Nuova crescita del turismo in Liguria nel 2024

Turismo in crescita, nuovo slancio per la regione

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

In un periodo non particolarmente sereno per la regione, il turismo in Liguria continua a registrare dati positivi. Nel solo mese di marzo, il numero di visitatori da Ponente a Levante ha infatti toccato quota 793.021, ben 14,6 punti percentuale in più rispetto al marzo 2023. Nel dettaglio, spiccano i risultati delle province di Genova e Savona, scelte rispettivamente da 264.706 (+9,10%) e 223.973 (+15,49%) turisti. Seguono a ruota le province di Imperia (182.769 presenze, corrispondente ad un +20%) e della Spezia (121.573 visitatori, con un aumento di oltre 18mila presenze rispetto al 2023).

Per quanto riguarda invece la provenienza dei turisti, l’incremento maggiore ha riguardato gli stranieri, con il 23% in più rispetto al 2023 e ben 297.117 persone. Più bassa invece la crescita del turismo italiano, con un +9,7% nel periodo antecedente ai grandi eventi sportivi e fieristici di aprile e maggio.

La amministrazione regionale ha commentato positivamente questa incoraggiante crescita del turismo in Liguria, sottolineando il ruolo chiave della ricca offerta enogastronomica, sportiva, fieristica e culturale della regione. Al di là di questi risultati c’è però ancora tanto su cui lavorare per rendere il territorio regionale davvero accogliente e pronto a sostenere il turismo di massa nei mesi estivi.

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Alessandro Gargiulo

Avatar photo
Anacaprese trapiantato prima ad Udine e poi a Genova, coltivo la passione per la scrittura e il giornalismo fin da piccolo. Come un vero e proprio girovago, sono giunto in città per frequentare il corso di Informazione ed Editoria ed inseguire il mio sogno. Autentico malato di calcio, ho la fortuna di poter raccontare lo sport su LiguriaDay. Mix vincente tra Cannavacciuolo e Adani, spero in una carriera in cui potermi occupare soprattutto di calcio femminile.

Articoli simili

La ‘Diga di Genova’ prende forma

Posato il primo dei 99 cassoni rimanenti della diga foranea Posato il primo cassone, e …

LiguriaDay