Successo per la cena a sostegno del comitato di Giovanni Toti

Successo per la cena a sostegno del comitato di Giovanni Toti

Condividi su
Tempo di lettura: < 1 minuto

È partita la campagna elettorale in vista delle prossime elezioni europee di giugno ma non soltanto: in questa cornice ieri sera a Villa ‘dello Zerbino’ Giovanni Toti ha invitato a cena più di 600 sostenitori del suo comitato elettorale per una cena e un’occasione di discutere del futuro della Liguria. Sostenitori he hanno pagato 450 euro a testa per presenziare all’evento.

«Più di 600 persone e abbiamo anche dovuto dire no a molti», conferma il presidente della Liguria, «a dimostrare che stiamo facendo un buon lavoro in tutta la regione. Ci sono diversi mondi questa sera, da quello imprenditoriale a quello del turismo passando per la cultura e la sanità. Se oggi la Liguria è una regione che fa da modello al resto del Paese significa che qualcosa è stato fatto. La nostra regione cresce come Pil più della media del Nord ovest, cosa mai successa in passato. Mai conosciuta una crescita simile e lo dimostra il fatto che sia cresciuta l’occupazione tanto ad aver bisogno di manodopera».

Presenti alla cena i membri della giunta Toti, parlamentari delle forze di centrodestra ma anche i segretari liguri dei partiti

Tra i partecipanti infatti Matteo Rosso (Fratelli d’Italia) e Carlo Bagnasco (Forza Italia), mentre ha dovuto dare forfait il viceministro Rixi, trattenuto all’estero da impegni precedenti. Al suo posto però ha parlato l’assessore regionale allo Sviluppo Economico Alessio Piana come portavoce della Lega. Presenti il sindaco di La Spezia, Pierluigi Peracchini, e quello di Imperia, Claudio Scajola.

Molti anche i rappresentanti del mondo dell’imprenditoria, a partire dalla blue economy – presenti Ignazio Messina, Aldo Spinelli, Giampaolo Botta e Massimo Moretti di Cds – ma anche Cesare Castelbarco Albani, il presidente di Porto Antico Mauro Ferrando, il presidente di Stazioni Marittime Monzani, il presidente di Filse Lorenzo Cuocolo.

E per l’occasione Toti non rinuncia neanche a qualche stoccata, ribadendo che «noi siamo la Liguria che tifa per le grandi opere e non quella che tifa per i ricorsi contro le grandi opere. Perché c’è anche un pezzo di Liguria che tifa contro e non applaude quando si mette il primo mattone applaude quando arriva un ricorso contro il primo mattone perché non l’ha messo lui magari non l’avrebbe voluto neanche non l’avrebbe voluto neanche mettere».

Durante la cena si è parlato anche di terzo mandato, eventualità che interessa anche Giovanni Toti

L’eventualità di riuscire a togliere il vincolo che limita a due elezioni consecutive per le Regioni e per i grandi comuni continua a essere in ballo. Toti e il Sindaco di Genova Marco Bucci danno però risposte vaghe in modo diverso.

Se il governatore della Regione infatti nicchia, dicendo che è troppo presto per parlarne – le prossime elezioni amministrative saranno nel 2025 – ribadisce però che si sta lavorando per approvare il terzo mandato, cercando di non fare però passi indietro.

Bucci al contrario ripete che la questione non lo riguarda direttamente, poiché «come ho già detto in altre occasioni, alla fine del secondo mi ritirerò ad altra vita, possibilmente insieme al vento, al mare e alle onde. Di sicuro chiedo ai genovesi e ai liguri di darci ancora un mano per continuare quello che stiamo facendo perché siamo sulla strada giusta», commenta però, aggiungendo che sul terzo mandato «penso che i cittadini debbano decidere che presidente e che sindaco vogliono».

Ti potrebbe interessare anche:

Boschi rilancia sul tema della par condicio: «Deve valere anche per i giornalisti»

Condividi su
MeRcomm.it | posizionamento _ strategie di brand posizionamento SEO realizzazione siti web e-commerce mercomm social media marketing produzione contenuti pianificazione contenuti gestione e sponsorizzazione contenuti mercomm visibilità _ sponsorizzazioni google ADS affissioni, maxischermi e giornali ufficio stampa mercomm contenuti aziendali produzione contenuti blog shooting foto e video graphic e motion design 2D e 3D Liguria-Day-icona-500x500 LiguriaDay _ quotidiano online di mercomm progetti editoriali

Info La Redazione

La redazione di LiguriaToday
La Redazione di LiguriaDay è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono LiguriaDay, il Vostro quotidiano online.

Articoli simili

La Pro Recco vince il suo 36° scudetto

La Pro Recco vince il suo 36° scudetto

Si conclude in favore della Pro Recco anche la Gara 2 della finale di scudetto …

LiguriaDay