Morto Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi assolto nel caso Ruby: “Il fatto non sussiste”

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Assolto Silvio Berlusconidall’accusa di corruzione in atti giudiziari nel processo milanese sul caso Ruby ter.

Nel complesso sono stati tutti assolti, qualcuno prosciolto per prescrizione, i 29 imputati del processo sul caso Ruby ter. Le assoluzioni, oltre a quelle dell’ex-premier, hanno seguito sempre la formula «perchè il fatto non sussiste».

L’assoluzione ha coinvolto ovviamente anche Karima El Mahroug e le 20 giovani ex ospiti delle serate di Arcore. «L’assoluzione di Silvio Berlusconi è un’ottima notizia che mette fine a una lunga vicenda giudiziaria che ha avuto importanti riflessi anche nella vita politica e istituzionale italiana», commenta la presidente del Consiglio Giorgia Meloni.

Perché il fatto “non sussiste”

Da parte della difesa di Berlusconi, coi legali Federico Cecconi e Franco Coppi, arriva la domanda di assoluzione «perché il fatto non sussiste». La tesi avanzata vede il leader di FI impegnato nel versare il denaro alle ragazze per risarcirle per la vita rovinata dallo scandalo mediatico. «Un’assoluzione con la formula più ampia e più piena possibile, non posso che essere enormemente soddisfatto, tre su tre -errori dei pm», dichiara l’avvocato Federico Cecconi.

Qui il video con le dichiarazioni dell’avvocato Cecconi.

Il capogruppo Alessandro Cattaneo manifesta «amara soddisfazione» per l’assoluzione. «Diamo un abbraccio al presidente Berlusconi e chiediamo verità su anni di feroci battaglie giudiziarie». Forza Italia chiede la immediata calendarizzazione della proposta di legge sulla istituzione di una commissione parlamentare di inchiesta sull’uso politico della magistratura, per fare chiarezza su 25 anni di lotte giudiziarie usate come arma di scontro politico».

Silvio Berlusconi assolto con Alessandro Cattaneo
Silvio Berlusconi con Alessandro Cattaneo – foto: La Provincia

Molti esponenti di Fratelli d’Italia non vedono necessaria la Commissione d’inchiesta sull’uso politico della Giustizia come proposta da Cattaneo. Questi riconoscono che non tutta la magistratura opera in maniera opinabile e che sarebbe sufficiente fare ispezioni mirate.

L’attacco della Schlein a Silvio Berlusconi

La sinistra politica si è chiusa in un “no comment” sull’accaduto, ma l’aspirante candidata del Pd, Elly Schlein, rompe il silenzio:

Non commento le sentenze ma faccio volentieri un commento politico su Berlusconi. Avevo nove anni quando è andato al governo. Fa parte di una classe politica incapace, nell’attaccamento al potere, di immaginare il futuro. È incredibile che siamo ancora qui a parlarne

Ad accusare di infantilismo la Schlein, arriva il Senatore Gasparri:

Colpisce l’arroganza con cui la Schlein interviene dopo l’ennesima assoluzione di Silvio Berlusconi. È evidente che, dai suoi nove anni, non è maturata molto politicamente e il suo commento lo conferma. Il suo partito ha beneficiato, in tutti questi anni, dell’attacco politico che la Magistratura ha attuato nei confronti di Berlusconi e delle conseguenze che questo ha avuto sul corso della democrazia in Italia e sulla volontà del voto popolare (…) Il Pd avrebbe potuto fare mea culpa o tacere.

Silvio Berlusconi assolto: l’opinione dei pm di Milano

«Non c’è amarezza, è il nostro sistema giudiziario, abbiamo lavorato con profonda convinzione e le prove dal nostro punto di vista ci hanno dato la convinzione, che rimane, che ci siano state le false testimonianze e la corruzione». Queste le parole del procuratore aggiunto Tiziana Siciliano ai cronisti dopo la sentenza del processo sul caso Ruby ter. «Fateci prima leggere le motivazioni», ha spiegato Siciliano a chi chiedeva se la Procura ricorrerà in appello.

Per la Procura di Milano è una sconfitta che segna la fine di un’epoca.

Per la prima volta dal 1994, gli eredi del pool Mani Pulite non hanno più il Cavaliere sul loro banco degli imputati.

Arianna Ranocchi



Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Arianna Ranocchi

Avatar photo
Arianna Ranocchi, 26 anni, scrittrice e social media specialist. Determinata, curiosa e nerd, capace di passare dal discutere mostre al parlare di elfico in una sola conversazione.

Articoli simili

A scuola con gli animali

“A Scuola con gli Animali”, il nuovo progetto per le scuole liguri

Regione Liguria e Alisa, in collaborazione con l’Associazione Buoncanile ODV, introducono un progetto di zooantropologia …

LiguriaDay