CauthaLab Inaugurazione
CauthaLab Inaugurazione

Successo per l’inaugurazione della sede di Cautha, l’associazione che dà voce ai giovani

Condividi su
Tempo di lettura: 2 minuti

A Camucia apre le porte CauthaLab

Un pomeriggio importante, con il presidente di Cautha Iacopo Mancini visibilmente soddisfatto e tanti ragazzi che con lodevole impegno ed entusiasmo hanno aperto le porte della nuova sede di Cautha.

Concesso dalla Banca Popolare di Cortona in comodato d’uso gratuito, CauthaLab diventerà fin da subito un nuovo centro di vitalità e creatività per Camucia, dove trasformare le idee in progetti diventandone protagonisti.

Il vecchio Bar Centrale di Camucia si trasformerà in un hub di connessioni tra ragazzi, istituzioni, aziende e realtà che vogliano contribuire a dare un volto nuovo al territorio, facendo leva sull’energia delle nuove generazioni. 

Dopo il taglio del nastro con il sindaco Luciano Meoni, il presidente di Cautha ringrazia tutti i giovani associati che hanno speso i loro week end per realizzare la loro sede.

Cautha, taglio del nastro

“Significa crederci, significa volersi spendere – spiega Iacopo Mancini – può sembrare una banalità, ma passare quattro mesi a questa età, e gratis, a realizzare un progetto, è davvero importante.

E allora grazie a tutti coloro che hanno fanno diventare CauthaLab una bellissima realtà”.  

Soddisfatti anche Roberto Calzini, Direttore generale della Banca Popolare di Cortona e Andrea Cardoni, Presidente.

La Banca Popolare di Cortona è presente sul territorio da 143 anni e da allora ricopre un ruolo importante.

Attenta alla comunità, la Banca Popolare di Cortona sostiene eventi, manifestazioni, e fornisce energia vitale allo sviluppo e al progresso della comunità.

Roberto Calzini, Iacopo Mancini e Andrea Cardoni
Roberto Calzini, Iacopo Mancini e Andrea Cardoni

Il 30 maggio arriva Achille Lauro con Alfa e Clara

Adesso la BPC supporterà Cautha per la realizzazione dei prossimi appuntamenti: il 30 maggio ci sarà l’atteso concerto di Alfa, Clara ed Achille Lauro.

“Noi vogliamo creare una rete, vogliamo far sì che i progetti dei ragazzi trovino concretezza – prosegue il presidente Mancini – e avere una sede è davvero importante, anche in un’epoca digitale come la nostra”.

L’associazione Cautha apre le porte anche alle aziende e alle realtà che vogliano supportare i progetti annuali dei ragazzi.

Da oggi si potrà infatti diventare “partner” ufficiali di Cautha con la propria attività, contribuendo annualmente alla programmazione degli eventi, suggerendo miglioramenti e ricevendo in cambio priorità nelle collaborazioni e vari vantaggi, come eventi personalizzati, format TikTok per raccontare la propria attività, logo nella pubblicità di tutti gli eventi organizzati da Cautha e nella bacheca dedicata in CauthaLab, storie personalizzate nei canali dell’associazione, video sponsorizzazioni nei ledwall degli eventi e molto altro.

Come fare? Basta scrivere una mail a filippo.guerrini@cauthacortona.it chiedendo informazioni, o contattare Filippo al numero: 3290791161.

Mirandola Comunicazione partner ufficiale di CauthaLab

Tra i primi partner ufficiali l’agenzia Mirandola Comunicazione che durante l’inaugurazione si è collegata in una “Finestra su Milano” dalla chiesa sconsacrata di San Carlo alle Rottole.

Marisandra Lizzi, founder e CEO dell’agenzia, ha salutato online tutti i presenti e si è congratulata con i ragazzi per il progetto portato a termine.

E poi finalmente la festa: DJSet, open bar e super buffet preparato dalle mamme dei ragazzi.

Tanti ragazzi cortonesi, e non solo, accomunati dalla voglia di spendersi per il territorio.

Cautha è da oggi una realtà importante, nata dall’ingegno e dal desiderio di Iacopo Mancini che ringrazia uno ad uno tutti i giovani associati che hanno messo le loro energie a disposizione di questo progetto.

Adesso, con una sede fisica ben radicata nel territorio, CauthaLab può diventare il punto di riferimento per eccellenza per i progetti dei giovani.

Un laboratorio di idee da trasformare in eventi concreti per prendere parte attivamente alla vita del territorio.

Cautha, la dea etrusca protagonista del logo dell’associazione, può essere contenta, alla guida del suo carro alato, direzione futuro.

CauthaLab
CauthaLab

CAUTHA

Quello che prima non c’era, adesso c’è!

Cautha è un’associazione culturale pensata dai giovani per i giovani, che conta un nutrito gruppo di ragazzi di Cortona, e non solo, accomunati dalla voglia di spendersi per il territorio.

Dal 2021 abbiamo proposto attività culturali e di intrattenimento in collaborazione con le principali realtà del Comune, per avvicinare sempre di più le nuove generazioni a un necessario senso di appartenenza alla propria Città.

Tutto questo grazie all’appoggio di un grande numero di realtà che credono in noi, ci affiancano nella realizzazione dei nostri progetti e ci supportano economicamente.

Il bello della nostra associazione sta infatti nella possibilità che offre di trasformare idee in attività realizzabili, con un’organizzazione sempre più strutturata ed efficiente, mettendo in relazione il mondo giovanile con quello dell’impresa e dell’amministrazione pubblica: sempre di più i ragazzi che si avvicinano a noi con dei progetti e che con noi riescono a mettere questi progetti a terra, creando valore per il territorio.

Con l’avanzare del tempo contiamo di riuscire a diventare un vero punto di riferimento per la vita culturale e giovanile della Città, allargando il nostro team e il numero dei nostri partner.

A simboleggiare la nostra visione: la dea etrusca lunare Cautha, rappresentata nel nostro logo alla guida di un carro alato, direzione futuro.

La luna è simbolo del nostro modo di procedere, intrattenendo rapporti di reciproca attrazione con le realtà cui gravitiamo intorno e che a loro volta sono attratte da noi, anche se a differenza della luna Cautha risplende di luce propria, forte e viva.

Rosella Schiesaro©

Ti potrebbe interessare anche>Cautha inaugura la nuova sede e lancia un appello: “Facciamo rete!”

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info Rosella Schiesaro

Avatar photo
Nata a Savona, di origini toscane, Rosella Schiesaro ha svolto per più di vent'anni attività di ufficio stampa e relazioni esterne per televisioni, aziende e privati. Cura per LiguriaDay la rubrica Il diario di Tourette dove affronta argomenti di attualità e realizza interviste sotto un personalissimo punto di vista e con uno stile molto diretto e libero. Da sempre appassionata studiosa di Giorgio Caproni, si è laureata con il massimo dei voti con la tesi “Giorgio Caproni: dalla percezione sensoriale del mondo all’estrema solitudine interiore”. In occasione dei centodieci anni dalla nascita del poeta, ci accompagna In viaggio con Giorgio Caproni alla scoperta delle sue poesie più significative attraverso un percorso di lettura assolutamente inedito e coinvolgente.

Articoli simili

Spediporto, nuova missione in Estremo Oriente

Spediporto, nuova missione in Estremo Oriente

Tappe a Hong Kong e in Cina (a Shenzen e Guangzhou) per la missione in …

LiguriaDay