema di mobilità che incentiverà l’utilizzo dei mezzi pubblici e collettivi – treno, bus e taxi – per raggiungere l’Ocean Live Park con navette gratuite dalla Stazione Brignole e dal Porto Antico ogni 10/15 minuti.

Folta la “squadra” di patrocinatori, partner istituzionali e sponsor che hanno reso possibile questo evento: Ministero per lo Sport e i Giovani, Enit, Ministero del Turismo, ICE, Marina Militare, Regione Liguria, Camera di Commercio di Genova, Ports of Genova, Confindustria Genova, MSC Foundation, Blue District, CONI, FIV, Ussi. Co-organizzatore: Porto Antico. Partner: Iren. Sponsor: Free To X, Banca Passadore, Boero YachtCoating, Amico &CO, Rina, Fincantieri, Deloitte. Supporter: Ett, Esselunga, Esaote, Ferrovie dello Stato Italiane, Socrem, Movyon, Telepass, Fastweb, Netafim, Costa Edutainment – Acquario di Genova, Fabbricadigitale, Sanlorenzo Yacht, Ignazio Messina & C., Leonardo, Vernazza Autogru, Tim. Sponsor del Programma Volontari: Siat Assicurazioni. Sponsor della In Port Race: WeBuild. Friends of Genova The Grand Finale: Grimaldi Lines, Ranieri Tonissi, Enel, Sirce, Pirelli, Henoto, ANCE, Wind Tre, Psa Italy, Gruppo Spinelli,  Finsea, Genova For Yachting, Edil Due, Mussini Giorgio Portofino, Preti dolciaria, Italmatch Chemicals, Generali Conserve Asdomar, Villa Montallegro, Paul Wurth, Ita Airways, Grimaldi Holding, Resolfin, Fratelli Cosulich, Pesto Sea Group, Alfa Laval, Oceanbird, Fuori Muro, Nuovo Borgo Terminal Container, Duferco, Star Marcevaggi, Gruppo Viziano, SGM Mercato, Cosme, My Sport, Villa Costruzioni, Attilio Carmagnani, AGN Energia, Costa Crociere, Amer Yachts.

Comunicato stampa

Ti può interessare leggere anche

The Ocean Race: un sistema “sostenibile” per raggiungere il Waterfront

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info La Redazione

La redazione di LiguriaToday
La Redazione di LiguriaDay è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono LiguriaDay, il Vostro quotidiano online.

Articoli simili

A scuola con gli animali

“A Scuola con gli Animali”, il nuovo progetto per le scuole liguri

Regione Liguria e Alisa, in collaborazione con l’Associazione Buoncanile ODV, introducono un progetto di zooantropologia …

LiguriaDay