Benvenuti a Corte

“Benvenuti a Corte”, un weekend da fiaba a Rocchetta Cairo

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

Amici lettori alzi la mano chi non vorrebbe fare un salto indietro nel tempo… tutti vero?

Bene possiamo dirlo senza ombra di dubbio la nostra bella Italia è la regina del mondo della storia e con essa patrimonio universale di molteplici arti. La nostra Italia è tutta una vera ed unica opera d’arte che nasce dal lontano passato e che rimarrà in eterno simbolo massimo della massima bellezza.

Tornare indietro nel tempo non significa essere nostalgici ma orgogliosi e riconoscenti del patrimonio culturale di cui il nostro paese detiene la chiave.

Ed è con questa chiave magica che a Rocchetta Cairo (SV) apriremo la porta che può fermare il tempo. Da Venerdì 31 a Domenica 2 Giugno 2024, oh voi gente di ogni dove, sarete i “Benvenuti a Corte”.

La sedicesima edizione di Rocchetta Medievale sarà la prima tappa di un viaggio nel medioevo, che ricostruirà in tre atti (Rocchetta Medievale, Ferrania Medievale e Cairo Medievale) l’unione delle due famiglie nobiliari, Ottone I Del Carretto e Alda Degli Embriaci. Mercanti, musici, giullari, falconieri, armati e tamburi animeranno il borgo mentre le taverne in un’atmosfera da fiaba allestiranno tavole imbandite per ospiti appassionati alla ricerca di delizie e prelibatezze.

Il Programma:

Venerdì 31 Maggio – ore 20.00 Cena Medievale su prenotazione a cura dell’Ordine Del Gheppio.

Sabato 1 Giugno – ore 18.00 apertura del borgo – ore 18.15 corteo storico per le vie del paese – ore 18.30 spettacolo di danza con Asd La Danza È – ore 19.00 apertura delle taverne – ore 20.30 corteo storico per le vie del paese e esibizione dei tamburini Tumultum Tympana e degli armati dell’Ordine del Gheppio. – ore 20.45 “De farina et oleum offerendi” – dalle ore 21.00 spettacoli di intrattenimento con Asd Atmosfera Danza, i rapaci de Il mondo Nelle Ali, Nespolo Lo Giullare, l’esibizione dei tamburi e degli sbandieratori del Sestiere Auriveu di Ventimiglia, lo spettacolo musicale dei musicisti Le Tre Cipolle, gli spettacoli col fuoco degli artisti Iannà Tampè. Le taverne rimarranno aperte fino a tarda ora per gli affamati e raffinati del gusto.  

Domenica 2 Giugno – ore 10.30 apertura del borgo – ore 10.45 corteo storico per le vie del paese – ore 11.15 Santa Messa con benedizione dei contradaioli che disputeranno il Palio – ore 12.30 apertura delle taverne – ore 14.30 battesimo della sella Scuderia Ponte Romano – ore 15.00 apertura dei mercati – ore 16.00 duelli in arme e didattica di scherma medievale a cura dell’Ordine del Gheppio – ore 17.00 spettacolo di danza di Asd Atmosfera Danza – ore 17:45 corteo storico per le vie del paese – ore 18:00 torneo di tamburi medievali con i gruppi ospiti e tamburini di casa Tumultum Tympana dell’Ordine del Gheppio – ore 18:45 Palio delle Contrade – ore 19.00 apertura delle taverne – ore 20:15 corteo per le vie del paese e premiazione della contrada vincitrice del Palio delle Contrade – dalle ore 20.30 spettacoli di intrattenimento con: Asd La Danza È, Asd Atmosfera danza, Ordine del Gheppio e i tamburini Tumultum Tympana, i rapaci de Il mondo Nelle Ali, Nespolo Lo Giullare, spettacolo musicale dei musici Le Tre Cipolle, spettacolari giochi di fuoco con gli artisti Iannà Tampè. Le accoglienti taverne rimarranno aperte fino a tarda ora, sempre pronte ad accogliere chi ama la buona cucina e vuole godere un relax finale di giornata.

E ora amici lettori con questo fantastico ed eccitante programma non vi rimane che alzarvi dal sofà e venire a “Benvenuti a corte” nel borgo antico di Rocchetta Cairo, sicuri che in questa comunità gli organizzatori e tutti i partecipanti scriveranno la storia con impegno e passione. Voi viaggiatori nel tempo, mi raccomando, portate la vostra curiosità e l’amore per ciò che la modernità ha messo da parte ma che nulla al mondo può cancellare per sempre.

Tutte le foto sono di Lorenzo Greco, Luca Carlevarino e Nello Peluso.

Ti può interessare leggere anche

La Liguria al Festival “Italia, Amore Mio!” di Tokyo

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Walter Festuccia

Avatar photo
Walter Festuccia, Roma 16 Marzo 1958, diplomato come aiuto scenografo presso il Cine Tv di Via della Vasca Navale di Roma. Artista per natura, artigiano per tradizione, pittore, scrittore. Per il mio stile utilizzato nello scrivere, amo definirmi jazzista della parola, tutto di me è racchiuso in queste definizioni. La mia scrittura, anche se è apparentemente espressa in maniera ironica e demenziale, lascia sempre una finestra aperta oppure un indizio rivolto all'attualità, tutto in un mix di fantasia quasi astratta che diventa con ciò il mio linguaggio espressivo. Come pittore, l'astrazione, l'informalità e l'uso manuale e gestuale della materia sono il mio "io" dentro di me che quando dipinge o scrive si lascia guidare dalla passione e dall'immaginazione attraverso la quale riesco a "vedere" la scena e a "sentire" i dialoghi di ogni mio componimento. Firmo testi e opere come Walter Festuccia oppure Walter Fest.

Articoli simili

Sentita la manager che rifiutò di finanziare Toti per Spinelli

Sentita la manager che rifiutò di finanziare Toti per Spinelli

Continuano le audizioni di persone informate dei fatti in merito all’inchiesta che ha travolto Regione …

LiguriaDay